Casa / Art / “Kandinsky: Tutto inizia in un punto” da Rosângela Vig
Murnau, Paesaggio di estate, 1909, Studio per il dipinto "Case on the Hill", Olio su cartone, Museo di stato russo. © Kandinsky, Wassily.

“Kandinsky: Tutto inizia in un punto” da Rosângela Vig

Rosangela_Vig_Perfil_2

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

Kandinsky

Tutto inizia in un punto
da Rosângela Vig

Blu, la rosa blu, rosa ed è caduto.
La sharp, il sottile sibilò e fatto intruso, ma non l'arpione.
In ogni angolo e cranny per cosa ha risuonato
Il marrone di spesso è stata sospesa, a quanto pare tutti l'eternità.
A quanto pare. A quanto pare.
(KANDINSKY, 1991, p. 163)

Chiesa rossa, 1901-1903, Olio su compensato, in legno, Museo di stato russo © Kandinsky, Wassily.

Chiesa rossa, 1901-1903, Olio su compensato, in legno, Museo di stato russo © Kandinsky, Wassily.

Può essere che i colori hanno sussurrato accanto all'orecchio di Kandinsky 1 (1866-1944). E sapeva che li ho sentiti, Molto bene. Di loro sentire i suoni, le melodie e le intenzioni. E l'artista andare per dimensioni e per incanto tale poesia. In piccoli soffi, i colori erano, lentamente morendo di luce colorata, ogni forma, ogni bit della sua arte. La sensibilità è in grado di regolare l'aspetto per tanta bellezza e fascino, perché non c'è musica nella sua arte. I colori sussurrano una dolce melodia, nel bel mezzo di linee e forme. Tra gli spazi vuoti, Si può sentire la musica in pausa il tuo coro, per continuare ancora con nuove note e con nuove refrãos. La sua arte ha spirito.

Oltre 150 opere e oggetti dell'artista e i suoi contemporanei possono essere visto nella Mostra "tutto inizia in un punto", presentato dalla do Centro Cultural Banco do Brazil, a São Paulo, fino al giorno 28 Settembre. L'esposizione mostra la traiettoria del precursore di astrazione, Wassily Kandinsky e la base della collezione, sono opere di grandi musei, come il Museo di stato russo, di San Pietroburgo, Oltre alle opere di sette musei collezioni di Russia e Germania, dell'Austria, d'Inghilterra e Francia.

Diviso in blocchi, la mostra presenta le influenze della cultura popolare e folklore russo, nel suo lavoro; un dell'universo di sciamanesimo, nel nord della Russia; la vita dell'artista, Germania, e il gruppo Blaue Reiter 2, ispirato dall'espressionismo; vita dell'artista a Murnau (Germania); l'influenza della musica nella sua arte, l'amicizia con Schönberg; e l'inizio dell'astrazione, con i suoi contemporanei.

Il lavoro di Kandinsky passa attraverso il campo di colori, Ereditato da sua Russia, della loro cultura e i ricordi dell'infanzia, che ha segnato profondamente la sua anima. Come dice,

I primi colori che mi ha causato grande impressione erano il verde brillante e pieno di SAP, Bianco, il rosso cremisi, il nero e il giallo ocra. Queste memorie risalgono al mio tre anni. Ho visto questi colori su diversi oggetti che oggi non vedo più chiaramente i propri colori. (KANDINSKY, 1991, p.69)

Murnau, Paesaggio di estate, 1909, Studio per il dipinto "Case on the Hill", Olio su cartone, Museo di stato russo. © Kandinsky, Wassily.

Murnau, Paesaggio di estate, 1909, Studio per il dipinto "Case on the Hill", Olio su cartone, Museo di stato russo. © Kandinsky, Wassily.

