Casa / Art / MARE di programmazione
Museo d'Arte di Rio. Foto: Rivelazione.

MARE di programmazione

Di 3 un 25 Settembre

Il Museo d'Arte di Rio - SEA, sotto la gestione di Odeon Institute, ha preparato una programmazione molto speciale per il mese di settembre. Tra le attività previste sono il programma MAR presso l'Accademia, che intende promuovere un incontro tra diversi ricercatori per discutere di amore e sessualità nella cultura contemporanea; il corso della storia di Rio de Janeiro – Linguaggi del corpo di Rio [La vertigine del fiume]; la settimana della cultura dei sordi e Splashcletas intervento, Paulista artista Kiyomi Takahashi, all'interno il bambino. Durante il periodo sarà anche una partita fiere"Il colore del Brasile", "Leopoldina, Principessa di indipendenza, delle arti e delle scienze", "Linguaggi del corpo Carioca [la vertigine del fiume], e la natura delle cose-Pablo Lobato (fino al giorno 18). Scopri il programma completo:

[MARE presso l'Accademia] Seminario internazionale su Eros e Dioniso: amore e sessualità nella cultura contemporanea

[MARE presso l'Accademia] Seminario internazionale su Eros e Dioniso: amore e sessualità nella cultura contemporanea

L'incontro interdisciplinare discute di cambiamenti storici nel campo dell'amore e della sessualità, Configurazione come riflessione circa l'erotismo nella contemporaneità da figure mitiche della tradizione occidentale, Eros e Dioniso. Partenariato UFF, UFRJ e mare.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Mercoledì (14):

14h a 14:30 – Introduzione: Benvenuti al mare e generale presentazione di Paula Sibilia.

14H30 alle 15:30 – Eros, pori: pelle e desiderio > Maria Cristina Franco Fernandez

15H45 alle 16:45 – Il Dioniso estemporaneo di Nietzsche > Alessandro Marin

17h a 18:0 – Europa: Rapporti aperti, chiusura delle frontiere > Brigitte Vasallo

18h a 19:00 – Cocktail, lancio e la vendita di libri.

Giovedi (15):

14h 15:0 – Eros e Dioniso: in cerca di una filosofia in delirio > Fernando Santoro

15H15 alle 16:15 – Eros occidentale: tra il dolce e il paradigma di fáunico > Ercole Lissardi

16H30 alle 17:30 – Gregario saturazione, solitudine abitata > Peter Pál Pelbart

17H45 alle 19:00 – Labirinto per due: tecnologie di amore e di crepacuore > Christian Ferrer

Venerdì (16):

14h 15:0 – L'anoressia del fidanzamento e il kit di erotismo > Ieda Tucherman

15H15 alle 16:15 – Mascolinità contemporanea: negoziati di auguri per applicazioni mobili > Archivio di Larissa

16H30 alle 17:30 – Narcisismo in epoca contemporanea > Joel Birman

17H45 alle 19:00 – Erotex e Dyonisina: amore e sessualità in farmacia contemporanea > Hilan Bensusan

Corso della storia di Rio de Janeiro – Linguaggi del corpo di Rio [La vertigine del fiume], con Adriana Facina e Jorge Luis Barbosa

Sabato (17 e 24): Da 10:00 a 12:30

Il corso della storia di Rio de Janeiro traccia un panorama della storia del fiume, tessitura vari itinerari sui luoghi e la memoria della città di costruzione, dal rapporto con l'esposizione di mare. Questa edizione del corso, tenuto in due classi con docenti e ricercatori Adriana Facina (giorno 17/09) e Jorge Luis Barbosa (giorno 24/09), indaga il “Linguaggi del corpo di Rio [La vertigine del fiume]”, la mostra prende come relativo punto di partenza il corpo di chi vive in città, para pôr em discussão a identidade social como uma espécie de gíria gestual.

Settimana della cultura dei sordi

Da martedì (20) il sesto (23): Le 14:00 a 18:00.

Domenica 25, às 14h

Settimana di workshop, dibattiti e presentazioni, tenuto con la comunità dei sordi, che promuove la discussione e la diffusione delle pratiche artistiche, educativi e culturali sviluppato per non udenti e di udito. È anche uno spazio per le riflessioni sulla lingua dei segni brasiliana. Vedi il programma completo sul sito.

