Casa / Art / Le donne sono mote Art project – sostantivo femminile al Sesc Belenzinho

Le donne sono mote Art project – sostantivo femminile al Sesc Belenzinho

Principal Georgette Fadel apre l'evento con la prima di Guerriglia o a terra c'è mancante, Ha Grace Passô drammaturgia

Figura 1 – Scena dello spettacolo Guerriglia o a terra c'è mancante che apre il giorno della gara 15 Gennaio al Sesc Belenzinho.
.

Il progetto include anche le tabelle di dibattiti e workshop su tutti i tuoi impegni. In "Guerrilla…", che apre l'evento, le riflessioni permeano tali argomenti come resistenza, Guerriglieri e poetico con ospiti Wlad Lima, Lucio Pinto di Flávio, Sonia Shah, Roberta D ’ Alva Star, Maestro Irene, Georgette Fadel, Mary Tamm, Reale di Berna e Grace vino passito

Dal giorno 15 Gennaio le donne hanno visto focus principale il Sesc Belenzinho, a São Paulo. Spettacoli, spettacoli, intervento, dibattiti e workshop saranno presentati nel progetto ARTE-sostantivo femminile, avendo sempre come tema i problemi delle donne nella società e nelle arti. Le presentazioni iniziano nel mese di gennaio e si svolgono a metà aprile 2016.

Le opere selezionate portano rilevanti tematiche e da diversi punti di vista circa il femminile e l'idea è di approccio la donna nell'arte sia il contenuto delle opere – sue lotte in battaglie, all'interno di storia e società-, come la gestione e la creazione di posti di lavoro.

Guerrilheiras ou para a Terra não há Desaparecidos. Foto: Elisa Mendes.

Guerriglia o a terra c'è mancante. Foto: Elisa Marchetto.

Principal Georgette Fadel rende l'apertura dell'evento, su 15 Gennaio, con la prima dello spettacolo, Guerriglia o a terra c'è mancante, Ha Grace Passô drammaturgia. Il gioco porta eventi di guerriglia Araguaia, nella regione amazzonica nel periodo di 1967 un 1974. Il conflitto armato ha provocato la morte di molti dei rivoluzionari, Dodici di loro donne. Oltre lo spettacolo, il ciclo di Guerriglia o a terra c'è mancante contiene tabelle di dibattiti e workshop sollevano questioni quali la resistenza, Guerriglieri e poetica. I problemi saranno discussi dal punto di vista del teatro e un'altra area che andrà ad integrare una visione oltre il Teatro, entrambi sotto il bias femmina. Per entrambi, erano artisti invitati, giornalisti, Fund Manager e ricercatori a scrivere su argomenti come Moglie e la guerriglia (WLAD Lima e Lúcio Flávio Pinto, Mediazione di Sonia Sobral), Donna e resistenza (Roberta D ’ Alva Star e Maestro di Irene, mediazione di Georgette Fadel) e Donna, Realtà e poetica (Mary Tamm e Reale di Berna, mediazione di Grace Passô). Il workshop Esercizi di opposto sarà dato dal direttore Georgette Fadel.

Il ARTE-sostantivo femminile include nella sua programmazione la presentazione, nei giorni 19 un 21 Febbraio, di coreografia BANANE 15, il nucleo arterie, regia di Adriana Grechi. La compagnia di danza indaga, in questo lavoro, la costruzione del genere attraverso l'esplorazione immaginaria e desideri considerato esclusivamente maschile. Oltre alle sessioni, il ministro principale un Pratica di laboratorio in cui i partecipanti avranno la possibilità di entrare in contatto con il processo di creazione dello spettacolo, sperimentando con gesti, desideri e comportamenti che compongono il corpo considerato maschile.

La compagnia teatrale di Kiwi, con la direzione generale di Fernando Kinas, ri-mette in scena lo spettacolo Carne nessun periodo 26 da febbraio a 6 Marzo. Il pezzo viene illustrata la relazione tra Patriarcato e capitalismo, mostrando il panorama dell'oppressione di genere e la situazione particolare della violenza contro le donne in Brasile. Il workshop Le donne e i silenzi della storia sarà fornito da Fernanda Azevedo e Maysa Lepique.

A Brava. Foto: Fábio Hirata.

La pazza. Foto: Fábio Hirata.

