Casa / Art / Universidade Candido Mendes esegue conferenza gratuita con Maria Ignez Mantovani Franco

Universidade Candido Mendes esegue conferenza gratuita con Maria Ignez Mantovani Franco

EVENTO SEGNA LA NUOVA CLASSE DI MBA IN GESTIONE DI MUSEI,
ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON IL MUSEU DE ARTE DO RIO-MAR

Secondo il National Museums (CNM), Attualmente non ci sono più di 3000 musei in Brasile. Forma e professionisti specializzati per pianificare, gestire e garantire la sostenibilità all'interno della nuova realtà dell'amministrazione culturale sono obiettivi fondamentali del corso

Maria Ignez Mantovani Franco è Presidente del Consiglio internazionale dei musei in Brasile (ICOM-BR) e dottorato di ricerca in museologia da Universidade Lusófona de Humanidades e Tecnologia de Lisboa. Lezione si terrà giorno 13 Luglio (il mercoledì), alle 17:30, presso il Museu de Arte do Rio, Sarà aperta al pubblico e con ingresso gratuito

Maria Ignez Mantovani Franco. Foto: Divulgação.

Maria Ignez Mantovani Franco. Foto: Rivelazione.

L'Universidade Candido Mendes (UCAM), riconosciuta per l'eccellenza nei loro post-laurea e MBA, si apre la nuova classe per l'innovativo corso post-laureato nel modulo Master Business Administration (MBA) il Gestione dei Musei. Le classi saranno tenute da professionisti di eccellenza accademica e l'esperienza del grande mercato. Seminari completano l'apprendimento, attraverso la condivisione dell'esperienza di ospiti provenienti da Brasile e all'estero. L'MBA è rivolto a dirigenti pubblici e privati, professionisti che lavorano nei musei, centri di cultura e del patrimonio, aree così come multidisciplinare Management Culturale, Produzione culturale, Storia, Comunicazione, Commercializzazione, Scienze sociali, altri. Parlare con Maria Ignez Mantovani Franco, Presidente del Consiglio internazionale dei musei in Brasile (ICOM-BR) e dottorato di ricerca in museologia da Universidade Lusófona de Humanidades e Tecnologia de Lisboa segna inizio naturalmente. Si terrà 13 Luglio (il mercoledì), alle 17:30, presso il Museu de Arte do Rio, Sarà aperta al pubblico e con ingresso gratuito.

Pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

il MBA in gestione di musei è anche un pioniere e spera di colmare un'altra lacuna crescita nel mercato: esperto professionista per pianificare, gestire e garantire la sostenibilità dei musei. Negli ultimi dieci anni il settore è cresciuto in modo significativo - sono ora sopra 3 mille istituzioni del paese -, rafforzando la crescente domanda di specializzazione e professionalizzazione delle schede di lavoro. Il corso ha collaborato con Museo d'Arte di Rio – AS, che permettono agli studenti di osservare una struttura culturale gestito attraverso una piattaforma, foto sulla nuova realtà della gestione culturale.

"Musei sono spazi che se rinnovato nella sua missione sociale e istituzionale, va ben oltre il suo ruolo originario di conservare la memoria. Attualmente vengono diventando spazi privilegiati di incontro e luogo di azione culturale in tutta la sua grandezza, raccolta d'arte, innovazione, conoscenza, Divertimento, sostenibilità e cittadinanza", sottolinea il coordinatore dell'anno accademico, Katia de Marco.

.

"Il cambio di paradigma che si verifica nei musei contemporanei, oggi è la messa a fuoco sulla gente; da questa ricerca sono importanti pubblica, sapere chi è il pubblico sta andando e che cosa non va al museo. Le strategie di comunicazione sono sempre più importanti per mantenere questo pubblico informato e collegato; da qui l'importanza di utilizzare i social media, attrarre un pubblico giovane, collegamento di altri segmenti e gruppi di età, raccogliendo opinioni e tendenze", puntare il coordinatore dei contenuti, Rosane Carvalho. Per Ela, gestione è un altro punto chiave per cercare sostenibilità dei musei, sono pubblici, privato o modello intermedio delle organizzazioni sociali. "I tre modelli hanno bisogno di comunicare molto bene con il pubblico per generare un circolo virtuoso. Il più pubblico, maggiori entrate dalla vendita dei biglietti e nel negozio, ristoranti e servizi; maggiore visibilità pubblica, ciò che conta per le aziende (per aggiungere valore alla vostra immagine aziendale associando il successo musei), maggior numero di partner che contribuiscono associazioni di amici, sia per gli individui e gli sponsor, e così via."

.

