Casa / Art / Fernando Lindote: tradimenti e la parata di pappagallo Macunaíma
L'opera di Fernando Lindote. Foto: Rivelazione.

Fernando Lindote: tradimenti e la parata di pappagallo Macunaíma

1 dicembre 2015 un 24 Aprile 2016

Al piano terra del padiglione espositivo

Il punto di partenza dello spettacolo è l'inizio dell'esperienza Lindote come studente di fumettista Renato Canini-main brasiliano Illustrator José Carioca, il pappagallo di Disney. L'uccello con i colori del Brasile – creato in 1942, Quando gli Stati Uniti ha cercato di espandere il potere simbolico delle politiche culturali e la diplomazia con il Sud America – è stato molto importante nella carriera di Lindote e fino ad oggi permea il suo lavoro, costantemente rivisitato e reinventato, come altri personaggi stranieri con voce forte in America Latina. Operazioni di Mórficas effettuate da Lindote il kite- e anche con altri nomi – condurre un dialogo con l'immaginario costituito fin dall'arrivo del nostro continente europeo, Cosa provenuti allegorie dell'America, Simbologie di Brasile e rappresentazioni di Rio de Janeiro. Il lavoro dell'artista che nomina la mostra sottolinea il profondo rapporto di arte brasiliana con iconografia straniero sempre affrontato con il suo occhio sulla natura tropicale.

Il primo presenta l'inizio della traiettoria di Fernando Lindote nelle arti concentrandosi sul rapporto tra l'artista e Renato Canini. Per contestualizzare, in mostra anche illustrazioni di nomi come J. Carlos, Bobby Neueschwander, Glauco, Claudio Tozzi, così come copie dei comics José Carioca, rivista Cacique e O Pasquim. La seconda parte si concentra sulla biodiversità presente nelle rappresentazioni della natura nei tropici, avendo il pappagallo come uno dei simboli nazionali. Il nucleo Mostra le relazioni tra i nativi e i immaginari degli coloni rispetto alla biodiversità con opere di Lindote, Frances Manuela Valadão, Albert Eckhout, Sérgio Allevato, Walmor Corrêa, Milton Guran, Ana Miguel e porcellane Art Deco.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il terzo modulo è composto da un gran numero di opere prodotte da Lindote negli anni 1990 e 2015, principalmente, e quell'indirizzo codificato come procedura di funzionamento, artista plastico, Allenatore di un universo composto di viscosità e resiste alla doccia solo. Completare questa parte tre estratti del film Saluti, persone (Disney, 1948). La costruzione immaginaria della diversità culturale attraverso raffigurazioni di Rio de Janeiro concettualizza l'ultimo nucleo. Le opere qui – oltre ai soprammobili, Cartoline, tessuti, icone immagini e caratteri fiume e Brasile – discutere come la città è stata utilizzata nell'epoca della cultura di massa, consolidarla come un'area riconosciuta internazionalmente per la sua capacità di impostare i simboli di plastica e grafici.

Fernando Lindote: tradimenti e la parata di pappagallo Macunaíma occuperà il piano terra del padiglione espositivo del mare tra il 1 ° dicembre 2015 un 24 Aprile 2016. Per celebrare l'apertura, a 11.00 succede parlare della galleria con Fernando Lindote, Paulo Herkenhoff, Clarissa Diniz e Leno Veras.

Il Museo d'Arte di Rio

La VAS è uno spazio dedicato all'arte e alla cultura visiva. Installato in Praca Maua, occupa due edifici adiacenti: un vecchio, mentire e stile eclettico, che ospita la Sala delle Esposizioni; un altro giovane, Modernista, Guarda dove il lavoro della scuola. Il progetto architettonico unisce i due edifici con una copertura di cemento liquido, che si riferisce ad un onda - un marchio di fabbrica del museo -, e una rampa, dove i visitatori vengono a spazi espositivi.

O MAR, un'iniziativa del governo della città, in collaborazione con la Fondazione Roberto Marinho, sono attività che coinvolgono raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, che unisce arte ed educazione dal programma curatoriale che guida l'ente.

Il museo ha il Gruppo Globe come maintainer, sponsorizzato da BG come Brasile mantiene, Oltre a Souza Cruz e Itaú come co-sponsor, Dow come sostenitore del look e Brookfield come sostenitore delle visite educative. Essa ha anche il patrocinio di Braskem attraverso la promozione della cultura dello Stato di Diritto Rio de Janeiro, con il Governo dello Stato di supporto di Rio de Janeiro, e la realizzazione del Ministero della Cultura e del Governo Federale del Brasile attraverso la Legge federale sugli incentivi culturali. La gestione è lasciata all'Istituto Odeon.

Servizio MAR - Museo d'Arte del Rio

Ingresso: R $ 8 Il R $ 4 (metà prezzo) - Persone con un massimo 21 anni, studenti delle scuole private, università, disabili e dipendenti pubblici della città di Rio de Janeiro. Pagamento in contanti o carta di (Visa o Mastercard).

Politica libero: Non pagare l'ingresso - su presentazione della prova di Documentazione - studenti delle scuole pubbliche (l'insegnamento elementare e media), i bambini fino a cinque anni o persone da 60, insegnanti della scuola pubblica, dipendenti di musei, gruppi in situazioni di vulnerabilità sociale visita didattica, Vicini di casa delle guide turistiche e di mare. Martedì ingresso è libero al pubblico. Domenica l'ingresso è gratuito per i possessori di passaporto musei a Rio che non hanno ancora il timbro del mare. L'ultima domenica del mese il Museo ha ingresso gratuito per tutto il progetto domenica al mare.

Programma speciale visita in estate: Martedì, dalle 10h alle 19h. Da Mercoledì a Domenica, das 10h às 17h. Il lunedì il museo chiude al pubblico. Per ulteriori informazioni, contatto per telefono (55 21) 3031-2741 o visita www.museudeartedorio.org.br.

Indirizzo: Praca Maua, 5 - Centro. Controllare sulla mappa:

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*