Casa / Art / Cine luce ospiterà la Bienal Internacional de Curitiba
Featured. Photo Credit: Cesar Brustolin/SMCS.

Cine luce ospiterà la Bienal Internacional de Curitiba

Cine luce ospiterà la Bienal Internacional de Curitiba

Sindaco Gustavo Fruet firmato, Questo lunedì (17), decreto di concessione l'utilizzo della proprietà del Cine Institute of Paraná Light Art (IPAR), Organizzatore della Bienal Internacional de Curitiba. Il IPAR installa nello spazio sede, dove organizzerà le attività della Biennale, Oltre ad una riserva tecnica e un centro internazionale di documentazione e ricerca, a cui i ricercatori e altre parti interessate avranno accesso gratuito.

Featured. Photo Credit: Cesar Brustolin/SMCS.

Sindaco Gustavo Fruet. Photo Credit: Cesar Brustolin/SMCS.

"La Biennale si muove in città, incoraggia la produzione locale ed è una vetrina per nuovi talenti, in particolare del Paraná. È importante dare spazio agli artisti locali e anche consentire lo scambio di esperienze con artisti provenienti da fuori", detto sindaco Gustavo Fruet.

Come contropartita per l'uso, il IPAR sosterrà i costi di rivitalizzazione di Cine luce, così come la manutenzione e la manutenzione per i prossimi 20 anni. Durante i periodi della Biennale, l'Istituto deve liberare anche attività orientate ad insegnanti e studenti della rete comunale e nelle unità del futuro portale.

"Il titolo della Biennale di quest'anno 'Luce del mondo' e questa autorizzazione utilizzando la luce di Cine si collega con questo concetto. Lo spazio ospiterà Università e Film Festival sarà condivisa anche da Biennale, FCC e l'associazione di artisti visivi del Paraná. Let's discutere e migliorare le azioni che verranno eseguite nello spazio", ha spiegato il direttore generale della Bienal de Curitiba, Deon Meyer Pereira.

Featured. Photo Credit: Cesar Brustolin/SMCS.

Featured. Photo Credit: Cesar Brustolin/SMCS.

Situato nella Piazza Santos Andrade, la luce di Cine era chiuso nel mese di novembre 2009, per la determinazione dei vigili del fuoco. Da 2013, la Prefettura stava studiando un modo per riaprire lo spazio. Le attività svolte nell'edificio saranno controllate dalla Fondazione culturale di Curitiba, si avrà inoltre il diritto di utilizzare lo spazio in alcune occasioni.

"La Biennale è un partner in progetti centrali della politica FCC, come il Educultura e il decentralizations territoriale delle azioni nei quartieri della città. Chi vince con questa cooperazione è Curitiba, è possibile ricevere una grande quantità di artisti e opere straniere e allo stesso tempo aperto più spazio per gli artisti locali", valutate il Presidente del FCC, Marcos Cordiolli.

Presenti anche al momento della firma degli artisti decreto da sorella città di Curitiba Alison Crocetta (da Columbus, Ohio, USA) e Arti Gabowski (di Cracovia, Polonia), Oltre a Elio e Wirbiski uno della Biennale Alderman Rotary International, Fernando Ribeiro.

Clicca qui per leggere il decreto 516/2015 che dà alla luce il film il IPAR.

Il Biennale 2015 – Completare la Bienal Internacional de Curitiba 22 anni in 2015 dando priorità all'arte che va nelle strade e non si limita ai musei, gallerie e centri culturali, ma per vincere lo spazio urbano. Generale a cura di critico d'arte Teixeira Coelho, l'evento si svolge nella capitale del Paraná tra 3 Ottobre e 6 Dicembre con opere di artisti provenienti dai cinque continenti in più di 100 Spazi della città.

In questo numero, l'evento ha come suo concetto curatoriale la luce del mondo, filo di opera che rappresentano il meglio dell'arte contemporanea II. Per il curatore della settimana di spettacoli Fernando Ribeiro, le luci che guidano questa curatela non sono un soggetto o un lavoro fisico. "Le luci sono nel mondo e ogni artista è un mondo. Un mondo di riferimenti, esperienze, riflessioni e pensieri. Pertanto, Questo è un a cura di artisti – più di opere – e questi sono stati invitati a portare i loro pensieri il tuo luci individuali, sue riflessioni, sue impressioni – il collettivo di Curitiba", spiega.

Foto:

Commenti

4 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*