Casa / Art / Cappella di Santa Maria è illuminata per incoraggiare la donazione di sangue

Cappella di Santa Maria è illuminata per incoraggiare la donazione di sangue

Campanha Junho Vermelho. Foto: Divulgação.

Campagna di June Red. Foto: Rivelazione.

La città di Curitiba, attraverso la Fondazione culturale di Curitiba Curitiba Istituto per arte e cultura (ICAC), partecipa ancora una volta la campagna June Red, organizzato da Movimento dare sangue per Brasile. L'obiettivo dell'azione è quello di incoraggiare la donazione di sangue e rendono questo luogo un'abitudine nella vita della popolazione, soprattutto nei mesi invernali, Quando lo stock di banche del sangue scende circa di 30% rispetto ad altri mesi.

Da ricordare l'importanza dell'iniziativa, che succede per il secondo anno consecutivo in tutto il paese, la città si illumina in rosso la cappella Santa Maria durante tutto il mese. Su 25 Giugno, Jacob fa piazza di Bandolim, nel centro storico della città, chiusura della campagna nazionale, con spettacoli e azioni sociali legate alla donazione di sangue.

La città continua a fare campagne di sensibilizzazione nelle proprie reti sociali per tutto il mese per stimolare la sua carriera per diventare un donatore di sangue. Oltre a Curitiba, partecipare al movimento nazionale le città di São Paulo, Rio de Janeiro e Salvador. Secondo Deborah Arones, Coordinatore nazionale della campagna, più città ed entità devono aderire al movimento.

Pochi donatori, Scorte scarse – No Brasil, i donatori corrispondono a solo 1,9% della popolazione, ma l'organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda che 3% un 5% degli abitanti di un paese sono donatori. In 2015, gli June Red è riuscito a evitare questo autunno nel periodo di giugno, Luglio e agosto, e anche generato un aumento del volume delle donazioni in su 30%, Secondo il Hemorrede della segreteria della salute dello stato di São Paulo. Oggi, no Brasil, sono raccolti annualmente 3,6 milioni di unità di sangue, corrispondente a 3,1 milioni trasfusioni in cliniche e ospedali.

"Donazione di sangue è più di un atto in grado di salvare vite umane, È un atto che incarna la cultura della pace. Sangue non ha colore, genere, religione, partito politico, squadra di calcio. Il sangue è ciò che ci rende ancora e ancora", dice il coordinatore dell'azione.

La scelta del mese di giugno a concentrare le azioni e stimolare questa abitudine è basata su quello fissato dagli who per onorare il donatore di sangue, il giorno 14 Giugno, Giornata mondiale del donatore di sangue.

I creatori della campagna June Red, Debi Hannah e Diana Berezin, essere coinvolti con la causa in 2011, Dopo aver sperimentato un problema di salute in famiglia. "Solo colui che vive per essere in grado di conoscere l'importanza delle donazioni di sangue. Dopo ti senti cos'e ', Abbiamo deciso di diffondere e promuovere la consapevolezza per farlo diventare un'abitudine nella vita brasiliano", spiega Diana.

Nel periodo di vacanza, Oltre a scorte basse, C'è un crescente numero di incidenti sulle strade, pressionando ainda mais os hemocentros. “Nada substitui o sangue e, pertanto, solo la solidarietà può aiutare chi ha bisogno", sottolinea Diana.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Per donare – In tutto il Paraná, Non ci sono più di 20 unità dal centro di Ematologia ed emoterapia del Paraná (Hemepar) disponibile per rendere la collezione e che soddisfano 384 ospedali. Solo a Curitiba, il centro riceve ogni giorno una media di 120 donatori che forniscono circa di 40 ospedali. Gli indirizzi possono essere trovati qui:

http://www.saude.pr.gov.br/modules/conteudo/conteudo.php?conteudo=2983. Il Hemobanco (http://www.hemobanco.com.br) e la Santa Casa de Curitiba (http://www.santacasacuritiba.com.br/servicos/doacao-de-sangue/) anche ricevere donazioni.

Donare il sangue, Devi essere in buona salute, essere alimentato (Si raccomanda di evitare l'assunzione di cibi grassi in 4 ore antecedam la donazione e bevande alcoliche 12 ore prima della raccolta), hanno tra i 16 e 67 anni, pesano almeno 50 kg e prendere originale documento d'identità con foto.

I minori devono essere accompagnati da un responsabile. Il periodo tra una donazione e l'altra deve essere 60 giorni per gli uomini e 90 per le donne.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*