Casa / Art / Mostra collettiva “3 la A” finisce sabato prossimo (1)
Elmo Malik, Márcio Comità, Moema White Boy, Lina Rivera, Paul White e Jung Sheldon. Foto: Jorge Calfo.
Elmo Malik, Márcio Comità, Moema White Boy, Lina Rivera, Paul White e Jung Sheldon. Foto: Jorge Calfo.

Mostra collettiva “3 la A” finisce sabato prossimo (1)

La Mostra "3 un” sta giocando la Galleria della casa di Paul White fino a sabato prossimo (1). Con la partecipazione di artisti Elmo Malik, Jung Sheldon, Márcio Comità e Lina Rivera, la Mostra dà al visitatore l'opportunità di controllare il risultato del recente lavoro di questi quattro artisti – che insieme mostrare al pubblico un dialogo tra l'immaginazione, il colore, materia e forma. L'ingresso è gratuito. La casa Galleria di Paul White si trova nel quartiere di Lapa, a Rio de Janeiro, in morale e Valley Street, che è già stato indirizzo Chiquinha Gonzaga, Manuel Bandeira e Madame Satã. Lo spazio della Galleria ha 80 metri quadrati e si trova in una splendida facciata in pietra costruita nel 1778.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Sul lavoro di ogni artista:

Elmo Malik
Lavorando con varie tecniche e staffe, Elmo Malik affronta questioni intrinsecamente legate alla fantasia popolare e vita quotidiana. Nelle sue opere, rapporti i rapporti di dualità, focalizzata sulla dicotomia sacro/profano. Tagliare la vita nei mondo profani-gesti, persone, spazio e tempo — portando sua vite simboliche per rafforzare l'interrelazione e l'invocazione con il divino, alla ricerca di una narrazione di comunione di diversi elementi sociali. Ritiene che il sacro rettamente inteso non differisce dal profano, ma ha fondato il proprio senso e rivela, in questa convivenza, i fondamenti della vita. Per riflettere lo sguardo in quella direzione descrive e interpreta, alla luce di diverse proposizioni simbolici, narrazioni ed estetica, l'Unione di molteplici interessi alle controversie della società."

Jung Sheldon
…”Dall'esigenza di sperimentare con altri materiali, le opere sono nate, denominato per Jung di Sheldon "irregolare", All'inizio, anche con una base sperimentale, sono impregnati con le loro preoccupazioni nell'atto creatore e consapevolezza percettiva differenziato pittorica provengono dal solito, Colore. Sono nuovi toni, più terroso con interventi di nuovi elementi. La sua pittura diventa monocromatica e loro masse di inchiostro che si infrangono quando tridimensionalidades sedem spazio fluidico, vuotato da non spatolato. Entrambi coesistono, sono complementari e sono identificati con l'artista nel vostro lavoro riassume l'intero e la parte che non può mai separare se stessi stampa un singolo carattere e inesauribile di tuo BE nel perseguimento della qualità tecnica e pittorico. Estrarre e analizzare la poetica delle strutture delle opere di Jung è una sfida. La dialettica di libertà e di intenti nel campo dei giunti delle possibilità interpretativa, tra il disordine e irregolarità sígnicas, così come la disgregazione e la dissoluzione dei confini in esplosioni, Spinta infinite riflessioni”… (Estratto dal testo del Master in arti-artistico e culturale Translinguagens-estetica ed ecologia (PUCRS), Artista di plastica – Sonia Garcez)

Lina Rivera
Con formazione eclettica, l'artista Lina Rivera si avvale dei più diversi materiali per formare la tua creatività. Composizione di assembly costruito rapporti di vita. Tra schermi ed espiguilhas, ricamo, documenti, garza e pizzo, l'aspetto delle epoche passate si adatta a malapena nella tabella dove abita il caos della tua creatività.

Texture, forme e colori si intrecciano e che esprimono un significato della vita, qualsiasi storia che rappresenta attraverso nastri, pulsanti, fili e trancelim… la magia delle mani inquiete sarà parto, parto e realizzando la fantasia per trasformare in arte.

Márcio Comità
Nei disegni, dipinti e xilografie da Márcio Goldzweig, o artista faz suas criações utilizando elementos gráficos de caligrafias de várias culturas que se baseiam na beleza dos gestos e na dinâmica dos movimentos que compõem cada caligrama. L'ispirazione dell'universo creativo dell'artista affonda le radici nel vostro liceo di diplomi di laurea dove, assunto dal direttore, scrivere con punte di vergogna i nomi dei tirocinanti in caratteri gotici. Questo esercizio fornito che si incontra sul fondo i movimenti e la passione per i moduli di scrittura.

Altre foto: Album di Jorge Calfo su Facebook.

Servizio:
Esposizione “3 la A”
Visitazione: Di 13 da giugno a 01 Luglio, da martedì a sabato 15 às 19h.
Casa di Paul White – morale, strada di Valle, 08, piano – Lapa, Rio de Janeiro – RJ
Ingresso gratuito.

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*