Casa / Art / Dall'astrazione al neoconcretismo: un omaggio a Decio Vieira
Decio Vieira. Foto: Latte di Thales.

Dall'astrazione al neoconcretismo: un omaggio a Decio Vieira

Di 8 Aprile a 9 Luglio

SESC Quitandinha-Petrópolis (RJ)

Quitandinha Palace, a Petropolis, è stata la scena, nel mese di febbraio 1953, uno dei punti di riferimento nella storia dell'arte brasiliana: il 1 ° esposizione nazionale di arte astratta, fare risultato dei giunti tra l'associazione e le belle arti Petropolitana Museu de Arte Moderna di Rio de Janeiro. Passato 64 anni, parte posteriore di posizione per giocare luce sull'arte non figurativa, Questa volta aprendo le porte alla Mostra "dall'astrazione al neoconcretismo: un omaggio a Decio Vieira", che inizia il giorno 8 Aprile e si estende a 9 Luglio.

Lo show tenuto congiuntamente tra il Sesc RIO DE JANEIRO, che amministra il Palazzo, e il Museo d'arte del fiume-mare celebra il pittore e disegnatore petropolitano Decius Vieira (1922-1988). Fu uno degli organizzatori della Mostra di 1953 -considerato il momento inaugurale della comunicazione sociale un'arte non figurativa in Brasile –, successiva al pittore, Professore e critico d'arte Edmund Jacobson. Nel caso in cui, Decio era l'artista premiato dalla giuria di Mário Pedrosa, Munlay Muniz Sodré e Flavio de Aquino. Dopo, è venuto ad unirsi al gruppo di fronte, responsabile per l'affermazione di un ordine del giorno dell'arte concreta in Brasile.

Organizzato dal team curatoriale del mare e dal team di arti visive della Sesc RIO DE JANEIRO, la mostra è composta da 60 parti, tra le opere della collezione mare, la collezione di Sesc e preso in prestito dalla famiglia di Decius Vieira. È diviso in tre assi: il primo è dedicato a Rio de Janeiro degli anni 1950 attraverso cartoline e fotografie; la seconda presenta una cronologia dello sviluppo dell'arte astratta a Rio de Janeiro degli anni 1940 e 1950, con focus nella nota esplicativa 1953, il Quitandinha, con opere di più di 20 artisti, come Ivan Serpa, Axl Leskoschek e carbone Aluísio; il terzo e ultimo nucleo fornisce un itinerario attraverso il lavoro di Decius Vieira, facendo un tributo all'artista in un modo che va dall'astrazione al neoconcretismo.

Oltre ai dipinti a tempera, collage e studi in pastello e gouache, verrà mostrato oggetti provenienti dallo Studio dell'artista, ad esempio i pennelli, Tubi della vernice, pigmenti di colore e altri utensili. Questa selezione di opere e oggetti della collezione mare, accuratamente presentati per compitare chiaramente la traiettoria di Decius Vieira, verrà ancora aggiunto dipinti provenienti da collezioni private.

Come distribuzione di spettacoli, il progetto sarà caratterizzato da attività didattiche quali visite mediate, workshop e dibattiti sull'arte non figurativa, che succederà nei mesi di giugno e luglio, insieme con il lancio del catalogo della Mostra.

SPERIMENTAZIONE ED EFFERVESCENZA Prima l'esposizione nazionale di arte concreta (Sao Paulo, 1956), 1TH esposizione nazionale di arte astratta, il 1953, era meno a livello di programmazione in termini di una sistematizzazione delle scelte estetiche e politiche all'interno del campo di astrazione, Che cosa denota la sperimentazione radicale quindi l'elaborazione.

A differenza della nota esplicativa 1956, il 1 ° esposizione nazionale di arte astratta non ha cercato di affermare il paradigma costruttivo o calcestruzzo, libertà di ricerca di spazio, ma aperto così in estrema effervescenza, Come possiamo renderci conto della diversità degli artisti e le opere che l'integrato.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

SERVIZIO

Mostra "dall'astrazione al neoconcretismo: un omaggio a Decio Vieira"
SESC Quitandinha
Indirizzo: AV. Joaquim Rolla, 2 -Quitandinha – Petrópolis
Visitazione: di 8/4 al 9/7
Orari di visita: Martedì alla Domenica, da 09:30 a 17:00
Informazioni: (24) 2245-2020

Ingresso gratuito

.

