Casa / Art / Mostra fotografica ritrae la donna e il suo posto nel mondo
esposizione M, Gabriel Bonfim - Juliana Caldas. Rivelazione.

Mostra fotografica ritrae la donna e il suo posto nel mondo

Questo martedì (6/3), nella celebrazione della giornata internazionale della donna, il Museo della Città della Fotografia Curitiba ricevere la nuova mostra dal fotografo brasiliano con sede in Svizzera Gabriel Bonfim. La mostra mette in evidenza la questione delle donne e il loro posto nel mondo.

Lo spettacolo ha ricevuto il titolo di "M", come riferimento e donna, anche, MARIA, più popolare nome femminile in Sud America, presentando donne emarginate e che lottano per ritrovare il loro posto nella società, come Maria da Penha, l'attrice nano Juliana Caldas, tra l'altro.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

In due sale del Museo Fotografia, al Solar do Barão, la mostra sarà caratterizzato da fotografie a colori delle donne presentati in questo lavoro, oltre a una video installazione in 11 schermi e un numero di 12 collezione d'arte Gabriel Bonfim Ritratti raccolta di immagini, con ritratti di lui in vari luoghi del mondo.

La mostra ha lo slogan "Il mio posto nella società", e ripropone Gabriel Bonfim scene apparentemente normali nella vita delle donne brasiliane. Nel record di transessuali in scala Selaron, a Rio de Janeiro, o Ialorixá del Terzo Ordine di San Francesco Chiesa, a Salvador, immagini svelano storie che porterà lo spettatore a capire alcune delle difficoltà incontrate da queste donne.

Curitiba è la prima città ad inaugurare la mostra, che sarà anche presentato a San Paolo (il 08/03) e a Rio de Janeiro (14/03). "E 'una città importante in tutta la nazione. Oltre ad un punto di riferimento nel campo della fotografia, Ho scoperto che ci sono un sacco di gruppi e istituzioni che si battono per i diritti delle donne a Curitiba ", Note di Gabriel Bonfim. Curitiba è la città dove "M" rimarrà più a lungo nelle sale, di 07 Marzo 10 Giugno, Può essere visitata dal Martedì al Venerdì dalle 9 alle 12 e dalle ore 14 alle 18h, e Sabato e Domenica dalle 12h alle 18h. L'ingresso è gratuito.

"Ho cercato di salvare la storia della lotta di ciascuno dei miei ospiti da dove fotografato. È come se per ritrarre loro c'è - le più belle ed importanti luoghi nel centro di questa società - si potrebbe riformulare lo spazio e, assim, come protagonisti delle loro storie, avrebbero riprendere il loro posto nella società che emarginati. Il mio lavoro ha lo scopo di portare un po 'di quel disagio a toccare le persone e li inducono a pensare ", dice Gabriel Bonfim.

Il progetto di questa mostra è emerso in 2013, attraverso il servizio fotografico di Melissa, la cui storia di lotta per l'accettazione reso il fotografo avviare una ricerca di nomi per comporre la serie. "Contrasto la bellezza del luogo e il dolore che la storia mi è venuta voglia di ritrarre tante altre donne e le loro lotte quotidiane", spiegare il fotografo.

Fotografici di "M", che è a cura di Thomas Kurer, ancora mantenere un'interazione tra di loro, narrando una storia abbastanza tipico di donne brasiliane. Dall'osservazione delle storie acclimatati in diversi stati del paese, immagini invitano il visitatore a riflettere su come trattiamo le donne in generale e, particolarmente, di combattere ognuno per prendere il loro posto nella società.

Presto, Gabriel Bonfim si aprirà un'altra mostra a Curitiba, "De Fotografia di Tactography ™", appositamente progettati per i non vedenti, portando foto stampate su una tecnica di stampa in rilievo 3D brevettato dal fotografo.

Sull'artista

Gabriel Bonfim è nato a San Paolo in 1990. All'inizio ha sviluppato un grande affetto per l'arte. Dopo aver dedicato tre anni alla scuola di diritto e lavorare in uno studio legale, Decise di dedicarsi definitivamente alla fotografia. Come fotografo di moda, Ha sviluppato la sua professionalità e la tecnica. Dopo anni di apprendimento e di viaggio per Paesi Bassi, Germania e Belgio, Si trasferisce in Svizzera, dove ha incontrato Thomas Kurer attualmente responsabile della sua collezione. "Gabriel Bonfim ha un aspetto eccezionale l'essere umano e il suo ambiente. Questo talento è quello che porta un popolo ad alte prestazioni per fotografare un Art Photographer ", AFIRMA Courier.

In 2016, Ha avuto la sua prima mostra personale dalla fotografia alla Tactography ™ - per gli occhi e le dita - presso il Museo dell'Immagine e del Suono, a São Paulo, che collegava il suo aspetto unico al Tactography ™ Technology, che analizza l'oggetto fotografato e le mappe le proporzioni e la profondità per creare parti 3D. Grazie a Tactography ™, l'immagine del quadro diventa per i non vedenti, e, a dipingere di bianco, trasformato in arte per i non disabili. In dieci giorni, la mostra ha attirato un pubblico di 2.1 migliaia di persone.

Servizio - M. Il mio posto nella società
Local: Museo della città di Curitiba fotografia (Il Solar do Barão) - Il presidente Carlos Cavalcanti Via, 533 - Centro, Curitiba - PR
Apertura: 6 Marzo, às 19h.
Durata dell'esposizione: Di 7 della Marcia 10 Giugno 2018
Orari di visita: da martedì a venerdì, le 09.00-12.00 e 14:0 di 18:0; Sabato e Domenica, da 12.00 a 18:0
Telefono: (41) 3321-3260
Ingresso libero

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*