Casa / Art / L'arte di Jean-Michel Basquiat durante 2018 in Brasile Rosangela Vig

L'arte di Jean-Michel Basquiat durante 2018 in Brasile Rosangela Vig

È anche possibile ascoltare questo articolo nella sua voce artista Rosangela Vig:

Rosângela Vig é Artista Plástica e Professora de História da Arte.

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

La realtà della coscienza, questo potere sulla gente così tanto chiacchiericcio e sono così orgogliosi, è un segno del nostro sviluppo imperfetta. Prima diventiamo superiore di unire l'istinto. (SELVAGGIO,1994, p.113)

Wilde parla della libertà dello spirito. La libertà che l'arte riflette nelle loro codici, nella sua forma più pura di presentare, più vicino di quanto si pensasse, distaccata dalla realtà e figurazione. Questa tendenza si è manifestata nettamente nel Arte Moderna e fu abitato che le opere di Jean-Michel Basquiat (1960-1988) 1, uno degli artisti più popolari della 80. Il suo fondale è stata la città; il colore è stato protagonista in molte delle sue opere; ed era in forma libera. Come Basquiat vedeva il mondo è stato registrato in edifici abbandonati a Manhattan. Ma la sua arte attraverso le barriere del urbana, ha ispirato molti artisti, Ha passato in rassegna le gallerie ed ha aste di alto valore.

Basquiat divenne noto come i graffiti, a New York City, città dove è nato e morto. Di portoricana materno e paterno discesa, Haiti, l'artista è stato il primo figlio della famiglia dell'alta borghesia. la sua intelligenza, il suo talento e interesse per l'arte erano visibili presto. Tenera età, disegni Basquiat riprodotte con grande abilità e, a sei anni, frequentatore era il MOMA, Museo di arte moderna. A causa di un grave incidente all'età di sette anni, ed è stato ricoverato in ospedale, di tenere il bambino occupato, sua madre gli diede il libro Anatomia di Gray. Ok, in un modo, E lo ha portato a studiare l'anatomia umana e influenzato la sua pittura. Come un'allusione al libro, l'artista è venuto a fondare nel 1979, la band di Grey, movimenti comportano come Hip Hop e Rap.

Tre anni della sua adolescenza, Basquiat viveva a Puerto Rico, a causa della separazione dei genitori ed è tornato a New York per 17 anni. Non adattato alle scuole che ha visitato, Ha lasciato la scuola e andò a vivere con gli amici. Ha dipinto e venduto shirt su strade cittadine, dove aveva trascorso vivente. edifici abbandonati a Manhattan, il suo primo graffito, con l'amico Al Diaz, ha ricevuto la firma SAMO (abbreviazione di Same Old Shit), che significa "sempre la stessa merda". Questi graffiti si spalancarono alle pareti e la metropolitana di New York. Basquiat divenne noto in città, E 'stato invitato ad una trasmissione televisiva e un film.

Il suo primitivista, stile neo-espressionista ha attirato l'attenzione critica. In 1980 partecipato alla mostra The Times Square Show. L'anno successivo, o critico René Ricard (1946-2014) ha pubblicato un articolo commentando l'artista, che ha portato Basquiat ad essere conosciuto ed esposto a livello internazionale e New York, al fianco di artisti del calibro di Keith Haring (1958-1990) e Barbara Kruger (1945-). E 'venuto per essere frequentato da grandi curatori d'arte e di relazionarsi con noti artisti del movimento neo-espressionista. Abbiamo avuto una relazione con la cantante ancora sconosciuta Madonna (1958-), oltre ad una grande amicizia con Andy Warhol (1928-1987) 2, che ha notevolmente aiutato alloggiamento includendo, diffusione e materiale di lavoro. Anche dichiarato di graffiti, SAMO morto, quando ha lasciato l'arte di strada e inizia a dipingere schermi. Il suo lavoro acquisito proiezione meteoriche e di amicizia con Warhol ha coinciso con il periodo più creativo della vita dell'artista. Ha esposto a New York e musei in diversi paesi, ma la morte di un amico, il 1987 Ha agito negativamente sulla produzione. Basquiat non soddisfaceva i requisiti critici e cessò di essere una celebrità. La solitudine e l'uso eccessivo di farmaci ha portato a morte in 1988. La breve vita dell'artista si trasformò in un film 1996, Abbiamo avuto David Bowie, non papel de Andy Warhol e Jeffrey Wright como Basquiat.

La città e l'espressività sono i marchi più forti delle opere di Basquiat. L'uso di parole e lettere nei suoi dipinti rivela il suo legame con i graffiti di strada e la varietà dei soggetti e dei libri letti da lui, Compreso, Grey Anatomy della sua infanzia. A differenza amico Pop Art Warhol, Art Basquiat ha criticato con forza il sistema, potere, conflitto di classe e il razzismo, nonostante la presenza della polizia nelle sue opere. È inoltre possibile trovare figure di profeti, atleti, guerrieri, mito, musicisti (Fico. 4) ed eroi (Fico. 1).

Na figura 1, l'eroe è presentato in due posizioni, testa, un aereo più vicino; e laterale, un aereo più lontano, velocità suggerendo. Sul lato sinistro del dipinto, egli è in movimento, con una gamba indietro, che accentua l'idea di movimento. L'altra gamba, a fronte, suggerisce un passo, Ha il ginocchio, polpaccio e coscia delineato, rivelando che l'artista sapeva nozioni di anatomia. L'allusione al personaggio dei fumetti iconico è per il costume rosso, Cintura con la distanza progettato e ombra. in giro, la città ha edifici, con porte e finestre.

