Casa / Art / "LIMITI"
Opere da sinistra a destra: Figura in Studio - 2000 | Interno II - 2016 | Limiti II - 2016. Foto: Rivelazione.

"LIMITI"

Marcos Duprat presenta una panoramica del suo lavoro in più
quattro decenni, nella Mostra "Limiti", presso la Biblioteca nazionale

Di 22 Novembre 2016 un 17 Febbraio 2017
Spazio culturale Eliseu Visconti
Biblioteca Nazionale – Via Mexico s/n – Centro
Da martedì a venerdì, das 10h às 17h
Sabato, da 10:30 a 14:00
Controllare Franca

L'artista Marcos Duprat Apre la Mostra"Limiti"il giorno 22 Novembre, in spazio culturale Eliseu Visconti, presso la Biblioteca nazionale, a Rio de Janeiro. La mostra riunisce 60 opere su carta e su tela che illustrano le trasformazioni dell'artista nel suo linguaggio pittorico di arte figurativa – o l'immagine che descrive la realtà visibile – per la creazione di spazi e paesaggi onirici e cromatiche. Dopo un periodo di otto anni, la sua ultima Mostra a Rio de Janeiro, e un soggiorno di tre anni in Nepal, Duprat si trova il carioca pubblico che mostra che illustra le fasi della loro maturazione e trasformazione del loro linguaggio plastico in tutta 40 anni di lavoro.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Tra le opere esposte, Alcune sono datate da decenni precedenti come citazioni da svolgersi dalla girata del secolo. Il recente rinnovo radicale di caratteristica di opere. La luce si muove come elemento di articolazione e leader. Il piano pittorico è costituito da aree di colore in espansione, costruito da pennellate con un concentriche e radiali e ritmo per creare superfici che evocano o configurare orizzonti e paesaggi cromatici. La tecnica di Duprat è la vernice, nei risultati di colore dalla sovrapposizione di strati pigmenti. Sullo schermo i mezzi impiegati sono l'olio, Mentre su carta usa l'olio, pastello oleoso, acquerello e matita.

A spettacoli, che è stato visualizzato in precedenza il MUBE, Museo Brasiliano di Scultura, a São Paulo, viene fornito con il libro "Limiti/confini", modificato in 2015, e nuovo catalogo curato da Biblioteca nazionale. Nel testo di presentazione del libro, Vera Pedrosa segna la trasformazione nel lavoro del marchio Duprat da sei anni della loro permanenza in Giappone, di 2000 un 2006, Quando il dipinto viene fuori dallo Studio e trasforma la descrizione della natura con rinnovato vigore. Da 2008, Duprat ha il suo studio a Rio de Janeiro, e la tua collezione personale ha un gran numero di dipinti, opere su carta, grafica, fotografie e sculture.

Ulteriori informazioni sull'artista:

Nato a Rio de Janeiro 1944, Marcos Duprat Ha mantenuto tutta la sua vita e la costante diplomatica il flusso del suo lavoro. Le influenze della sua formazione artistica a Rio de Janeiro e negli Stati Uniti, così come più tardi di sette anni spesi in Europa e nove in Asia, lasciato tracce chiare nel tuo lavoro. Tuttavia, la registrazione visiva è unico e rimane coerente. Con la sua formazione artistica ha cominciato a MAM di Rio de Janeiro, ha continuato con il master in belle arti a Washington, D. C, dove ha fatto la sua prima mostra individuale, il 1977. Ha tenuto numerose mostre personali in Brasile, tra cui incontra contrassegnare quelli presso il MASP (1979 e 1988), su MAC (1995), presso la Pinacoteca do Estado de São Paulo (2006) e nel MUBE, Museo Brasiliano di Scultura (2015), a São Paulo. A Rio de Janeiro evidenziare Mostra al Centro Cultural Correios (1995 e 2008), l'Istituto culturale Villa Maurina (1996) e nel CCBB (1999). All'estero anche numerose mostre in musei, tra i quali il Centro Culturale San Fedele, a Milano (1990), Museo Nazionale d'Ungheria (1993), il Museo de Arte Contemporaneo de Montevideo (1999), il Metropolitan Teien Art Museum, a Tokyo (2003), e la Fondazione di arte Sidhartha a Kathmandu (2013). Ha esposto in gallerie in Brasile e all'estero e le sue opere sono nelle collezioni di queste istituzioni correlate, nonché in collezioni private.

Servizio

Esposizione: "Limiti" – Marcos Duprat
Apertura per gli ospiti : 22 Novembre 2016.
Periodo: Di 22 Novembre a 17 Febbraio 2017
Da martedì a venerdì, das 10h às 17h. Sabato, da 10:30 a 14:00.

Local : Eliseu Visconti culturale spazio – Biblioteca nazionale – Messico via s/n – Centro

Commenti

1 Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*