Casa / Art / Città delle arti riceve Biennale d'arte digitale
Arte digitale di Oskar Metsavath, in primo piano. Foto: Rivelazione.

Città delle arti riceve Biennale d'arte digitale

La città delle arti ospiterà, per tutto il mese di gennaio, la Biennale d'arte digitale, montaggio opere e installazioni di artisti provenienti da diversi paesi, per la prima volta a Rio de Janeiro. L'iniziativa, concepito dal designer John Vergara e sotto a cura di Gabriela Maciel, Ricerca raccogliere opere di artisti contemporanei rilevanti a livello nazionale e a livello internazionale utilizzando i media digitali in diversi concetti ed estetica, come olografia elettronica, tipografia del paesaggio, campione della filmografia, acido suono arte-meccanica, Attivismo interattiva, natura come riflessi di corpi live in una società compresso, tra i collegamenti ipertestuali virtuali, “digitalismos” vita e utopie futuristici. La Biennale entra il poster di giorno 6/1. L'ingresso è gratuito.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Saranno esposte opere di artisti, come Paul Frontiersman (Portogallo), Stine Deja (Danimarca), Oliver Pauk (Canada), Rebenok (Russia), Maurizio Vicerè (Italia), Arno Beck (Germania), Lucio di Julio (Spagna), Fernando Velazquez (Uruguay), Ewa Doroszenko e Jacke Doroszenko (Polonia). Oskar Metsavath (Brasile), Marc Kraus (Brasile), Progetto cavallo (Brasile), Adriano Motta (Brasile), Luiz Zanotello (Brasile).

L'idea è che la mostra è aperta ogni fine settimana di gennaio, che occupa le due gallerie della città delle arti, Oltre allo spazio dove saranno il futuro di camere sistema home theater. La Biennale si svolge negli spazi fisici e virtuali, dove le opere selezionate sono esposti nelle gallerie, spazi per artisti e istituzioni, contemporaneamente, in molte città del mondo. A Rio de Janeiro, l'evento è prodotto da tali progetti la Jacaranda Club Art Lab.

– Siamo la generazione che cammina, nella maggior parte, con schermi nelle mani e alcuni, con chip sui corpi, in costante interazione con l'apparecchio digitale, domestico, per le strade, nelle città, sul lavoro e negli ambienti per il tempo libero. Noi, Comunichiamo oggi in gran parte tramite i messaggi catturati e inviati con mezzi elettronici, Ci stiamo sempre più immersi in campi magnetici elettrificati e realtà virtuali. Siamo tutti agenti naturali e digitali ed in qualche misura e potenziale ' bulli '-spiega digitale Vergara.

Arte digital de Oskar Metsavath. Foto: Divulgação.

Arte digitale di Oskar Metsavath. Foto: Rivelazione.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*