L'azienda arrabbiato, diretto da Fabio Rezende, ha scelto la storia di Giovanna d'arco di proporre una riflessione sugli obiettivi, indicazioni e preferenze, e l'atteggiamento del popolo contro le conseguenze di tali scelte. Nello spettacolo La pazza (di 11 un 20 Marzo), la saga dell'eroina francese è mostrata così epica, Se facendo uso delle funzionalità come la musica, l'interazione con il pubblico, e riferimenti nella cultura popolare e cultura pop eseguire aggregazione di situazioni che sfruttano il dramma e umorismo anarchico, per costruire i paralleli con il giorno presente. Orientata esclusivamente per donne, il gruppo sarà ministro del workshop Le donne nella società cui obiettivo è l'analisi critica di alcuni aspetti della vita sociale, e la trasformazione di esso, attraverso il linguaggio teatrale, materiale scenico.

Il gioco Sono rimasta incinta, Pari cavalli e ha imparato a volare senza ali!, di Cla il Crespos, fare quattro spettacoli nel progetto ARTE-sostantivo femminile (di 31 della Marcia 03 Aprile). In scena, la privacy delle cinque donne nere viene catturata quando loro traiettorie emotive, permettendo al pubblico di entrare loro rispettivo quotidiano. Essi cercano di vedere e modificare le loro destinazioni, come imparare a volare bruchi, rivelando le loro paure, dolore, Amori e sogni.

Teatro dei giovani e dei bambini avrà tempo e voce attraverso Il Orum presenti, Sai il tuo capoeira collettiva (24 un 27 Marzo). Diretto da Johana Albuquerque e drammaturgia di Thaddeus Renato, la parte di spettacolo del mito di Anastasia nero, per presentare la storia di quattro donne, in tempi diversi e spazi e simultanea. Loro narrazioni esporre, simbolicamente, il potere dietro la costruzione di generi.

Il giorno 8 Marzo, Giornata internazionale della donna, Ci sarà un dibattito con Fernanda Azevedo, la compagnia teatrale di Kiwi, e Ron Talbot, con la mediazione del regista e attrice Lucia Romano.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

SERVIZIO

TEATRO
GUERRIGLIA O A TERRA C'È MANCANTE
Di 15 un 31 Gennaio 2016, Venerdì e sabato, alle 21:30, e la domenica, às 18h30
Lo spettacolo porta eventi di guerriglia Araguaia, che si è verificato in 1967 un 1974, nella regione amazzonica. Il conflitto armato ha provocato la morte di molti dei rivoluzionari, essendo dodici donne.

Direzione: Georgette Fadel. Drammaturgia: Vino passito Grace. Elenco: Carolina Virguez, Sara Antunes, Daniela Carmona, Mafalda Wee, Fernanda Haucke, Gabriela Carneiro da Cunha.

Show room ho. Durata: 1H10 minuti. Maglia rasata: 80 posti con accesso per persone con disabilità

Biglietti R $ 20,00 (intero); R $ 10,00 (pensione, persona con più di 60 anni, persona con disabilità, studente e servo della scuola pubblica con la prova); R $ 6,00 (lavoratore di scambi di merci, Servizi e turismo a Sesc e accreditato a carico).

Biglietti in vendita presso Sesc SP Portal (www.sescsp.org.br) da 05/01/2016, alle 15:30, e nelle unità, da 06/01/2016, alle 17:30:

Não recomendado paio menores de 14 anni

GUERRIGLIA-CICLO DI DIBATTITI
Il ciclo di Guerriglia o a terra c'è mancante presenta tre tabelle dei dibattiti che sollevano questioni inerenti alla creazione di questo progetto: Resistenza, Guerriglieri e poetica. Tutti i soggetti saranno discussi dal punto di vista del teatro e un'altra area che andrà ad integrare una visione oltre il Teatro, sia sotto il punto di vista femmina.

DIBATTITO – MOGLIE E LA GUERRIGLIA
Giorno 14 Gennaio, Giovedi, alle 20:0

In quell'occasione sarà presentato il tema "Guerrilla" da un contesto più ampio. Che la femmina che combatte e muore nei recenti conflitti in regione settentrionale. Libro. Libero.

Con Wlad Lima e Lúcio Flávio Pinto – Sonia mediazione Sobral
WLAD Lima un artista-ricercatore, attrice, Regista e scenografo del teatro nella città di Belém do Pará. Post-dottorato di ricerca in studi culturali con l'Università di Aveiro, Portogallo. Master e diplomi di dottorato in arti dello spettacolo al diploma di laurea in arti dello spettacolo presso l'Università federale di Bahia. È docente presso la laurea Università federale del Pará nel teatro e nel masters, accademico e professionale nell'arte del PPGArtes.