Il Museo d'Arte di Rio – AS

La VAS è uno spazio dedicato all'arte e alla cultura visiva. Occupa due edifici su praça Mauá: stile eclettico, che ospita la Sala delle Esposizioni; altro stile moderno, Guarda dove il lavoro della scuola. Il progetto architettonico unisce i due edifici con una copertura di cemento liquido, che si riferisce ad un onda - un marchio di fabbrica del museo -, e una rampa, dove i visitatori vengono a spazi espositivi.

Un'iniziativa di Prefeitura do Rio in collaborazione con Fundação Roberto Marinho, il mare ha attività che coinvolgono la raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, che unisce arte ed educazione dal programma curatoriale che guida l'ente.

Il mare è gestito dall'Odeon, un'organizzazione sociale della cultura, selezionata per il corridoio di città di Rio de Janeiro per avviso pubblico. Il Museo ha la Grupo Globo come maintainer, gli BNDES come sponsor di Riserve tecniche e sostenitore della Mostra Leopoldina, Principessa di indipendenza, delle arti e delle scienze, al Petrobras anche come sostenitore di Leopoldina, Principessa di indipendenza, e un Repsol come un sostenitore della Mostra. Il Consolato generale di Francia supporta l'esposizione Luoghi del delirio.

La Scuola di Ricerca ha il Fecomercio sistema RJ, attraverso il Sesc, partner istituzionale, e ha il Banco Votorantim e un Prodiel come sostenitori. La Brookfield supporta il didattica. Il programma MARE presso l'Accademia ha il sostegno di DATAPREV e Amil uno salute Via Comunale legge di incentivo alla cultura, e Aliansce via la legge Rouanet. La Souza Cruz è copatrocinadora la Domenica al mare.

Il mare ha anche il sostegno del governo dello stato di Rio de Janeiro, e attuazione del Ministero della cultura e del governo federale del Brasile, attraverso la legge federale di incentivo alla cultura.

SESC RIO DE JANEIRO

Il Sesc RIO DE JANEIRO è il braccio sociale del Fecomercio sistema RJ. Mira a fornire benessere e qualità della vita del personale, della vostra famiglia e la società. Fornisce l'accesso alle attività nei settori della cultura, salute, turismo sociale, formazione, Sport e responsabilità sociale. Ha 21 Unità di servizio, quattro Alberghi (Copacabana, Nogueira (Petrópolis), Teresopolis e nova Friburgo), il 12 comuni dello stato di Rio de Janeiro, e 11 unità itinerante (4 – BliblioSesc, 6 – OdontoSesc, 1 – Cinesesc).

SESC Quitandinha

Il Sesc Quitandinha, una delle principali cartoline Estado do Rio de Janeiro, è stato inaugurato nel 1944 per essere il più grande hotel-casinò dell'America Latina. La casa richiama l'attenzione dalla tua bellezza architettonica e grandiosità-circa 50 mille metri quadrati di superficie, che include tutto il Palazzo e un grande lago con pedalò.

L'edificio fa riferimento allo stile normanno, tendenza dei grandi casinò europei, decorato con ispirazione in scenari di Hollywood per scenografo americano Dorothy Draper. Suoi grandi saloni sono una delle principali attrazioni del luogo, avendo ricevuto personalità nazionali ed internazionali come Walt Disney, Errol Flynn, Marlene Dietrich, Orson Wells, Lana Turner, Henry Fonda, Juan Perón ed Evita la domenica, Re Fassau, Getúlio Vargas, Emilinha Borba, Grande Otelo, altri, che là stavano camminando all'apice dei giochi – fino a quando i casinò sono stati vietati nel paese.

In 2007, Dopo un lungo periodo chiuso, Sesc ha assunto la direzione dell'amministrazione locale e promosso una riforma globale che ha rivitalizzato il sito, trasformandolo in un importante centro cultura della città. Visita gratuita è gratuito. Ma chi vuole può optare per visite guidate e audioguiada. Il pubblico paga R$ 8. L'ingresso è gratuito per Sesc associato con licenze valide; residenti di Petropolis, da prove documentali; e gli studenti delle scuole pubbliche, attraverso pianificazioni precedenti.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*