Casa / Art / Progettazione – produzione artistica, Passo dopo passo 7 come disegnare da Rosangela Vig

Progettazione – produzione artistica, Passo dopo passo 7 come disegnare da Rosangela Vig

Rosângela Vig é Artista Plástica e Professora de História da Arte.

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Progettazione – produzione artistica, Passo dopo passo 7 come disegnare
da Rosângela Vig

Qui, per là…
Qui, per là…
Un novelozinho di linea…
Qui, per là…
Qui, per là…
Ciondola in aria dalla mano di un bambino
(Va e viene…)
Che delicatamente e quasi si addormentano l'equilibrio
– Psst… -
Qui e …
– Il novelinho è caduto.
(BANDIERA, 2008, pagine 46, 47)

È il lavoro di sogno, l'aspetto affascinante e infantile da elementi che prenderanno parte. Lavorare con colori e forme è quasi come giocare, è essere come un bambino incantato dalla luminosità, dalla luce, da un'attenta valutazione del mondo. E lo sguardo distratto l'artista è, sorprendentemente profondo, sempre incantato da tutto ciò che il mondo offre. Il lavoro è nato da questa attenta valutazione, quel luccichio negli occhi, gli elementi che il mondo presenta.

Fig. 1 – Desenho riscado no papel, Rosângela Vig.

Fico. 1 -Disegno graffiato su carta, Rosangela Vig.

È questo incanto infantile, fiabe e castelli, che parlano le mie prime opere, una produzione di vent'anni fa. Anche i graffiti, solo bianco e nero, questi costrutti sempre mi ha affascinato e mi affascinano e, Anche se il mio cruscotto ha cambiato e si è evoluta, a volte, lo spirito fare scherzi e vaga attraverso questi recessi. E lo sguardo distratto e permea questi luoghi nascosti, Questi tempi dimenticati. Ho fatto così, più un castello dei miei racconti d'infanzia e fare un invito per un viaggio in tempi antichi.

Per questo lavoro ho usato la matita di colore su carta da acquerello, Formato A4. La rugosità di questa carta può dare un simpatico effetto sul lavoro. Il castello che ho immaginato, molto vecchio, è il periodo di inverno, con un sacco di neve. Alcune persone a piedi, Forse godendo un periodo di riposo della tempesta di neve il giorno prima. Le barche dormire sul lago ghiacciato e alberi, a secco ora attendono i primi segni di calore, a fiorire nel fogliame nuovo. Nel cielo, le nuvole indicano che il freddo non ha finito. E può darsi che l'anima drift per questo posto.

Fig. 2 – Parte do castelo pintado, Rosângela Vig.

Fico. 2 -Parte del Castello dipinto, Rosangela Vig.

Immaginato e tracciate così mia scena in carta straccia, rapidamente e irregolari. Nel documento finale, impostare giù una linea orizzontale, da cui, Sono andato a pochi, graffiare gli altri elementi (Fico. 1). Come il castello viene osservato sulla diagonale, Ci sono due punti di fuga, sul lato destro, un altro sul lato sinistro. È molto utile guidare tutte le righe che seguono in queste due direzioni con un righello. Tutto dovrebbe diminuire ai lati che distanziarsi dal campo di visibilità. Nel caso di quest'opera, Ci sono finestre e pareti, è necessario seguire queste linee immaginarie, per il disegno ha profondità. Barche e persone redatto, prendere la strada e senza molti dettagli. Gli alberi solo verranno inseriti, dopo il lavoro pronto, per la vernice non sbavature.

Con i tratti realizzati a matita, così la pittura ha cominciato con varie tonalità di marrone, Oltre al nero e grigio. Per enfatizzare l'aspetto di invecchiamento del castello (Fico. 2), Ho cercato lasciare al buio marrone negli angoli e ho cancellato la mia zone un po' più illuminate. Ma come l'intenzione originale era di fare un giorno nuvoloso, cercata non enfasi non in illuminazione, anche nelle ombre.

Fig. 3 – Castelo pronto, Rosângela Vig.

Fico. 3 -Pronto, Rosangela Vig.

Non troppo nei dettagli della gente, Né delle barche, perché l'intenzione originale era di suggerire le tracce, fare un'opera stilizzata e veloce. Ho preso il settore bancario carta di colore, per la neve, che è lo stesso colore. Ho appena fatto alcuni rischi in grigio e nero, molto liscia, per rappresentare le ombre di persone, le barche e la neve. Ho finito il lavoro con rapidi e vigorosi rischi per gli alberi, sempre dal basso verso l'alto, come il legno morto, senza foglie, Solo l'altro Regno, senza molti dettagli.

E lasciare che le impressioni della scena inerte arte, la sensazione di aver camminato da quel luogo, Dopo aver goduto il freddo duro; e magari anche avere sentito i suoni di altri tempi, di persone che camminano, ne. Si tratta di fruizione.

Guarda il video della produzione del libro Castello:

.

.

Ha? Lascia un commento!

.

Vieni con noi, Prendi il recente via e-mail:

Articoli sulla storia dell'arte di Rosangela Vig:

.

Riferimenti:

BANDIERA, Manuel. Un'antologia poetica. Rio de Janeiro: Ed. Il & PM Pocket, 2008.

.

Come figuras:

Fico. 1 - Disegni graffiati su carta, Rosangela Vig.

Fico. 2 - Parte del Castello dipinto, Rosangela Vig.

Fico. 3 - Castello di pronto, Rosangela Vig.

.

.

Commenti

Progettazione – produzione artistica, Passo dopo passo 7 Come disegnare da Rosangela Vig qui, para lá... Qui, para lá... Um novelozinho de linha... Qui, para lá... Qui, para lá... Ciondola in aria dalla mano di un bambino (Vem e vai...) Che delicatamente e quasi si addormentano l'equilibrio - Psiu... – Para cá e ... - Il novelinho è caduto. (BANDIERA, 2008, pagine 46, 47) È il lavoro di sogno, do olhar encantado e pueril pelo elementos que dela…

Score

Coerenza
Coesione
Contenuto
Chiarezza testuale
Formattazione

Eccellente!!

Conclusione : Vota l'articolo! Grazie per la vostra partecipazione!!

Voto Utenti : 4.69 ( 8 voti)

2 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*