Lúcio Flávio Pinto, Nato a Santarém (PA), giornalista professionista dal 1966. Per il suo lavoro in difesa della verità e contro le ingiustizie sociali, ricevuto a Roma, il 1997, il premio D'Oro di colombe per La Pace. In 2005 Premio annuale di CPJ (Comitato per la protezione di Jornalists), de Nova York, le denunce hanno fatto in difesa dell'Amazzonia e i diritti umani. È formato dalla Escola de Sociologia e Política de São Paulo (1973). È stato visiting professor (1983/84) il centro per gli studi di latino-americano presso la University of Florida a Gainesville, USA.

Sonia Shah è teatro e danza Manager (danza e Teatro) Ci sono 25 anni. Gestisce il Center for performing arts di Itaú Cultural 17 anni. La funzione coinvolta la partecipazione nella creazione e gestione di più progetti, fra i quali Rumos Itaú Cultural Dança Rumos Itaú Cultural e.

DIBATTITO – DONNA E RESISTENZA
Giorno 21 Gennaio 2016, Giovedi, alle 20:0
Come la donna si alza per resistere, affrontare e proporre alternative a fronte di quotidiana violenza. Libro. Libero.

Con Roberta Stella D ’ Alva e Irene Maestro. Mediazione: Georgette Fadel

Roberta D ’ Alva Star Nato in Diadema, Sao Paulo, e ha conseguito una laurea in arti dello spettacolo da USP e una laurea magistrale in comunicazione e semiotica dal PUC-SP. È attrice-MC, Direttore, Slammer e ricercatore. Membro fondatore della prova il nucleo e il fronte di Bartholomew collettiva 3 Febbraio.

Maestro Irene è il militante di lotta popolare – movimento di organizzazione territoriale d @ una s a lavoratore s che lavora alla periferia delle regioni metropolitane del Brasile.

Georgette Fadel è attrice si è laureata dalla scuola d'arte drammatica EAD-ECA-USP. Arti dello spettacolo Direttore Dipartimento di ECA-USP.

DIBATTITO – DONNA, REALTÀ E POETICA
Giorno 28 Gennaio 2016, Giovedi, alle 20:0
L'ufficio si occupa di linguaggio dello spettacolo creato dalla ricerca su fatti e personaggi reali della storia politica brasiliana, interpretato poeticamente alla scena. Libro. Libero.

Con Maria Thais e Reale di Berna – Vino passito mediazione grazia

Mary Tamm è il fondatore della Cia Teatro Balagan. Professore del dipartimento di arti dello spettacolo e il corso di laurea in arti teatrali da ECA/USP. Ex direttore (2007/10) la schiuma – Teatro dell'Università di San Paolo.

Berna Reale esegue installazioni e performance. Ha studiato arte presso l'Università federale del Pará (Betlemme, PA) e ha partecipato a numerose mostre individuali e collettive in Brasile e in Europa.

Vino passito Grace è direttore, attrice e drammaturga formata nel centro di Clóvis Salgado Fondazione Arts Education (Belo Horizonte / MG). Fondatore del gruppo batte!.

OFFICINA – ESERCIZI DI OPPOSTO
Giorni 27 e 28 Gennaio 2016, quarta e Quinta, da 12.00 a 16:0
Il workshop funzionerà tutti elementi importanti per la relazione con l'altro sulla scena accadono. Sarà frammenti di testo utilizzato, Giochi di scena, esercizi di ascolto e consapevolezza del corpo. Con: l'attrice e regista Georgette Fadel.

Pubblico: Attori, danzatori e performer con una certa esperienza. Registrazione fino al 21/01, attraverso l'invio di curriculum a: contracena@Belenzinho.sescsp.org.br. I candidati selezionati saranno avvisati via email a 23/01.
Posti vacanti: 20 / Tempo di caricamento: 8h
Show room ho.
Libero / Não recomendado paio menores de 16 anni.