E sarebbe meraviglioso se tutti, i colori possono esercitare tale incantesimo. Suo fascino con il colore è stato notato già nella sua fase figurativa, ma era evidente nelle sue opere astratte e rivelano l'influenza del fauvismo. Essi erano colorati della Russia in cui l'artista ha vissuto; nella poesia le storie che hai sentito, Quando ero un ragazzino e folclore che incantato. Il Kandinsky pittura ancora passa attraverso il campo di musica, suoi genitori, entrambi abbiamo apprezzato e con cui l'artista ha vissuto, fin dall'infanzia. Anche lui è venuto per avere lezioni di pianoforte e di violoncello. E sarebbe stato un professore di legge, Se non fosse stato un viaggio che ha fatto a Mosca, che ha cambiato il corso della sua carriera. Ci, avuto l'opportunità di vedere una mostra di impressionisti e l'Opera di Wagner, Chi ha partecipato, giorni dopo. Compresi allora, che potrebbe dimostrare sentimenti attraverso l'arte e la decisione di che diventare un pittore. Il passaggio a Germania, per studiare pittura, lo ha portato a contatto con un concerto di Schönberg, Chi inceppata grande amicizia, e che contraddistinguono il vostro astrazione.

La maturazione del suo lavoro, connessione di musica è emerso, ispirazione principale del suo stile pittorico, che espiritualizou l'insieme della sua opera. Come ha detto,

Un pittore, Non trovo soddisfazione in mera rappresentazione, artistico anche se, il vostro desiderio di esprimere il vostro sé interiore, possono solo invidiare la facilità con cui la musica, le arti più immateriale più, raggiungere questo obiettivo. Naturalmente cerca di applicare i metodi di musica nella tua propria arte. E questo si traduce nel desiderio di ritmo nella pittura moderno; costruzione matematica astratta; di note ripetute di colore; impostazione di colore in movimento. (KANDINSKY, 1977, p.19) 3

Numero di improvvisazione 11, 1910, Olio su tela, Museo di stato russo. © Kandinsky, Wassily.

Numero di improvvisazione 11, 1910, Olio su tela, Museo di stato russo. © Kandinsky, Wassily.

Per l'artista, la pittura può suscitare la stessa musica di impressioni e sensibilizza il Visualizzatore, prenderlo per la percezione della sonorità, attraverso il visual set. Nel suo libro "lo spirituale nell'arte" 4, Kandinsksy definito suoi "improvvisazioni", come espressioni inconsce, interno carattere e spontanea, rispetto all'improvvisazione della musica. In questa serie di quadri, gli elementi figurativi interagiscono con abstract, in mezzo a colori e linee. Per ele, il colore provoca vibrazioni che toccano l'anima. Le opere della serie composizioni, mettere in chiaro che il lavoro attento. Approfondisce la connessione con la musica, e il suono diventa più intenso, per una pausa dall'oggetto e con il figurativo che è rappresentante dell'arte di realtà. Per ele, "l'osservatore deve imparare a guardare il dipinto come la rappresentazione grafica di uno stato della mente, e non come una rappresentazione di alcuni oggetti" (KANDINSKY, 1991, p. 167).

Ben di là dei mezzi, tecnica e colore, Questa connessione con la musica, l'astrazione di Wassily Kandinsky, genera profonda spiritualità. Come dice,

Vorrei aggiungere che noi rinunciamo a lavorare con uno spirito ancora più gioioso, una combustione ancora più sereno, Quando vediamo che ci sono anche altre possibilità nell'arte (e sono una miriade) che può essere utilizzato con tutte le giuste (o con motivo di maggiore o minore). Per quanto mi riguarda personalmente, Amo tutte le forme Nato necessariamente spirito, creata dallo spirito. (KANDINSKY, 1991, p. 103)

Osservare che il suo lavoro è quello di realizzare questi codici sensibili, attraverso i suoi colori vivaci e le forme dinamiche che sembrano muoversi e incessantemente sullo schermo, con i ritmi, con pause. Essi trascendono così frenetico e lasciare gli spettacoli, l'interno, marchio di stile dell'artista. La rottura con figurazione, il permesso di lavorare liberamente artista pensiero, ma il suo lavoro è prudente e calcolato, nella distribuzione di colori e forme.

