Casa / Art / Arthur Bishop di Rosario e Sena – Penelope di Rosangela Vig

Arthur Bishop di Rosario e Sena – Penelope di Rosangela Vig

Rosangela_Vig_Perfil_2

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Arthur Bishop di Rosario e Sena – Penelope
da Rosângela Vig

Dio vuole che i sogni di uomo di, il lavoro è Nato.
Dio ha voluto che la terra fosse un intero,
Il mare unisce, non rientrano più. Sei stato tu,
E scoprendo la schiuma.
(PERSONA, 2006, p. 67)

Fico. 1 -Arthur Bishop del Rosario con la vestaglia. Foto: Walter nome della società.

Fico. 1 -Arthur Bishop del Rosario con la vestaglia. Foto: Walter nome della società.

Forse è l'arte il frutto di un'epifania o forse lei è l'audacia di un reverie, desideroso di prendere il volo e a perpetuare la sua esistenza. E forse questi i percorsi dei sogni di Arthur Bispo do Rosário 1, 2 (1909 o 1911-1989) quella, per molti anni, in silenzio, tessevano esperienze, Aspetta, Bisbigli, emancipato dei modelli, seguendo solo l'aspetto dell'anima. Sua pratica artistica era gratis, e ricordate anche in attesa di Penelope 3, nella sua trama di filatura infinite, permeato di pazienza, nel monastero del suo pensiero.

Nato a Japaratuba, Sergipe, Città dove mai restituito, Vescovo, come si chiamava, spostato, il 1926, a Rio de Janeiro; si arruolò nella Marina militare; e passato le professioni Boxer e guardia del corpo. Nel mese di gennaio 1939, Dopo un delirio mistico, È stato diagnosticato con la schizofrenia ed era così, da 50 anni, internati in ospedali psichiatrici, Compreso, la Colonia Juliano Moreira, a Rio de Janeiro, dove ha vissuto durante 40 anni, alternanza tra uscite e soggiorni. Nella sua ammissione definitiva, lo spazio dell'istituzione trasformato in suo Studio, dove ha creato la maggior parte dei suoi 804 opere, trasformati, Dopo la sua morte, nel patrimonio storico, il 1992 da INEPAC (RJ).

Grande barca a vela.

Fico. 2 -Grande barca a vela, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rivelazione.

Nelle sue allucinazioni, sentire voci che hai parlato di missione rigenerante della sua arte; e si incubiram la missione per registrare quello che era sulla terra. Così, da semplice e rudimentale materiali, Vescovo ha creato le miniature e catalogato gli oggetti, una sorta di inventario per il giorno del giudizio. In questo giorno, utilizzare il mantello (Fico. 1), con cui introdurre Dio, come rappresentante degli uomini. In vestire, ricamate i nomi delle persone che conoscevo, per Dio per ricordare e per intercedere per loro.

L'effimera e transitoria passata attraverso le mani, in una sorta di materiale ressignification. Oggetti di uso quotidiano della Colonia, come tazze, bottiglie, cucchiai, scatole e anche le scarpe, lui ha servito come materia prima per il loro lavoro. Ha organizzato, ha fatto composizioni e sovrapposizioni, Come riclassificare i loro concetti. Il tuo ricamo, in lenzuola e vestiti, sono state fatte da fili che ha acquisito, trattura fuori loro uniformi interne. Dalle voci che ho sentito, registrata nei tessuti, pazientemente, nomi di luoghi, nomi di persone, Notizie e brani biblici. Tra le sue opere teatrali, Non ci sono banner, tracce e miniature. Mentre la povertà e problemi mentali degli esclusi, era nel chiostro del vostro pensiero, che la sua arte, autentico, inserito come un processo di riorganizzazione spirituale e materiale. Il vostro lavoro,

Il modo istiga e colpisce lo spirito, con impressioni e sensazioni sgradevoli. È un invito alla riflessione, la penetrazione profonda nella loro verità perché essa trascende la temporalità di apparire il mero. Intelligenza non sedurre, perché cerca di convincere. Il lavoro del vescovo è un atto di volontà. Senza che riflette la bellezza facile, invita a conoscere. (SILVA, 2003, p. 107)

Untitled

Fico. 3 -Senza titolo, Arthur Bishop di Rosario. Foto: Rivelazione.

Fico. 4 – Veleno avviso, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rodrigo Lopes.

Fico. 4 – Veleno avviso, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rodrigo Lopes.

La vostra preoccupazione è stata indirizzata in estetica all'avanguardia, da 1960. Suo significato è andato oltre la produzione artistica, le immagini del inconscio e portato fino l'idea della terapia occupazionale, inimmaginabile pratica, per il momento. L'apprezzamento del lavoro del vescovo ha coinciso con nuove teorie circa la follia, il 1980, e le sue opere hanno aderito i circuiti di arte. In 1995, diversi pezzi dell'artista rappresentato il Brasile, alla Biennale di Venezia, ottenendo il riconoscimento internazionale. Attualmente il suo lavoro è un riferimento per l'arte contemporanea.

Fico. 5 -Un lavoro così importante che ha portato 1986 anni da scrivere, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rodrigo Lopes.

Fico. 5 -Un lavoro così importante che ha portato 1986 anni da scrivere, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rodrigo Lopes.

Fico. 6 -Combattimenti, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rivelazione.

Fico. 6 -Combattimenti, Arthur Bispo do Rosário. Foto: Rivelazione.

Fico. 7 -Steph. Foto: Eduardo Barrios.

Fico. 7 -Steph. Foto: Eduardo Barrios.