Ufficio stampa dello spettacolo Guerriglia o a terra c'è mancante:
Il mestiere Lyrics
Adriana Monteiro io Cris Santos

Cellulari: (11) 3021 9297 e (11)3022 2783
Adriana@oficiodasletras.com.br
Cris@oficiodasletras.com.br

DANZA
BANANE 15
Giorni 19 un 21 Febbraio 2015, Venerdì e sabato, alle 20:0 e domenica, às 17h
Al lavoro, il nucleo arterie indaga costrutti di genere attraverso l'esplorazione immaginaria e desideri considerati esclusivamente maschili. Il lavoro espone la reiterazione del gesto che formatta e modula i corpi, creazione di volumi e modi per occupare e dominare territori. Lo spettacolo chiede i confini tra i generi, tra spettatore e performer, in una serie di esperimenti attivato dal sistema digestivo del corpo e le loro norme fondamentali per la sopravvivenza. Un corpo che prevale, un'invenzione degli uomini che ancora presenze dominante forme.

Progettazione/direzione: Adriana Grechi. Creazione/Dance: Bruna Spoladore, Livia Sandhu e Nina Giovelli. Collaborazione/stage: Luiza Mano Alves. Colonna sonora: Dudu Tsuda. Illuminazione: André Boll. La Produzione: Amaury Cacciacarro figlio. Assistenza alla produzione: Erika Fortunato
Show room II. Durata: 45 minuti
Biglietti: R $ 20,00 (intero); R $ 10,00 (pensione, persona con più di 60 anni, persona con disabilità, studente e servo della scuola pubblica con la prova); R $ 6,00 (lavoratore di scambi di merci, Servizi e turismo a Sesc e accreditato a carico).

Não recomendado paio menores de 16 anni

LABORATORIO DI CREAZIONE DI DANZA
Giorni 16 e 17 Febbraio, Martedì e mercoledì, dalle 14h alle 18h
I partecipanti di questo workshop sarà in grado di entrare in contatto con il processo di creazione le banane Visualizza 15 il nucleo arterie, sperimentando con gesti, desideri e comportamenti che compongono il corpo considerato maschile. Innescare il sistema digestivo del corpo e le sue norme fondamentali per la sopravvivenza, i partecipanti potranno esplorare gli organi viscerali, primitive e affamati che creano specifici modi di occupare, consuma e dominare territori.

Con Adriana Grechi. Tempo di caricamento: 8h
Pubblico: interessato in danza e arti dello spettacolo in generale.
Registrazione fino al 09 Febbraio, a titolo di inviare breve curriculum a: oficinacriacao@Belenzinho.sescsp.org.br
I candidati selezionati saranno avvisati via e-mail fino al giorno 12 Febbraio.
Não recomendado paio menores de 18 anni

Adriana Grechi – Direttore nucleo arterie. Laureato al College della nuova danza in Amsterdam (SNDO) il 1994. È stato uno dei fondatori dello Studio e azienda. Nuova danza ed è direttore artistico del Festival danza contemporanea di Sao Paulo (8 edizioni).

TEATRO
CARNE
Di 26 da febbraio a 06 Marzo 2016, Venerdì e sabato, alle 21:30, e la domenica, às 18h30
Lo spettacolo viene illustrata la relazione tra Patriarcato e capitalismo, mostrando il panorama dell'oppressione di genere e della situazione specifica della violenza contro le donne in Brasile. Il gioco, ispirato al Teatro documentario, è composto da 20 cornici collegate tra loro da due attrici e un percussionista. L'Assemblea comprende azioni "drammatiche" e "narrazioni" sotto forma di brevi scene, riferimenti a testi e analisi statistiche, Brani tratti da romanzi, proiezione di immagini, composizioni originali, Citazioni da tradizionale Songbook e musica popolare brasiliana. Scienze dei materiali si presta (soprattutto per la sociologia e la storia), arti popolari, della filosofia e della politica.

Compagnia teatrale Kiwi. Direzione generale: Kinas Fernando. Sceneggiatura: Fernanda Azevedo e Fernando Kinas. Elenco: Fernanda Azevedo e Maria Dressler. Direzione musicale: Eduardo Contrera. Performance musicale: Luciana Fernandes
*Dopo le presentazioni, Ci saranno discussioni con il gruppo.
Show room ho. Durata: 90 minuti
Biglietti: R $ 20,00 (intero); R $ 10,00 (pensione, persona con più di 60 anni, persona con disabilità, studente e servo della scuola pubblica con la prova); R $ 6,00 (lavoratore di scambi di merci, Servizi e turismo a Sesc e accreditato a carico).

Não recomendado paio menores de 14 anni.