Studenti universitari di Veritas, Sorocaba, nella Mostra il Centro Cultural Banco do Brazil.

Studenti universitari di Veritas, Sorocaba, nella Mostra il Centro Cultural Banco do Brazil.

Kandinsky codici perché gli studenti di sesto grado, la scuola di Veritas, visitando la Mostra, che ha capito la musicalità delle opere. Più di visitare i dipinti, i bambini anche avevano l'opportunità delizioso di penetrare sugli schermi, in pieno movimento, attraverso gli occhiali 3D, che vengono forniti ai visitatori.

Dettagli del soffitto della sala del Centro culturale Banco do Brazil.

Dettagli del soffitto della sala del Centro culturale Banco do Brazil. Foto: Rosangela Vig.

La bellezza della Mostra è completata con l'imponenza della costruzione del Centro Cultural Banco do Brazil, considerata un'icona dell'architettura, secolo scorso. Situato nel centro di São Paulo, la costruzione di 1901, È che il quinto più visitato istituzione culturale del paese e il fascino di design, che risale a tempi antichi, nelle sue finestre di vetro colorato e sulle scale.

Una passeggiata attraverso le opere di Kandinsky marzo per una melodia e vagare per una poesia. Come non essere affascinati?
.

Lean il tuo orecchio per la musica, Apri gli occhi alla pittura. E … non credo che! Esaminare voi stessi, Se si desidera, Dopo aver sentito e visto. Chiedete a voi stessi, Se si desidera, Se questo lavoro fatto si cammina attraverso un mondo che mi è stato precedentemente sconosciuto. Se sì, Cos'altro vuoi ancora? (KANDISNKY, 1970, p. 79)

.

Altre opere:

.

Studenti universitari di Veritas, Sorocaba, in mostra Kandinsky presso Centro Cultural Banco do Brazil:

Foto di Credito: Rosangela Vig.

.

Centro Cultural Banco do Brasile a São Paulo

Rua Álvares Penteado, 112 - Centro. Sao Paulo.
(11) 3113-3651/3652

Informazioni:

ccbbsp@BB.com.br
www.bb.com.br/cultura
www.Twitter.com/ccbb_sp
www.Facebook.com/ccbbsp

.

Note:

1 Wassily Kandinsky-sito Web:
www.wassilykandinsky.NET

2 Cavaliere azzurro

3 Il pittore, Chi trova la soddisfazione nella mera rappresentazione, Tuttavia artistico, nel suo desiderio di esprimere la sua vita., ma non invidio la facilità con cui la musica, più materiale delle arti oggi, raggiunge questo fine. Naturalmente cerca di applicare i metodi di musica per la propria arte. E da questo deriva quel desiderio moderno per il ritmo nella pittura, per la matematica, costruzione astratta, per ripetute note di colore, per l'impostazione di colore in movimento. (KANDINSKY, 1977, p.19)

4 Riguardante lo spirituale nell'arte

.

Riferimenti:

FARTHING, Stephen. All About Art. Rio de Janeiro: Sestante, 2011.

KANDINSKY. Riguardante lo spirituale nell'arte. Toronto: Pubblicazioni de dover, 1977. (Sobre o Espiritual na Arte)

KANDINSKY. Glimpse of the Past. Sao Paulo: Ed. Martins Fontes, 1991.

KANDINSKY. O futuro da Pintura. Portogallo: Edizioni 70, 1970.

.
.
INFORMAÇÕES PARA UN IMPRENSA SOBRE UN EXPOSIÇÃO: AGÊNCIA TALES ROCHA
SP: (11) 3253-3227 | DF: (61) 4063-8770 | RJ: (21) 4063‐7021 | BH: (31) 4063-6331 |
Racconti | Nara | Nathalia | (11) 98870-1089
.
.
.
.
.

Commenti

8 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*