L'artista ha portato alla ribalta le questioni sociali e razziali, Utilizzando il nero come protagonista, in molti dei suoi dipinti. L'artista si, per essere nero, successo ottenuto in un universo che è stato poi prevalentemente bianco. Il sequestro è forme espressive, viscerale, si unisce il desiderio irrefrenabile di esporre il lato più forte della società, decadente urbano e contrari, con cui si viveva. Primitivismo rende evidente il collegamento con i graffiti e il fatto che, Arte, è carta per esporre il pensiero, Non registrare la realtà. Della sua carriera, Erano lavori che sono attualmente giocati nel mondo dell'arte.

La realtà e l'immagine
Gli aumenti grattacielo all'aria fresca lavate dalla pioggia

E giù si riflette nella pozza di fango del cortile,
Tra realtà e immagine, sulla terra ferma che separa,
Quattro piccioni vagare.
(BANDIERA, 2008, p. 118)

Sulla mostra

Quest'anno, una grande retrospettiva del lavoro di Jean-Michel Basquiat circolerà in Brasile, con ingresso gratuito al pubblico. Sopra 80 parti, tra i frame, grafica, incisioni e piatti dipinti, la collezione incredibile con numerosi capolavori dell'artista può essere visto presso il Centro Cultural Banco do Brazil (CCBB), a São Paulo, il 25 Gennaio, città di compleanno. Le opere saranno in mostra nella capitale dello stato di 7 aprile a, quindi, Essi sono presentati a Brasilia (di 21 Aprile, anniversario della capitale federale, 1 ° luglio), Belo Horizonte (16 da luglio a 26 Settembre) e Rio de Janeiro (12 Ottobre a 8 Gennaio 2019). L'avvento di questa collezione, come qualificato per il Brasile, in quattro capitali, Ci sono voluti circa due anni di negoziati.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Jean-Michel Basquiat retrospettiva è progettato per funzionare sulla famiglia Mugrabi, proprietario delle più grandi collezioni di Basquiat e Andy Warhol anche. I pezzi sono stati suonati da molti paesi, tra i quali la Corea del Sud, Giappone e Russia. La sorprendente collezione arriva nel paese grazie all'azione congiunta della Banca del Brasile e il produttore Art Unlimited, sponsorizzato da BB SICUREZZA, il Brasilcap GRUPPO ASSICURATIVO e BRASILE BANCA E MAPFRE. Il curatore è Pieter Tjabbes. "L'iniziativa di presentare la più grande retrospettiva del lavoro di Basquiat in America Latina, in quattro capitali brasiliane, più di un anno, con biglietti gratuiti, Brasile rafforza l'impegno della Banca di educare il pubblico nelle arti visive, accesso alla cultura e il valore della diversità ", ha dichiarato Alexandre Alves de Souza, Banca del Brasile Direttore Marketing. Società che si concentra l'attività assicurativa, lungimiranza, capitalizzazione e dentali piani della Banca del Brasile, BB SICUREZZA rafforza, inoltre, che "l'esposizione di sponsorizzazione rafforza la sua posizione come una cultura aziendale sponsor della democrazia nel paese", come spiegato dal suo direttore, Sergio Augusto Kurovski. "La sponsorizzazione è un modo per offrire alla società l'esperienza di accesso come opere importanti del Centro Culturale Banco do Brazil".

1 Sito web – Biografia:
www.basquiat.com/artist.htm

2 Relazione Andy Warhol e Jean-Michel Basquiat - Philos TV:
www.youtube.com / watch?v = nkMWow08a60

.

Riferimenti:

  1. BANDIERA, Manuel. Bandiera di tasca. Porto Alegre: Il&PM Pocket, 2008.
  2. FARTHING, Stephen. Tutto su arte. Rio de Janeiro: Editore Sextant, 2011.
  3. RINK, Anita. Graffiti: Intervento urbano e arte. Curitiba: Editore e Libreria Appris, 2015.
  4. SELVAGGIO, Oscar. La decadenza della menzogna e di altre prove. Rio de Janeiro: Imago Editora Ltda., 1994.

.

Come figuras:

Fico. 1 - Flash a Napoli | 1983 | Acrilico e pittura ad olio su tela bastone | 168 x 153 cm | © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 2 - Untitled | 1983 | Acrilico e pittura ad olio su tela bastone | 244 x 181 cm | © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 3 - La salsiccia Fratello | 1983 | Acrilico, pittura bastone di olio e collage di carta su tela | 122 x 476 cm | © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 4 - Jean-Michel Basquiat, John Lurie, 1982 pittura ad olio bastone su carta, 168,6 x 76,5 cm. © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 5 - Jean-Michel Basquiat, Untitled (Piume gialle e Tar), 1982, Vernice acrilica, pipistrello, pastelli, incollaggio e piume su pannelli di legno, 245,11 x 229,24 cm. © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 6 - Jean-Michel Basquiat, Untitled (Bracco di Ferro), 1983, Acrilico e bastone olio su tela con supporti in legno, 182,9 × 182,9 cm. © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

Fico. 7 - Jean-Michel Basquiat, lombo, 1982, acrilico, attaccare il pastello colorato e olio su tela, 182,88 x 121,92 cm. © La Tenuta di Jean-Michel Basquiat. Concesso in licenza da Artestar, Toronto.

.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*