L'originalità del suo lavoro che si è rivelato per essere una fonte di ispirazione per altri artisti, il Sena (1957-1993) (Fico. 7), che è venuto a contatto con l'opera del vescovo in 1990, presso il Museo di arte contemporanea di San Paolo (Sao Paulo). Nato a Fortaleza, Ceará, Jorge si trasferì a San Paolo in 1961; studiato su Panamericana scuola d'arte e, il 1977 Si unì la Álvares Penteado Foundation, nel corso di arti visive. In 1980, abbandona il corso, per entrare definitivamente nel panorama dell'arte contemporanea brasiliana. Fu inizialmente i dipinti Pop, negli anni 80; e ha continuato a produrre opere con un senso più profondo, negli anni 90. Oltre a dipinti e disegni, l'artista produsse sculture, e servizi di ricamo. Anche se il vescovo e Jorge non hanno incontrato di persona, sue opere sono collegate da filatura infinite punti ricamo; connettersi alla raccolta di materiali di uso quotidiano; il simbolismo del suo lavoro; e le ripetizioni. L'anima di Sena Stati sono impressionanti nel loro lavoro. Suoi tratti rivelano un atteggiamento anticonformista e romantico davanti al mondo, attraverso un linguaggio intimo. Il loro lavoro, come un diario personale, rivela le frasi, Parole, forme organiche e disegni ricamati su tessuto logoro, indossati. Il suo ultimo lavoro, di 1993, Era un'installazione nella cappella di Morumbi, a São Paulo, e lasci un messaggio circa l'effimero della vita. L'artista morì in età molto giovane, ma intensità poetica ammirevole sinistro funziona.

Fico. 8 -Senza titolo, SENA. Foto: Rômulo Fialdini.

Fico. 8 -Senza titolo, SENA. Foto: Rômulo Fialdini.

A cura di Ricardo Resende, SESC de Sorocaba presenta un incontro di questi due artisti, attraverso 50 fabbrica, che può essere visto da 18 Settembre a 29 Novembre, nello spazio espositivo. Sono presenti in questo spettacolo, il ricamo, come una forma di rappresentazione artistica e l'espressione dei sentimenti, che era sia comune.

Le traiettorie del vescovo e Steph, sono i vostri pensieri, i loro problemi. Del vescovo, povertà, l'emarginazione, problemi mentali e confinamento subito. Da Steph, l'interruzione della vita, con HIV, e la vicinanza della morte. Di entrambi, il lunghe, interminabili attese e il genio che si ribellarono in una pratica artistica liberatorio, chiaro, che si è rivelato per riclassificare il transitorio, perpetuare esso, attraverso la parola.

Fico. 9 -Penelope, la recluta, il ragno, SENA. Foto: Vicente de Mello.

Fico. 9 -Penelope, la recluta, il ragno, SENA. Foto: Vicente de Mello.

1 Documentario registrato in Biennale di São Paulo, 2012, Oscar d'Ambrosio
www.youtube.com / watch?v = t6Jou6DlEek

2 Video serie-lettere – Fernando Gabeira
Arthur Bispo do Rosário www.youtube.com / watch?v = ISt22V1U-hY

3 Penelope era la figlia di Icaro e Peribea. Era sposata con Ulisse, Ha lasciato per combattere nella guerra di Troia e, per lungo tempo, Penelope non ha ricevuto notizie di lui. Che vogliono loro figlia di sposarsi di nuovo, Icarus si presentò a diversi pretendenti. Penelope non poteva neutralizzare il padre, ma ho voluto aspettare per suo marito. Quindi accettato la Corte di pretendenti, con la condizione solo se sposati, Dopo aver terminato la Sindone che farebbe per il padre di Ulisse, ritardando così, il nuovo matrimonio. Tessevano così durante il giorno, e notte, la trama di taglio. Dopo vent'anni, Ulisse tornò alla sua moglie, vestito come un mendicante e si presero la rivincita dei pretendenti di Penelope. (KURY, 2008, p. 315)

Poema pazzo e recitato da Santi Antonio Abujamra:

.

Guarda i video della visita di Rosangela Vig esposizione:

Servizio:

Mostra "Arthur Bishop di Rosario e Steph: La Penelope"
Evento di apertura: 17 Settembre, alle 20:0.
Di 18 Settembre a 29 Novembre. Dal martedì al venerdì, 09:00-21:30. Sabato, Domenica e festivi, da 10:0 a 18:30.
Local: SESC Sorocaba, spazio espositivo, Barão de Piratininga, 555, Giardino Scuola
Valutazione: libro

Valore: gratuito

.

Come arrivarci:

.

Parcheggio:

Per iscritto al SESC = R $ 3,00 la prima ora e R $ 1,00 ora supplementare.
Non iscritti = R$ 6,00 la prima ora e R $ 2,00 ora supplementare.

Per maggiori informazioni:

(15) 3332-9933 o sescsp.org.br/sorocaba

.

Riferimenti:

SILVA, Jorge e Anthonio. Arthur Bispo do Rosário Arte e follia. Sao Paulo: Ed. Qualsiasi, 2003.

KURY, Mário da Gama. Dizionario di mitologia greca e romana. Rio de Janeiro: Jorge Zahar Ed., 2008.

PERSONA, Fernando. Messaggio – poetica ho lavoro. Porto Alegre: Ed. Il & PM, 2006.

.
.
.
.
.

Commenti

9 commenti

  1. Congratulazioni a SESC – Sorocaba dall'esposizione "Arthur Bishop di Rosario e Steph: La Penelope", Insegnante e per la grande presentazione Rosângela Vig!!!

    Teruko Okagawa Monteiro, documento creatore/monumenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*