Casa / Art / Biju espone il Neba River Gallery
Io sono più Brasile lavoro di Biju. Madeira, in alluminio, pittura su filo di nylon. Foto: Rivelazione.

Biju espone il Neba River Gallery

Esposizione “Biju – Il guardalinee a bandiera” inaugura
Sabato prossimo alla Galleria Neba

La Galleria di Neba vi invita all'apertura della Mostra personale dell'artista Biju, “Biju – Il guardalinee a bandiera” no Sabato (19), di 14:00 a 18:00. Con ingresso libero, la mostra sarà in esposizione fino al 30 Dicembre, da martedì a venerdì, da 11:00 alle 19:00 e il sabato, le 11:00 al 18:00. La Galleria d'arte nel blocco dietro il CCBB Neba, chiudere il bordo totali/Olympic Boulevard (Rua do Rosario, 38) nel centro storico di Rio de Janeiro.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Con testi di Anna Paola Baptista, “Biju – Il guardalinee a bandiera” caratteristiche 12 opere realizzate con vari rottami materiali di vita quotidiana. Secondo la critica, “A volte (Biju) Usa il fuoco di elementi per comporre un nuovo tutto, artificio che si riferisce ai processi di “assemblaggio”. Molti altri, Spruzzare il tuo trasformandolo in materie prime che compongono il disegno e il colore sulla superficie, creando una sorta di “verniciatura alluminio” Vedi, per esempio, nei flag”, Enumera.

Obra Farol e Deneir. Foto: Mauricio Seidl.

Faro lavoro e Biju. Foto: Mauricio Seidl.

Battista evidenzia anche le influenze dell'arte moderna nelle opere dell'artista: “Nel contesto dell'espressione brasiliana che emerge dal lavoro di Biju, il tuffo nel grande melting pot di arte moderna è facilmente riconoscibile: Egli condivide con la tradizione internazionale “pronti” lo scioglimento dei confini tra l'opera e la vita quotidiana e il gusto utilizzando oggetti comuni, antiartísticos, ma diventa il tuo dentro e fuori dalla trasformazione che promuove da un processo che venera la lavorazione artigianale e dei benestanti; Egli inoltre reiventa la neo-impressionista pittura impressionista con alluminio funziona in cui entrambi il colore come il design sono formati può tagliare. Arte brasiliana abbraccia le tradizioni di Volpi e Palatinik”, analizza.

Che vanno da bandiera a bandiera, l'arte di Biju, i materiali utilizzati e i temi, si lega allo stesso tempo alle discussioni sulla sostenibilità ambientale, multiculturalismo e la costanza delle tradizioni cultura popolare brasiliana nel contesto dell'arte contemporanea.

Sull'artista

Balão Junino de Deneir. Madeira industrial laqueada, alumínio reciclado e alfinetes. Foto: Divulgação.

Junino palloncino di Biju. Industriale del legno laccato, alluminio riciclato e perni. Foto: Rivelazione.

Biju de Souza Martins è nata a 4 luglio 1954, alla città di Campos dos Goytacazes, nel fiume. La vita artistica cominciò a 19 anni, Quando ha frequentato un corso gratuito di arte. In 1992, per partecipare nel fiume 92, completamente cambiato il suo concetto in relazione all'arte e ha continuato a adottare il riciclaggio come linguaggio artistico. In 1993, Divenne un funzionario del Segretario di formazione dello stato nell'animatore culturale, che tiene fino ad oggi. Condotto laboratori per la creazione artistica e la produzione di giocattoli in diverse istituzioni ed eventi, come un Museo di belle arti, Paço Imperial e Maison du Brésil-Cité Internationale Universitaire de Paris. Anche stile Giocattoli e gadget per vari spettacoli televisivi.

Guarda questo link (https://www.youtube.com/watch?v=4ozom56iV00) un laboratorio di produzione con l'artista.

Un residente di Niagara falls – comune situato tra la Baixada Fluminense e la regione di montagna, il 2007 ricevuto la personalità consigliata del terreno paludoso e in 2012, il premio scaricato. Biju già esposto il loro lavoro in Spagna e in Francia. È rappresentato dalla Galleria Neba.

Laboratorio di giocattoli Biju:

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*