NEGOZIO ABBIGLIAMENTO DONNA E I SILENZI DELLA STORIA
Giorni 01 e 02 Marzo 2015, Martedì e mercoledì, dalle 14h alle 19h
Il workshop mira a, attraverso stimoli teatrali, risorse letterarie e audiovisive, discutere alcuni strumenti necessari per garantire che le donne capiscono, assumere il ruolo e scrivere le proprie storie – fiducioso che può, dalle loro esperienze personali, allargare il dibattito circa l'oppressione contro le donne, passando la sfera intima e privata per lo spazio pubblico.

Sviluppo: Discussione e improvvisazione da testi (letteratura e drammaturgia) a Elfried Jelinek (Premio Nobel per la letteratura nel 2004), Hilda Hilst, Cora Coralina, Carolina Maria de Jesus, Simone de Beauvoir, tra l'altro. Lavorare da materiale documentario: sostanze e articoli per giornali e riviste, Statistiche, testi degli storici ecc. Costruzione della propria storia – esercizi teatrali da testimonianze e l'elaborazione di una storia collettiva. Esercizi di memoria. Dinamiche di esercizio-gruppo. L'improvvisazione e la discussione da immagini (immagini e filmati) correlati all'argomento. Sintesi della storia delle lotte delle donne in Europa, Stati Uniti e Brasile e contestualizzazione del ruolo delle donne nell'arte, con particolare attenzione alla produzione di latino-americano.

Con Fernanda Azevedo e Maysa Lepique
Pubblico: Giovani donne, artisti o non, interessati a costruire e condividere le tue storie da stimoli artistici.

Registrazione fino al 26/02, attraverso l'invio invio curriculum a: asmulheres@Belenzinho.sescsp.org.br.
I candidati selezionati saranno avvisati via email a 28/02.
Posti vacanti: 25 donne / Tempo di caricamento: 10h
Show room ho.
Libero / Não recomendado paio menores de 16 anni.

TEATRO
IL MAD
Di 11 un 20 Marzo 2016, Venerdì e sabato, alle 20:0, e domenica e giorni festivi, às 17h
Visualizza ispirato alla storia di Giovanna d'arco, che propone una riflessione sugli obiettivi, indicazioni e opzioni, e la nostra posizione contro le conseguenze di queste scelte.

Questa Assemblea dell'azienda coraggioso, la saga dell'eroina francese è mostrata così epica, utilizzando funzioni come la musica, l'interazione con il pubblico, e riferimenti nella cultura popolare e cultura pop eseguire aggregazione di situazioni che sfruttano il dramma e umorismo anarchico, per costruire i paralleli con il giorno presente. La "voce" di Joan diventano simboli che possono essere interpretati come una credenza in obiettivi o l'ardire di percorrere strade contro standard pre-stabiliti dalla società.
Direzione: Fabio Rezende / Elenco: Rafaela Carneiro, Fabio Rezende, Mário Rodrigues e Ademir de Almeida / Progetto di scenario: Mondano / Scenario di produzione: Márcio Rodrigues / Creazione e produzione di costumi: Pittore di Jack e Karla Maria passi / La Produzione: Saad.
Piazza. Durata: 70 minuti
Libero. Não recomendado paio menores de 12 anni.

WORKSHOP SULLE DONNE NELLA SOCIETÀ
Giorni 15 e 16 Marzo 2016, Martedì e mercoledì, il 15:0 a 18:0
In questa attività formativa il gruppo propone la condivisione di alcuni strumenti teorici e pratici, utilizzate nei processi di studio e creazione per entrare i partecipanti in un esperimento che comprenderà l'analisi critica di alcuni aspetti della vita sociale, e la trasformazione di questa analisi, attraverso il linguaggio teatrale, in materiali-scene panoramiche, interventi, musica ecc. Elementi di tecnica repertorio teatro costruito dalla ditta Mad durante i suoi anni di ricerca saranno discusse e studiati per mezzo di esercizi scenico, che sarà uno sguardo critico del motto di tema la questione delle donne nella società.

Tempo di caricamento: 8(h) posti vacanti: 30
Pubblico: interessato al Teatro (solo donne)
Não recomendado paio menores de 16 anni.