Lo spazio bambino Splashcletas, con francy toga (SP)

Sabato (3, 10, 17 e 24): le 15:00 a 17:00

L'artista William Tait esegue l'intervento, Splashcletas, in cui i partecipanti ha proposto una collaborazione visiva con tre biciclette adattate alla funzione come macchine di verniciatura. All'interno il bambino, sviluppato da guardare la scuola, gli artisti e gli educatori nella residenza sviluppano esperimenti concentrandosi sull'arte e i linguaggi contemporanei, stimolare la curiosità, scoperta, la riflessione, fare collettivo e la cultura del gioco.

Workshop di narrazioni del corpo con Marcelo Agrawal

Sabato (10) e domingo (11): das 10h às 17h

Il laboratorio di sperimentazione scenica con l'attore/regista Marcelo Agrawal, che Esplora il rapporto dei corpi con la città attraverso esercizi di espressione del corpo, Teatro d'improvvisazione e composizione coreografica, dalla Mostra “Linguaggi del corpo di Rio [la vertigine del fiume]”.

Colloqui di Galleria

Domenica (4), às 14h: Entrematérias

Un invito a sperimentare la Mostra "la natura delle cose", che istituisce un linguaggio tra materiali. Come parlare a vicenda, con la pietra, con un video, con legno o anche con un filo?

Domenica (11), às 14h: Cont(R)Atto sociale

Quando nessuno ti vede, chi sei tu? Come vuoi mostrare? Riflessione sulle possibilità di produzione di relazioni sociali e privati, dalla Mostra"Leopoldina, Principessa di L'indipendenza, delle arti e le scienze".

Domenica (18), alle 15:0: Vicino di casa ha invitato

L'ospite della parte mese della vostra esperienza e repertorio di proporre indagini, itinerari, sperimentazioni e nuovi dialoghi in Mostra “Leopoldina, Principessa di indipendenza, delle arti e delle scienze”.

Domenica (25), às 14h: MARE in libbre

Visita mediata in lingua dei segni brasiliana esposizione “Leopoldina, Principessa di indipendenza, delle arti e delle scienze”

Attività educative

Domenica (4), às 14h: I sentimenti sono colori

I bambini sono invitati a creare una sintesi dalle possibilità del rapporto tra sentimenti e colori.

Domenica (11), às 14h: Minimo necessario per

Qual è il minimo necessario per partecipare a un'attività educativa? Alla mostra “La natura delle cose”, il visitatore è invitato a pensare, cercare di ottenere alcune risposte a questa domanda.

Domenica (18), às 14h: ParesÍmpares

Il pubblico sarà invitato a partecipare a un gioco di ricordi e impermanências.

Domenica (18), às 14h: Ricostruzione di I

Il visitatore sarà costruire maschere che mostrano al mondo le idee e desideri.

Visita panoramica del Museo e le sue esposizioni.

6Conferenza di funk

Mercoledì (14)

Il Funk di conferenza è una partnership tra il mare e il fiume Stop Funk. L'evento inizia il progetto Funk in mare, che durante tutto l'anno terrà una serie di attività per discutere, demistificare e diffondere all'estero il funk cultura nel paese.

10h a 13:00 – Scuola di DJ Grandmaster Raphael / Workshop de DJs – classe 2 – Camera al 2 ° piano

13h 16:0 – Scuola di audiovisivo – Le riprese al telefono delle cellule – Il camera-2 ° piano

16 alle 16:30 – Spuntino Paget

16H30 alle 19:00 – Workshop per Paget (Incontro con danza professionale) – Camera al piano B-2nd

17h alle 20h – BAILE FUNK del Museo-Piloti

Margine: Ciclo di musica sperimentale

Sabato (24) – 18h

A cura di Chico Dub, l'evento è gratuito e riunisce presentazioni e spettacoli per inserire la musica di sperimentalismo e invenzione/esplorativo Sonic nell'ambiente di un Istituto di arte contemporanea.

