Casa / Art / Dopo la stagione di successo nel Rio Dicró e Teatro Arena Angel Vianna, Show di debutto di NISHA venerdì, giorno 19, presso il Teatro Eva Herz, presso il Centro

Dopo la stagione di successo nel Rio Dicró e Teatro Arena Angel Vianna, Show di debutto di NISHA venerdì, giorno 19, presso il Teatro Eva Herz, presso il Centro

Dopo la stagione di successo nel Rio Dicró e Teatro Arena Angel Vianna, Show di debutto di NISHA venerdì, giorno 19, presso il Teatro Eva Herz, presso il Centro

Giorni 19, 20, 26, 27 Giugno
Teatro Eva Herz su Livraria Cultura, presso il Centro

Biglietti: $ 30

.

Il nuovo lavoro di Compagnia di danza R.E.C. Premiere su venerdì, giorno 19 Giugno, presso il Teatro Eva Herz, presso Livraria cultura, presso il Centro. , Ciò significa che O si Creolo capoverdiano – il terzo gruppo di lavoro – è una creazione su incorporazioni veloce, fugace Stati e frammenti di memoria. La ricerca che ha dato origine allo spettacolo presenta nuove direzioni di improvvisazione nella danza. Il pubblico sarà in grado di onorare il lavoro fino al giorno 27 Giugno.

La dalla nazione-costruzione, esecutori promuovono creazioni istantanee dei movimenti e incontri insoliti. Il lavoro, Inoltre, trova ispirazione nei fenomeni dell'universo come orbite, magnetismo, forze di attrazione e repulsione tra corpi, gravità.

Sul rapporto tra le esperienze più movimento inconscio e determinati modelli dell'universo, Crea un sito Web apparentemente caotico, link ma coerente. Il lavoro presenta un'intensa danza, pieno di umorismo e delicatezza.

Espetáculo Bô. Foto: Divulgação.

Visualizza Bot. Foto: Rivelazione.

La coreografa Alice Ripoll spiega che un'altra influenza sulla costruzione della coreografia era l'universo costruito dal regista Tarkovsky in Solaris”, di 1972. "In questo film sono percorsi paralleli tra Stati di coscienza, la realtà dei fenomeni psichici come memoria, e un pianeta sconosciuto". Schemi di movimento delle stelle, come le orbite, ispirato il gruppo di visitare un ambiente ritualistica e ascendenza africana, dove le influenze di capoeira appaiono nell'unità, e la batucadeiras de Cabo Verde su musica di lavoro.

Improvvisazione si riferisce ad un ritorno alle origini del gruppo, Come si spiega la coreografa Alice Ripoll. "Lavorando con gli Stati di improvvisazione è anche un riprendere le origini del gruppo, perché la prima lingua del movimento dei ballerini era hip-hop, dove ha un sacco di improvvisazione nella danza e musica", conto. Il risultato è uno spettacolo forte, denso e profondo.

Nelle opere precedenti – Mahout e Katana – il gruppo ha approfondito in una lingua basata sul contatto, con coreografie che sfruttano duos, Trii o cinque ballerini. Sono stati esplorati immagini che nascono dall'incontro dei corpi, raccordi, approssimazioni, che riflettono i diversi modi di relazionarsi. Nel nuovo spettacolo, Creazioni istantanee causano datazione di velocità delle particelle, ma con la forza dei corpi.

parte del progetto CIA REC – manutenzione 2015 e di proprietà comunale dell'ufficio culturale sponsorizzazione.

Factsheet:

Direzione: Alice Ripoll

Creazione e interpretazione: Alan Ferreira, Alex Tavares, Leandro Koala, LA CYRA e Romolo Galvão

Assistenza dello sterzo e il funzionamento del suono: Anita Tandeta

Illuminazione: José Geraldo

Costumi: Raquel Theo

Direzione di produzione: Rafael Fernandes | Trio Carioca Productions

Coordinamento di produzione: Monica Banerjee e Ramachandran Pisco | Trio Carioca Productions

La Produzione: Jessica Nakazima

Programmazione Visual: Daniel Kucera

Fotografie: Renato Mangolin

Video: Luiz Guilherme guerriero

Grafica produttore: Sydney B

Operatore di luce: Tabatta Malik

Cenotécnico: Marcus Callegario

Assistente comunicazione: Livia botta

Ufficio Stampa: Le due comunicazioni | Anna Accioly

Disegni: Leandro Koala e LA Cyra

Supporto: Rafael Machado Physiotherapy

Alice Ripoll – Coreografa carioca, si è laureato e Postgraduated in Faculdade Angel Vianna. Da 2002 opere con la danza contemporanea. Dirige la Cia de dança REC, con cui ha tenuto spettacoli Mahout e Katana, quest'ultimo in co-produzione con il Panorama Festival. Lei è il direttore della Cia teatrale chiedo Rocket motion. Diretto e interpretato i lavori che le uscite sono molteplici (2008), Domani comincio (2007). Ex direttore della compagnia di danza, di 2003 A 2006. Ha lavorato con registi Dani Lima, João Saldanha, Alex Cassal, Felipe Rocha, Ivan Sugahara, Thierry Tremouroux, Renato Linhares, altri. In 2014 ha lavorato su due progetti coperti dal programma di sviluppo cultura Carioca della città di Rio: lo spettacolo di circo il principio dei cassetti, e la circolazione della Katana, di Cla R.E.C. Anche in 2014, Soft diretto, nell'ambito del progetto inserendo la danza, che è stato presentato al Festival di Panorama.

CLA. R.E.C. -Reazione a catena – Creato in 2009, la R.E.C CLA. grafici la sua traiettoria nello scenario viene da ballare a Rio e si consolida come un potente gruppo di artisti dalla periferia che redigere per ricreare l'arte contemporanea.

Il gruppo dell'account Director Alice Ripoll e con cinque ballerini, si sono incontrati attraverso incontri di danza in un'ONG di Rio de Janeiro. Dopo la partenza delle ONG, il gruppo nasce come società indipendente con la creazione dello spettacolo Mahout, che ha debuttato al Festival Panorama, è stato premiato da editti di circolazione della città e dello stato di Rio de Janeiro (F.A.D. e arti circuito), ed è stato presentato a São Paulo, al SESC Pompéia.

Creato in co-produzione con il Panorama Festival 2012, il secondo gruppo di lavoro, Katana, è stato presentato nei teatri Gláucio Gill, Cacilda Becker, Angel Vianna e tettoia Gamboa, a Rio de Janeiro, il 2013. In 2014, è stato presentato a Lona culturale da Maré (RJ) ed è stato premiato dalla cultura Carioca promuovendo il programma, il municipio di Rio de Janeiro, far circolare la città Arenas. A 2015, di CLA progetto di manutenzione è stato assegnato dalla cultura Carioca sviluppo programma II.

Servizio:

Durata: 50 minuti
Valutazione: 10 anni

.

Stagione: 19, 20, 26, 27 Giugno
Orari: Sabato e domenica alle 19:30
Local: Teatro Eva Herz su Livraria Cultura, presso il Centro
Biglietti: $ 30

Commenti

2 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*