BAMBINI E TEATRO DELLA GIOVENTÙ
IL ORUM PRESENTI
Di 24 un 27 Marzo 2016, Giovedi, às 19h, Sabato e domenica, alle 17:0 *
*Venerdì non ci sarà nessuna presentazione
Con il mito di elemento nero grilletto Anastasia, lo spettacolo presenta la storia di queste quattro donne, in tempi diversi e spazi e simultanea. Loro narrazioni esporre, simbolicamente, il potere dietro la costruzione di generi. Tranquillo in linee e corpi, Questi giovani cercando di costruire una voce per consentire loro di interrogare e ridefinire la loro vita il relativo significato. Il lavoro si propone di portare una versione della donna solo come vittima, ma come essere storia, soggetto e oggetto di queste situazioni, portando le storie di donne comuni, le loro esperienze, esperienze e lotte. Una ricerca per raccontare altre narrazioni che vanno oltre la storia egemonica che impone, generalmente, la prospettiva maschile, heteronormative, un adulto, Bianco, Urbana. È mediante il potere di mettere in discussione che crediamo anche nel potere del Teatro orientata per la gioventù e la cultura afro come trigger di etico ed estetico.

Direzione: Johana Albuquerque. Drammaturgia: Thaddeus Renato. Si conosce la capoeira con il collettivo
Show room ho. Durata: 95 minuti
Biglietti: R $ 20,00 (intero); R $ 10,00 (pensione, persona con più di 60 anni, persona con disabilità, studente e servo della scuola pubblica con la prova); R $ 6,00 (lavoratore di scambi di merci, Servizi e turismo a Sesc e accreditato a carico).

Não recomendado paio menores de 14 anni.

TEATRO
SONO RIMASTA INCINTA, PARI CAVALLI E IMPARATO A VOLARE SENZA ALI!
Di 31 della Marcia 03 Aprile 2016, Dal giovedì al sabato, alle 21:30, e la domenica, às 18h30
CLA il Crespos. In scena, la privacy delle cinque donne nere viene catturata quando loro traiettorie emotive, permettendo al pubblico di entrare loro rispettivo quotidiano. Essi cercano di vedere e modificare le loro destinazioni, come imparare a volare bruchi, rivelando le loro paure, dolore, Amori e sogni. La colonna sonora, eseguita da un DJ, Presenta anche canzoni composte per i caratteri.

Direzione: Gamila Sergio e Santiago Sidney Kuanza. Attrice: Gamila Sergio. Testo: Cidinha da Silva. Drammaturgia: Cidinha da Silva e Frizzy. Collaborazione creativa di direzione: Nascita di Edouard. Collaboratori di attrici del processo di creazione: Dani nega, Dani Ramirez, Darília Lilbé, Dirce Tan, Maria Dirce Couto, Nadia Boni. Direzione artistica: Manhas Mascarenhas. Illuminazione: Luce di edu. Colonna sonora: Dani nega.
Show room ho. Durata: 60 minuti
Biglietti: R $ 20,00 (intero); R $ 10,00 (pensione, persona con più di 60 anni, persona con disabilità, studente e servo della scuola pubblica con la prova); R $ 6,00 (lavoratore di scambi di merci, Servizi e turismo a Sesc e accreditato a carico).

Não recomendado paio menores de 14 anni.

GIORNATA DI DIBATTITO 8 MARZO 2016
Giorno 08 Marzo, Martedì, alle 20:0
Con Fernanda Azevedo e Amelinha Teles – Mediazione: Lucia Romano

Il dibattito si propone di discutere la questione della leadership femminile nelle arti.
Show room ho. Durata: 90 minuti
Libero Não recomendado para menores de 12 anni.

INTERVENTI NELLA COESISTENZA
TUTTI POSSONO ESSERE FRIDA
4 giorni di fine settimana di marzo (il set)

Intervento fotografico nasce dalla Mostra fotografica dell'artista Camila Fontenele de Miranda sulla vita dell'artista messicana Frida Kahlo. Da lì, aperto la possibilità di aggiunta di un filo in più al progetto, Durante le riprese il pubblico caratterizzato come Frida Kahlo. Questa interferenza prende in considerazione gli obiettivi reali di portare al pubblico dell'opera di Frida Kahlo e dibattiti circa il collegamento di arte, identità di genere e comportamento sociale.

SESC Belenzinho
Indirizzo: Rua Padre Adelino, 1000
Belenzinho-São Paulo (SP
Telefono: (11) 2076-9700
www.sescsp.org.br/Belenzinho

Parcheggio
Per le performance con la vendita dei biglietti:
R $ 11,00 (non iscritti);
R $ 5,50 (iscritti al SESC – lavoratore negli scambi di merci, Servizi e turismo/utente).

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*