Casa / Art / Philos debutto nel mese di ottobre diretto da João Barone sulla partecipazione del Brasile nella seconda guerra mondiale
Il telaio di serie 1942 – Il Brasile e la guerra quasi sconosciuto. Foto: Rivelazione.

Philos debutto nel mese di ottobre diretto da João Barone sulla partecipazione del Brasile nella seconda guerra mondiale

Basato sul libro omonimo dello scrittore e batterista di Paralamas do Sucesso,
il programma porta le scene registrate in Italia, Oltre alle immagini di repertorio
e interviste con personalità ed ex-combattenti

João Barone. Foto: Veronica Perri.

João Barone. Foto: Veronica Perri.

Lungo 2015, il mondo ha celebrato il 70 anni della fine del conflitto più sanguinoso nella storia: la seconda guerra mondiale. Anche se poco diffusa, il brasiliana partecipazione alla guerra era importante per lo sviluppo del paese. Per risolvere il problema, il Philos lancia nel mese di ottobre della serie 1942 – Il Brasile e la guerra quasi sconosciuto, regia di João Barone, scrittore e batterista dei Paralamas do Sucesso. Interessati al tema, Barone ha trascorso decenni dedicati alla ricerca del Brasile di quei tempi, Oltre a traverse la stessa nazionale desbravados scenari truppe in combattimento in Italia a scrivere il libro che ha ispirato la serie, pubblicato nel 2013. Diviso in quattro episodi, la seconda produzione creata appositamente per il servizio di video su richiesta Globosat mostrerà scene registrate in Italia, così come filmati di repertorio e interviste con personalità, storici, giornalisti ed ex-combattenti. "La sfida di fare la serie del libro era quello di mantenere la colonna vertebrale in storia del giornalismo e prendere questo tema quadro dove fu tenuto per decenni", Barone di Bill.

Antonio sentito conoscevo e Barone di João a Monte Castello. Dietro le quinte, File personali João Barone.

Antonio sentito conoscevo e Barone di João a Monte Castello. Dietro le quinte, file personali João Barone.

GL-soprannome dato ai soldati del brasiliano expeditionary force-durante la seconda guerra mondiale, Antony sentito conoscevo, Alberto Arioli, João Moreira, Juventino da Silva, Justin m, Amerino Raposo Filho e Newton si Scaleia raccontare le loro esperienze nella convocazione per la guerra e i combattimenti, che hanno partecipato. Barone ha registrato varie volte e cerimonie in Italia in onore dei soldati brasiliani, in particolare, le tre grandi vittorie di febbraio a Monte Castello, Montese e Fornovo di Taro. "Ho seguito il ritorno per la prima volta dalla fine della guerra questi GL con più di 90 anni. È stato emozionante per intervistarli e testimoniare i honors che hanno ricevuto dalla popolazione locale", Ricordate il Barone.

Alberto Arioli e João Barone. Dietro le quinte, file personali João Barone.

Alberto Arioli e João Barone. Dietro le quinte, file personali João Barone.

Il programma porta ancora interviste con giornalisti e scrittori Pedro Bial, Arthur Dapieve, William Waack, Marcelo Monteiro, il celebre scrittore Luiz Fernando Veríssimo, L'umorista Marcelo Madureira, il diplomatico Jorge Carlos Ribeiro, l'Accademia brasiliana di lettere immortale Marco Lucchesi, cantante-songwriter Jorge Mautner, il professore dell'Istituto di studi strategici dell'UFF Vágner Camilos Alves, il direttore del patrimonio storico e Navy Documentazione Armando de Senna Bittencourt e lo storico militare Durval Lawrence Pereira. "Per comporre il programma, Ho invitato le persone che sono interessati al tema, altri che sono stati testimoni e che hanno vissuto quei tempi, di là di ex-combattenti. Jorge Carlos Ribeiro (padre di Bi Ribeiro, Barone in compagno Paralamas do Sucesso) viveva a Berlino nel 1940 con i genitori, Quando il Brasile ha rotto con la Germania e la famiglia dovette tornare indietro", Ricordate il Barone. "Già Bial è il figlio di ebrei convertiti che sono fuggiti l'Olocausto. William Wack era un corrispondente di guerra nei recenti conflitti e ha scritto Le due facce della gloria, sui soldati di FEB", completare.

Madu, Barone e Bial. Dietro le quinte, file personali João Barone.

