Casa / Art / Nuove mostre vengono al Museo di incisione
Juliane Fuganti. Untitled. Fotoincisione, 2016. Foto: Rivelazione.

Nuove mostre vengono al Museo di incisione

La città di Curitiba incisione Museo riceve nuove mostre da questo giovedì (24). Juliane Fuganti, Dulce Osinski, Ricardo Carneiro, Everly Giller, Maya Weishof, Eduardo Cardoso Amato, Kailash Buzzatto, Miriam Fischer e più artisti vincitori 6a Ibema dispongono di loro nuove produzioni nel linguaggio dell'incisione. Check-out:

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

6IBEMA th premio di INCISIONE
Collettiva di artisti selezionati e premiati
Presentazione dei risultati della sesta edizione dell'Ibema di incisione. Il concorso, più grande del genere promosso dall'iniziativa privata nel paese, porta l'esposizione 20 artisti selezionati e premiati.

Everly Giller. Wiatr. Litografia, 2016. Foto: Divulgação.

Everly Giller. Il vento. Litografia, 2016. Foto: Rivelazione.

AL PIANO C'È L'INVISIBILE
Artisti: Maya Weishof ed Eduardo Cardoso Amato
Artisti del Maya Weishof ed Eduardo Cardoso Amato partono da incisione per individuare le discussioni di lingua riguardanti il concetto di territorio – guida il suo concetto poetico per questo spettacolo in particolare. Questa pratica è grafica accoppiato con l'aiuto di produzione Elisa Lamb, e curatoriale pensando di Isadora Mattiolli.

FUGANTI OSINSKI RAM GILLER
Artisti: Juliane Fuganti, Dulce Osinski, Ricardo Carneiro ed Everly Giller
La mostra riunisce quattro artisti che gli scrittori hanno in comune, Oltre l'amicizia di lunga data, il fatto che hanno dato i loro primi passi in incisione nelle officine del Manor del Barone. Con distinto poetica e tematiche, Questi artisti seguiti nel loro traiettorie artistiche, in cui l'incisione, sempre presente, spazio spesso condiviso con vernice, il disegno, la foto o anche ceramiche. Ancora una volta si sono riuniti presso il Museo dell'incisione, gli artisti prendono atto di fronte a una matrice, un progetto comune che si presenta oggi come una sfida per i dialoghi che si concretizzano in rapporti di somiglianza, complemento o contrasto.

Dulce Osinski. Floresta. Xilogravura, 2015. Foto: Divulgação.

Dulce Osinski. Foresta. Incisione, 2015. Foto: Rivelazione.

LA PROFONDITÀ DELLA DISTANZA
Artista: Kailash Buzzatto
Incisioni dal ciclo del metallo "la profondità della distanza". L'artista: “Abbiamo bisogno di fare l'imo e capire l'immensità che approfondisce ci”.

FOLIANDO
Artista: Miriam Fischer
La parte di lavoro della natura sguardo avendo come propulsivo per il paesaggio e i loro sentimenti. Rendendosi conto di come la natura a volte danza, lo spettacolo ha il nome "Foliando". Le prove sono progettate con sovrapposizione a strati linea, popping una varietà di colori con un nuovo immaginario di sensazioni presenti in natura.

Servizio:

Nuove mostre presso il Museo della città di Curitiba
Local: Stampa Museo – solare Baron-R. Carlos Cavalcanti, 533
Date e orari: di 24 Novembre 2016 (19h Apertura) un 26 Febbraio 2017. Da martedì a venerdì, le 09:00 a 12:00 e 13:00 alle 18; Sabato e domenica, da 12.00 a 18:0

Ingresso gratuito

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*