Casa / Art / Caixa culturale Rio de Janeiro riunisce oltre 150 opere di importanti collezioni brasiliane sul display
Imóvel à Praça Coronel Rodrigues Lima, Pierre Verger (1951). Foto: Acquis in materia ambientale.

Caixa culturale Rio de Janeiro riunisce oltre 150 opere di importanti collezioni brasiliane sul display

Mostra La costruzione del patrimonio offre riflessione sulla conservazione del patrimonio in Brasile

La casella culturale di Rio de Janeiro, di 25 Ottobre e 22 Dicembre 2017, la mostra La costruzione del patrimonio, con più di 150 opere tra documenti rari, dipinti e sculture, assemblaggio di un panorama di momenti importanti nella storia delle politiche pubbliche per la conservazione del Brasile, Oltre le sfide che coinvolgono l'espansione del concetto di equità. Il progetto è curato da Luiz Fernando de Almeida, ex presidente dell'Instituto Patrimônio Histórico e Artístico Nacional (IPHAN), e la sponsorizzazione della Caixa Econômica Federal e del governo federale.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Effettuata dall'Istituto pietra, la presentazione fa parte delle celebrazioni della programmazione 80 anniversario di IPHAN, uno dei più durature istituzioni pubbliche in Brasile e il primo dedicato alla conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale in America Latina.

La mostra è suddivisa in 12 ambienti. Tra l'esposti, includere i record e Tarsila do Amaral, Mário de Andrade, Lúcio Costa, Marcel Gautherot, Germano Graeser, Eric Hess, Oscar Niemeyer, Pierre Verger, master Vitalino e una replica dell'Aleijadinho. Oltre al documentario importante collezione di IPHAN di Rio de Janeiro, São Paulo e Pernambuco, la mostra presenta anche opere del Museo storico nazionale, Musica nazionale belle arti, Istituto di studi brasiliani (IEB-USP), MASP, Ouro Preto Art Foundation (FAOP), Casa Juscelino Kubitschek, altri.

"Una riflessione sull'idea di equità può essere una delle metafore più potenti delle sfide brutale che viviamo nel nostro tempo, la difficoltà e la necessità di progettare il nostro futuro", dice il curatore Luiz Fernando de Almeida.

Su 26 Ottobre (Giovedi), às 18h, Luiz riceve il pubblico per una visita guidata della Mostra seguita da una discussione con l'ex presidente di IPHAN Jurema Machado. Dopo la stagione di Rio, la casella culturale di San Paolo riceverà Visualizza roaming da gennaio 2018.

Ex-voto, Marcel Gautherot. Foto: Acervo IPHAN.

Ex-voto, Marcel Gautherot. Foto: Acquis in materia ambientale.

Istituto di pietra:

L'Istituto di pietra è un'organizzazione di organizzazione senza scopo di lucro con sede a Sao Paulo. Fondata nel mese di febbraio 2013, o instituto desenvolve projetos no campo do patrimônio cultural. Seu objetivo é realizar intervenções e leituras que valorizem este patrimônio, generare conoscenza con approccio integrato e considerando la loro dimensione simboliche, materiale e territoriale. Per ulteriori informazioni, visitare il sito web www.institutopedra.com.br.

Factsheet:

Realizzazione: Istituto di pietra
A cura di: Luiz Fernando de Almeida
Assistente curatore: Lukas di Henry
Progetto Expographic: José Luiz Favaro
Produzione esecutiva: TZM Entertainment (Umang Tomazoni)
Supporto: IPHAN (Instituto Patrimônio Histórico e Artístico Nacional)
Sponsorizzazione: Caixa Econômica Federal e il governo federale

Servizio:

La costruzione del patrimonio
Ingresso gratuito
Local: CAIXA Cultural Rio de Janeiro – Galerias 2 e 3
Indirizzo: AV. Almirante Barroso, 25, Centro (Metropolitana e TRAM: Stazione Carioca)
Telefono: (21) 3980-3815
Apertura: 25 Ottobre (il mercoledì), às 19h
Visitazione: di 26 Ottobre a 22 Dicembre 2017
Tempo: da martedì a domenica, da 10:0 a 21:0
Parental Guidance: Libro

Accesso per persone con disabilità

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*