Madu, Barone e Bial. Dietro le quinte, file personali João Barone.

La serie è divisa in quattro episodi che raccontano della partecipazione del modulo cronologico Brasile nella seconda guerra mondiale. Come nel libro dello stesso nome, Barone ricrea il contesto del tempo e alcuni miti, rivela le stranezze e incredibili casi, sempre permeato da testimonianze di ex-combattenti e personalità che in qualche modo hanno vissuto la guerra, come testimoni del tempo o l'eredità e il conflitto di sinistra. Il programma include anche un'attenta ricerca di filmati di repertorio che offre alcune sorprese: filmati dell'incontro tra Vargas e Roosevelt a Natal (RN), Scene di sottomarino italiane che ha fatto il primo attacco sui nostri mari e il tuo comandante, Nato a São Paulo, Oltre a un metraggio di colore senza precedenti della brasiliana Squadron aviatori Senta Pua, in azione in Italia.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il primo episodio, Venti di guerra è venuto in Brasile, ricrea il contesto storico e flirt del governo con il fascismo prima decisione Vargas per sostenere gli Stati Uniti, il 1942. Il secondo episodio, A nome della patria, Mostra i preparativi del Brasile di entrare in guerra. Il terzo, Sangue in combattimento, conto delle esperienze dei brasiliani sotto il fuoco, sul campo di battaglia. L'ultimo capitolo, Vittoria, pace e l'oblio discute le grandi vittorie del febbraio durante le fasi finali della guerra, oblio casa e successivo ritorno del brasiliano partecipazione al conflitto.

Cornici seriale:

Cornici seriale: Rivelazione.

Guerra mondiale e Barone

João Barone. Foto: Veronica Perri.

João Barone. Foto: Veronica Perri.

Interesse del Barone nella storia della guerra mondiale proviene dall'infanzia. Il fatto che tuo padre, John di Lavor re e Silva, sono stati uno del 25 mille uomini arruolati del brasiliano expeditionary force (FEB), affilare la vostra curiosità sul conflitto: "Ho voluto saperne di più circa l'esperienza radicale ha vissuto e che non ha utilizzato per raccontare, così come le conseguenze della guerra sulla storia nazionale. Nel corso degli anni, Sono stato in grado di dimostrare che tutti coloro che vengano a conoscenza di questa storia del nostro paese e della nostra gente, non mancano di sorprendere e addirittura essere spostato".

Barone ha prodotto e partecipato a diversi film documentari e programmi sulla guerra mondiale: Un brasiliano sul d-Day (2006) e Il percorso degli eroi (2014). Ha scritto racconti e due libri sull'argomento, il primo autorizzato La mia seconda guerra (2009). La serie omonima, 1942: Il Brasile e la sua guerra quasi sconosciuto (2013), prende il lettore per i tempi in cui il Brasile dichiarò guerra all'asse, per capire i fatti e le loro conseguenze, comporre un quadro completo su tutto ciò che riguarda il coinvolgimento e la partecipazione del Brasile nella seconda guerra MONDIALE. Per quanto riguarda la nuova serie: "C'è ancora un sacco di cose interessanti da esplorare sul Brasile nella guerra mondiale, ma sono sicuro che questa nuova serie si romperà un paradigma, avrà questo argomento sicuramente del ghetto in cui erano nascosti dal pubblico in generale. Nostra storia merita", Stati eccitati.

Circa il Philos

Creato da Globosat, il Philos non è un canale tradizionale. Con una vasta collezione che riunisce i migliori documentari e spettacoli indimenticabili, Philos è disponibile nella video su richiesta abbonamento (SVOD), dove lo spettatore sceglie il tempo e il contenuto che si desidera guardare, tutte le volte che si desidera, per mezzo di una firma. Con produzioni di alta qualità, Philos riunisce documentari sull'arte, Scienza, storia, aggiornamenti, musica, popoli e culture; dibattiti e interviste; e spettacoli di danza e musica, il tutto in alta definizione (HD). Per accedere il Philos, È necessario assumere il servizio attraverso un operatore di pay TV che offre il pacchetto (GVT e NET, R $ 14,90 mensile) o di Globo.com (R $ 16,90 mensile), che consente di accedere all'intera raccolta. Il contenuto può essere visto in TV (utilizzando il decoder dell'operatore), sul computer – il sito www.Philos.TV - o apps per iPhone, iPad e dispositivi Android.

Commenti

3 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*