Casa / Art / Michelle Lucia e Mostra collettiva inaugurare nuova galleria di Pin
Confabulo. Foto: Calendario Web Dalton.

Michelle Lucia e Mostra collettiva inaugurare nuova galleria di Pin

* Gê Lucia presenta il nuovo lavoro in ' Confabulo ]MATULO uccidermi['

*'Modo avanti' riunisce le opere degli artisti Andrea Campbell, Latte di Bia,
Vasca da bagno bella Soato, Derik Sorato, Chor, Lupo di Leopold e Marcelo Gandhi

*Organizzazione: Gregory Smith e Dalton Web calendario

Consolidato come uno dei principali spazi arte contemporanea a Brasilia, nuova casa della Galleria PIN. Dal giorno successivo 16 Gennaio, la Galleria, Hai già preso tutti i nomi più importanti dell'arte contemporanea in città, succedendo ad per occupare due stanze del blocco B del NBL 103. Per ingurar il nuovo spazio, il PIN viene illustrato le nuove opere dell'artista Lucia Gê (recentemente premiato con il Marcantonio Vilaça di 2015) e una conferenza che riunisce artisti del calibro di Chor, Marcelo Gandhi e Camila Soato. L'inaugurazione della Mostra ' Confabulo ]MATULO uccidermi[' e 'Way ahead' sarà il sabato, 16 Gennaio, A partir la 17h. Ingresso gratuito.

I PIN sono anche già programmazione varie attività che vanno oltre l'esposizione di opere d'arte, installazioni e performance e dialogo tra le varie arti. Parte del calendario delle nuove iniziative di spazio come il progetto Gap – Mostra di video arte, la conversazione con gli artisti del progetto, Progetto di una falda (con eventi in tutto lo spazio della Galleria), Grip Design (spazio per la presentazione di progetti musicali), e uscite di libri d'arte e letteratura.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

CORSI- L'agenda del perno alla Galleria 2016 comprende anche corsi per essere insegnato da alcuni grandi nomi dal pensiero artistico e cultura del distretto federale. Professore, curatrice, regista e critico cinematografico Sérgio Moriconi promette di affrontare le questioni relazionati al cinema e il suo rapporto con le arti visive nel corso Post-cinema, transcinema, corcinema, Discuterà l'essenza del cinema, innalzando la loro contaminazione di linguaggi visivi e non visivi.

Insegnanti e curatori Marília Panitz e Carlos Lin si esibiranno nel corso di una serie di Immersione di superficie, composto da corsi concentrati intorno opere teoriche di dialogo con l'arte, al fine di gettare uno sguardo al pensiero di alcuni autori, presentare le tue idee con collegamenti all'arte contemporanea. Ogni immersione ‘’ Si propone lo studio di un autore specifico testo in primo piano alla luce del lavoro di alcuni artisti.

MOSTRE

  • Confabulo II. Foto: Dalton Camargos.

    Confabulo II. Foto: Calendario Web Dalton.

    Confabulo ]MATULO uccidermi[

Local: Galleria di pin – Sala A

Artista: Lucia di GE

Visita il PIN significa contattare proposte artistiche che promuovono la riflessione, il discorso poetico, estetica, la revisione dei concetti. Non sarà diverso con ' Confabulo ]MATULO uccidermi[', nuova mostra che presenta il lavoro originale di Ge Lucia, uno degli artisti più premiati da Brasilia.

Nato a Petrópolis, 1959, con Post Doc presso la scuola del Museo di belle arti, Università di Tufts, Boston 2001, Dottorato di ricerca 1992 e Master 1985 in arti visive presso la Columbia University, Gê Lucia è professore nel dipartimento di arti visive presso l'Instituto de Artes da UnB (studenti universitari e laureati), dove coordina, insieme con il Prof. Giorni di Karina, il gruppo di ricerca affronta l'intimo. Le sue aree di competenza sono l'installazione, intervento, prestazioni e design.

Nel corso della sua storia, Gê Lucia ha vinto diversi premi, come la recente Visual Arts Award CNI SESI Marcantonio Vilaça... 2015; il Brasilia – situazioni Award 2014, Museo nazionale; il 1 ° posto (Gran Premio) nel concorso internazionale artista 24, Berlino, 2011; FUNARTE 2012 e rete nazionale programma Funarte premio arti visive 2013.

Gê Lucia già esposto in individuo, come artista ospite, in città come Brasilia, Helsinki, Goiânia, Madrid, Boston, Bruxelles, Porto Alegre, Buenos Aires e Barcellona. Anche come ospite, ha partecipato a conferenze prestigiose come Europalia.europa – Le Palais des Beaux-Arts de Bruxelles; MAC São Paulo; CCBB Brasilia; Performance Art Festival, Brasile, MAM / Rio; Cruce Gallery, Madrid; Lage Park Mews, Fiume; Galleria di Wetherholt, Washington D.C.; Arte-Francoforte; MAB – FAAP, Sao Paulo; Bienal do Porto, Crystal Palace; Palazzo Albrizzi, Venezia; Kulttuurikeskus Poleeni, Pieksämäki. Finlandia.

