Casa / Art / Interior Design Cla. Arte cultura di Rosangela Vig
Projeto Interiores Cia. Arte cultura. Foto: Rivelazione.

Interior Design Cla. Arte cultura di Rosangela Vig

Rosangela_Vig_Perfil_2

Vig è Rosângela Visual Artist and Teacher Storia dell'Arte.

La bella arte può avere un tema e ottenere una dimensione standard. È l'artista di esplorare in profondità la loro creatività e per il suo transito, con il tuo pensiero, per mezzo di forme e colori. Era questa l'intenzione del curatore d'arte Paco de Assis, proponendo una Mostra più. Il tema "interni", suggerito dal critico d'arte di fama Oscar D ' Ambrosio, potrebbe essere suggestive e diverse interpretazioni. Ma l'ispirazione dell'artista seguita con l'idea vincente, assunzione di forme e colori per il Museo del caffè, a Botucatu; il centro culturale Master Ahmed, a Embu das Artes; Ed ora, Piola, nei giardini, a São Paulo.

La serie di mostre che ha avuto inizio nel mese di dicembre, seguita da gennaio e iniziare l'ultimo tratto, con vernissage, su 16 Febbraio, non Piola Jardins, a São Paulo, dove le opere di 42 gli artisti sono esposti al giorno 25 Febbraio. L'ultima parte dell'itinerario vedrà la partecipazione di artisti e intenditori d'arte. Ma forse una delle più belle parti del progetto, sta donando la maggior parte delle opere esposte, per la vita, Casa de Apoio da Granja Viana.

Tra le sfide sono il formato standard 30 x 40 lo schermo Pannello e la parola "interni", che poteva camminare attraverso il campo della soggettività, come Oscar D Ambrose 1:

Interior design propone due distinto e complementare immersioni. Può essere letto come un viaggio attraverso l'interno di uno degli Stati del paese o come un viaggio attraverso le viscere del Brasile. È anche possibile capire lui come una passeggiata, più o meno confortevole, Secondo l'esperienza di ognuno, da noi stessi.

Il fatto è che i percorsi siano interni piacevoli e doloroso allo stesso tempo. Sono peer in quello che abbiamo fatto, Chi siamo e cosa possiamo essere, che si tratti di una sfera personale o collettiva. Anticipo in quello che è stato costruito significa riflettere su che cosa succede se colpito e scrutare dove vogliamo e possiamo ottenere.

Lo è, in tutto, coesistenza tra ciò che vogliamo e ciò che possiamo effettivamente. Così presenta un'irrequietezza che può guadagnare un'espressione plastica diversificata. Questa capacità di ogni pensiero e creazione è limitata dalle barriere che ognuno pone e secondo il tuo interesse, condizioni e capacità.

La distanza tra ciò che immaginiamo e che cosa effettivamente possiamo portare il significato interiore più denso.

Il Brasile più profondo o più profondo che siamo nasce da una costruzione piena di contrattempi, battute d'arresto e anticipazioni. Ogni giorno, assim, Non siamo peggio o meglio, ma diversi, più all'interno di noi stessi.

E forse vale la pena di sentire all'interno dell'anima, l'interno del cuore, l'interno del paese. Tutti gli interni, così intenso, così ricca la contagiosa allegria di un paese bagnato dal sole e piena di colori. Vale a pena conferir.

¹ Oscar D ’ Ambrosio è medico di formazione, Arti e storia della cultura e una laurea in arti visive da Unesp. Membro dell'associazione internazionale dei critici d'arte (Sezione di Brasile).

Nome dell'esposizione: Interior Design – piccoli formati

Nome degli artisti: Adilson Lee, Ana Andrade, Antônia Hussaini, C. MORARI, Cristina Lisbona, Denise Müller, Eduardo Seixas, Elza Carvalho, Francine Trulio, Galina, Gonçalo Borges, Nocciola di San Francisco, Iane Zanini, Agnes Victoria, Arci Mussara Pieratti, Kitty Marie, Liza Ellwanger, Maria Paula Giacomini, Marco Costa, Massako Koga, MF Martina Ficker, Tony, Rafael morto, AREMI Palero Raquel Iverniz, Franco Regina, Regina Maria della passione, Regina Velloso, Ricardo Alves, Rimaro, Rita Holcberg, Rosa East, Rosangela Vig, Silvana Borges, Silvia Carrano, Simon Abuhab, Guida di Mota, Tiarô, vera Bekin, Pascual Vildete, Vilson Pallaro, Zina Kossoy.
Importo delle opere: 43 fabbrica
Curatore della Mostra: Paco de Assis
Periodi di mostre:
15/12/2015 15/01/2016: Museo del caffè- Fazenda Lageado – Botucatu/SP
20 un 31/01/2016: Centro culturale Master Ahmed – Largo 21 Aprile, 29 – Embu das Artes-SP
02 un 21/02/2016: Piola Jardins – Alameda Lorena, 1765 – São Paulo/SP

Vernissage: 16/02/2016

.

.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*