Casa / Art / Aline Pascholati espone la Galleria Bassett in São Paulo
Aline Pascholati. Divulgazione di foto.

Aline Pascholati espone la Galleria Bassett in São Paulo

Aline Pascholati espone la Galleria Bassett in São Paulo

Dopo la laurea in storia dell'arte alla Sorbona (Parigi) e presentare le loro opere in vari paesi (Brasile, Franca, Italia, Slovenia, Perù e Iran), il giovane artista Aline Pascholati espone, durante i prossimi mesi, loro Esplosioni Roberta Britto Gallery & Co., con opere del rinomato Romero Britto, Oltre ad altri artisti.

La serie Esplosioni Esplora le sfumature della psiche umana, clausura nelle emozioni inconsce e soppressa da uomo contemporaneo, attraverso tessuti variopinti, in cui il colorante è rilasciato direttamente dai tubi. A volte la staffa viene pugnalata. Quando recosturado rappresenta la riconciliazione con lo sé interiore e un senso presente al momento della creazione. Così, gli spettatori possono liberare le loro emozioni attraverso la contemplazione di queste opere.

Servizio:

Roberta Britto Gallery &Co.
Rua Oscar Freire, 562, Giardini, Sao Paulo
Lun-ven 10.00-19:0 / Sab 10.00-18:0

(11) 3062 7350

.

Le esplosioni dell'inconscio nei dipinti di Aline Pascholati

Scoppi di umorismo, sensazione, sangue...

Una profusione di blu, rosso, giallo, viola, Rosso magenta e verde inglese gettato violentemente circa schermi neri pugnalati e ora recosturadas.

Esplosioni che l'uomo moderno e civilizzato non può lasciarlo fluire, creando così un universo profondo inconscio, spesso così diversa da coscientemente.

Divulgazione di foto.

Artista di plastica. Divulgazione di foto.

La serie Esplosioni, creato da me e motivati da vaste letture, specialmente quelli sugli studi psicologici di Jung, mira ad esternare questi istinti nascosti, esponendo così l'animale lato e allo stesso tempo la nostra esistenza spirituale.

L'intenzione è di portare lo spettatore dal suo centro, così questo può condividere i sentimenti espressi nelle opere ed eseguire una proiezione reale su contemplazione.

La serie si compone di acrilici su tela che sono, la maggior parte del tempo, sfondo nero o bianco, sovrapposizione dei getti di inchiostro di colore, così esplorare la dualità e l'opposizione di due colori di base e di grande vivacità e carattere giocoso di altri colori. Colori brillanti rappresentano l'intensità delle emozioni progettato e deridere la serietà della nostra società.

La tecnica è ispirata a quella del celebre americano Jackson Pollock, più importante rappresentante dell'espressionismo astratto, così come nella spiritualità presenti nelle opere di Kandinsky, Pioniere russo dell'astrazione e autore del libro interessante Lo spirituale nell'arte.

Gli inchiostri vengono generati con grande forza sul supporto senza l'utilizzo di pennelli, creando così ispirando esplosioni cosmiche. Macchie di inchiostro sono più grandi e più arrotondato, da vasi di grandi dimensioni, Mentre quelli minori e verticale provengono da piccoli tubi. Principalmente sfondo nero dipinti hanno giusto souvenir dell'universo e le sue stelle.

Alcuni hanno frammenti di oro e argento, che rappresenta gli specchi multipli dell'inconscio, che riflettono all'infinito. Alcune volte, gli schermi sono brutalmente accoltellati, assistendo a una vera e propria esplosione interna. In alcuni casi questi sono cuciti, mostrando la volontà di ordine al caos e la riconciliazione con quella sensazione e con l'interno auto. Come sottolineato da un giornalista, questi schermi pugnalati si evolveranno nel tempo, perché i tagli non cuciti, il tessuto sarà contorcersi con l'azione del tempo e inchiostro. Opere d'arte in continua evoluzione.

Aline Pascholati. Foto di credito Allan Graciani.

Aline Pascholati. Foto di credito Allan Graciani.

Le impressioni scortese delle mie mani o unghie-artigli quasi – in certi quadri Mostra un riflesso del potere umano selvaggio e girare questa serie di quadri che l'altro composto interamente di impronte di mani. L'atto di stampa le mie mani e le impronte digitali sullo schermo può essere visto come una firma visiva. Come Mantegna, Maestro del Rinascimento italiano, Ha rappresentato se stesso in mezzo gli affreschi della decorazione vegetale Camera degli sposi, a Mantova, Italia. Essendo questa pratica per la firma tramite un autoritratto estremamente comune durante il Rinascimento.

Infine, e ancora sul tema della firma, Il mio spesso si ritrova in mezzo alle macchie e i getti d'inchiostro, unire il lavoro di armonia e facendo completamente la parte di esso.

Aline Pascholati
alinepascholati.NET
Aline@pascholati.com.br
+33 6 36 67 18 87 | +55 (19) 98135 0376

Commenti

3 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*