  • Strada da percorrere

Local: PIN – galleria camera due

Artisti: Andrea Campbell, Latte di Bia, Camila Soato, Derik Sorato, Chor, Lupo di Leopold e Marcelo Gandhi

Organizzazione: Gregory Smith e Dalton Web calendario

Mostra raccoglie il lavoro di molti artisti che sono passate dalla Galleria PIN e che agiscono in aree diverse e linguaggi dell'arte. Sono i nomi di grande rilievo nel mondo dell'arte contemporanea brasiliana.

Forma adiante. Foto: Dalton Camargos.

Strada da percorrere. Foto: Calendario Web Dalton.

Il carioca Andrea Campbell si laurea in belle arti e ha studiata MA in arte contemporanea presso l'Università di Brasilia (UNB). Modificato da incisione album Art Institute di UnB e pubblicato, altri, gli Album di incisioni Cerrado-città. Ha partecipato a mostre collettive come la belle arti salone di Brasilia, 1995; Panorama dell'arte di Brasília, 1998; Giovani d'arte contemporanea di Brasília, 2001; e Viceversa: Brasilia asse/Francoforte, 2003. Da 1999, sviluppa la ricerca nel settore della fotografia.

Latte di Bia recentemente è stato assegnato il secondo posto nella prima edizione del "editto marzo: Genere e identità", Galleria di Transarte, Sao Paulo. L'iniziativa ha selezionato e premiato dieci nomi, con le sue opere, forma un piccolo, ma rappresentante Mostra sulla produzione impegnata nella promozione e riflessione sul tema dell'identità di genere in Brasile.

Master nella poetica contemporanea presso l'Università di Brasilia, Camila Soato integra il gruppo di ricerca Computer corpi, da 2009. Nella sua opera, la tradizione della pittura ad olio figurativa con temi legati all'umorismo satirico che si presenta in situazioni bizzarre.

Derik Sorato vive e lavora a Brasilia, avendo partecipato a numerosi progetti quali mostre collettive a Brasilia e a New York. Loro lavoro si basa su pittura e disegno. I soggetti delle sue opere, a volte, passare attraverso le idee di notte, natura, architettura, luogo e itinerario. Il trattamento Mostra l'influenza del cinema.

Nato a Goiânia, Chor Ha studiato arti visive presso l'Università di Brasilia e ha una laurea in pittura presso la Chelsea College of Art a Londra. Vivere a Brasilia, dove lavora anche come professore nel dipartimento di arti visive presso l'Università di Brasilia. L'artista ha presentato il suo lavoro regolarmente da allora 1981, in diverse importanti mostre e conferenze. Sue opere fanno parte di collezioni pubbliche rilevanti in Brasile come Funarte, RIO DE JANEIRO, MASCHILE, MAB DF, MAC-GO, FUNDAJ, PE, e MARCO, SC, e anche all'estero, come il Micol, de Lima, in Perù. Ha ricevuto premi di acquisizione in Prêmio Brasília de Artes Visuais il 1998, IX Salone nazionale di belle arti, RJ, il 1986, e Salone delle arti plastiche del DF, il 1991.

Lupo di Leopold, conosciuto anche come LHWolf, una laurea in arti visive presso l'Università di Brasilia (UNB), una laurea in illustrazione immagine e applicata dalla scuola del design (IDEP) Barcellona, e master in studi comparativi tra letteratura, Arte y pensiero presso l'Università Pompeu Fabra (UPF) Barcellona. A Brasilia, ha collaborato con progetti collettivi intorno all'arte effimera, i vasti progetti 0.17 e si distinguono l'esterno--Axis. Da 1994, partecipa a numerose mostre in Brasile e all'estero.

Nato a Rio Grande do Norte e soggiorno a Sao Paulo, Marcelo Gandhi si è laureato in arti visive da UFRN, ma le transizioni in musica, prestazioni e design. È stato selezionato per la borsa di studio EXO Residence, Itaú Cultural/Ed. COPAM a São Paulo. Ha partecipato a vari festival di prestazioni in tutta l'America Latina ed esposizioni riunite come Metro di superficie, nello spazio Paço das Artes, USP- São Paulo e Mostra arti e mestieri per tutti, tenuto presso la scuola di arti e mestieri, a cura di Marcio Harum e Bruno Mendonça, a São Paulo.

SERVIZIO

Galleria di pin CLN 103 Archivio di blocco B 66.
Apertura sabato 16 alle 17:0.
In mostra fino al giorno 6 di febbraio, da mercoledì a sabato – 15:0 alle 07.30.

Ingresso gratuito.

.

Scopri come arrivare sulla mappa:

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*