Il Chief Executive Officer del mare, Carlos Gradim rafforza che c'era una domanda repressa nel mercato della gestione-oriented cultura Musei. "In un sempre più complesso e fluido, È necessario riflettere, elencare e pubblicizzare i possibili percorsi di gestione della qualità delle nostre istituzioni culturali. Una gestione focalizzata sui risultati e trasparenza che profissionalize senza lasciare da parte le particolarità inerente all'arte, con responsabilità e sempre più focalizzata sull'approccio alla società. Dato questi e altri fattori, vedere quanto grande marchio la costruzione di un corso torna al tema e in sintonia con il mercato, Una volta che l'UCAM porta accademico e vivere il mare di management qualificato", dice Gradim.

Lo scopo del MBA in Gestione dei Musei è quello di insegnare e creare questo circolo virtuoso nell'amministrazione del Museo, un'istituzione che oggi è l'ancora per la rivitalizzazione di aree degradate nelle città, ancoraggio di identità e di identificazione con il pubblico locale e internazionale. Mai cresciuto come molti musei adesso, nessun paese, a Rio de Janeiro (Museo di Domani, MIS a Copacabana, AS, e altri) e all'estero. Museo che una volta era sinonimo di roba vecchia, salvato, ultimo, ora ha una trasformazione significato, innovazione, a ripensare il posto, la comunità in cui è inserito, dare voce ai cittadini, e comunicare oltre la loro esistenza fisica.

Maggiori informazioni e iscrizioni in www.abgc.org.br

Servizio:

Classe II del MBA in gestione di musei
Valore: 1 + 21 R $ 858,00
Processo di selezione: Intervista e analisi del curriculum
Orario: 360 h
Durata: 21 mesi
Classe inaugurale: 13 Luglio, alle 17:30, presso il Museu de Arte do Rio
Giorni e orari delle classi: Lunedì e il mercoledì, das 18h30 às 21h30

Local: Centro Campus - Meeting Street, 10 / sl 616 - Centro - Rio de Janeiro

.

Coordinatore accademico- Katia de Marco – Laureato in scienze sociali e una laurea in scienza dell'arte dall'Università Federale Fluminense. È curatore indipendente e membro dell'Associazione brasiliana dei critici d'arte-ABCA. Ha fondato e presiede il brasiliano associazione di Management culturale – ABGC e coordinatore accademico della laurea specialistica in cultura e studi sociali – PECS, l'Universidade Candido Mendes, dove coordina anche il MBA in gestione culturale, MBA in economia creativa e città, MBA in gestione di musei, MBA in gestione socio-ambientale e della produzione culturale post-graduate in. È responsabile del progetto dialogo Café Rio, Nazioni Unite/UNAOC/UCAM ed è anche direttore del Museu Antonio Parreiras SMU/SEC/RJ.

Contenuto coordinatore- Rosane Carvalho – È il museologo e pubbliche relazioni 30 anni di esperienza nel campo della comunicazione del Museo, avendo lavorato nel National PróMemoria Foundation, presso il Museo della Repubblica e il Museo storico nazionale. Tenured professor funzionario-pubbliche relazioni presso UERJ Media. Master e dottorato di ricerca in Scienze dell'informazione di IBICT/UFRJ e post dottorato laurea specialistica in Museologia e patrimonio, UNIRIO/MAST. Come una Commissione Fulbright e MANTELLE fatte specializzazione in comunicazione e Marketing nei principali musei negli Stati Uniti. Da 2011 è un consulente della Fundação Roberto Marinho cui coordinate il Museo intende costruzione e nello sviluppo del nuovo Museo dell'immagine e del suono a Rio de Janeiro e in 2013 effettuata questa Fondazione per il Museo piano do Paço di Frevo a Recife. Anche in 2013 Lei è stato eletto Presidente dell'associazione degli amici del Museo Antonio Parreiras a Niterói. Suo campo di ricerca è comunicazione del Museo con il pubblico e il Museo come un sistema di comunicazione, canale di comunicazione potente di contenuti culturali per il pubblico, che ha le sue specificità e un enorme significato simbolico.

Altoparlante della classe inaugurale- Maria Ignez Mantovani Franco – laureato in comunicazione sociale, con specializzazione in museologia; Dottorato di ricerca in museologia da Universidade Lusófona de Humanidades e Tecnologia, di Lisbona, Portogallo. Direttore della società EXPOMUS. L'attuale Presidente del Consiglio di amministrazione del Consiglio internazionale dei musei in Brasile (ICOM-BR).

Commenti

1 Commento

  1. João Roberto Silva

    Muito bommuito mesmo parabéns

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*