Incontrano il mare

Sabato (3, 10, 17 e 24): 10h, 11h, 13h, 14h e 15h

Domenica (4, 11, 18 e 25): 10h e 11:00

Mercoledì (7): 10h, 11h, 13h, 14h e 15h

Il Museo d'Arte di Rio

La VAS è uno spazio dedicato all'arte e alla cultura visiva. Occupa due edifici su praça Mauá: stile eclettico, che ospita la Sala delle Esposizioni; altro stile moderno, Guarda dove il lavoro della scuola. Il progetto architettonico unisce i due edifici con una copertura di cemento liquido, che si riferisce ad un onda - un marchio di fabbrica del museo -, e una rampa, dove i visitatori vengono a spazi espositivi.

Un'iniziativa di Prefeitura do Rio in collaborazione con Fundação Roberto Marinho, il mare ha attività che coinvolgono la raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, che unisce arte ed educazione dal programma curatoriale che guida l'ente.

Il mare è gestito dall'Odeon, un'organizzazione sociale della cultura, selezionata per il corridoio di città di Rio de Janeiro per avviso pubblico. Il museo ha il Gruppo Globe come maintainer, l'Ita come copatrocinador di Leopoldina, Principessa di indipendenza, delle arti e delle scienze, e j. p.. Morgan come sostenitore linguaggio del corpo carioca [la vertigine del fiume]. Per le attività del Look scuola, viene conteggiato con il supporto di Banco Votorantim e Grupo Libra come sostenitore della didattica, e Accenture come sostenitore di MARE presso l'Accademia Via Comunale legge di incentivo alla cultura. Il progetto Mare di musica riceve supporto da TIM tramite stato legge di incentivo alla cultura e Souza Cruz è il copatrocinadora Domenica al mare. Ha anche il supporto del governo dello stato di Rio de Janeiro, e attuazione del Ministero della cultura e del governo federale del Brasile, attraverso la legge federale di incentivo alla cultura. La gestione del mare è l'Istituto di Odeon.

Servizio MAR - Museo d'Arte del Rio

Ingresso: R $ 10 Il R $ 5 (metà prezzo) - Persone con un massimo 21 anni, studenti delle scuole private, università, disabili e dipendenti pubblici della città di Rio de Janeiro. Il mare è parte della Carioca programma paga la metà, offerta metà prezzo per i locali e i residenti della città di Rio de Janeiro, in tutte le istituzioni culturali legati al Municipio. Presentare un documento comprovante (identità, prova di residenza, bollette dell'acqua, luce, telefono a pagamento con, Top, tre mesi di emissione) e rimuovere il biglietto al botteghino. Pagamento in contanti o carta di (Visa o Mastercard).

Biglietto di sola andata: R $ 16 – R$ 8 (metà prezzo) i locali e residenti a Rio de Janeiro, su presentazione di giustificativi documentazione o prova di residenza. Documenti giustificativi saranno considerati quelli che contengono il luogo di nascita, come RG, patente di guida, portfolio di lavoro, Passaporto, ecc.. Sarà considerata prova di titoli della residenza della collezione con un massimo di 3 (tre) mesi di emissione, come servizi idrici, luce, rete fissa o gas naturale, debitamente accompagnati da un documento ufficiale d'identità con foto (RG, patente di guida, portfolio di lavoro, Passaporto, ecc.) dell'utente.

Politica libero: Non pagare nessuna voce-su presentazione di documentazione probatoria – studenti provenienti da pubblici (l'insegnamento elementare e media), i bambini fino a cinque anni o persone da 60, insegnanti della scuola pubblica, dipendenti di musei, gruppi in situazioni di vulnerabilità sociale visita didattica, Vicini di casa delle guide turistiche e di mare. Martedì ingresso è libero al pubblico. Domenica l'ingresso è gratuito per i possessori di Carioca passaporto musei non hai ancora il timbro del mare. L'ultima domenica del mese il Museo ha ingresso gratuito per tutto il progetto Domenica al mare.

Martedì alla Domenica, das 10h às 17h. Il lunedì il museo chiude al pubblico. Per ulteriori informazioni, contatto per telefono (55 21) 3031-2741 o visita www.museudeartedorio.org.br.

Indirizzo: Praca Maua, 5 - Centro.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*