Casa / Art / L'artista brasiliano Claudio Cupertino è nominato per l'International Prize New York City
Claudio Cupertino - Premio Leonardo Da Vinci World - Firenze - Italia. Foto: Rivelazione.
Claudio Cupertino - Premio Leonardo Da Vinci World - Firenze - Italia. Foto: Rivelazione.

L'artista brasiliano Claudio Cupertino è nominato per l'International Prize New York City

La nomina arriva dai curatori d'arte italiani Salvatore e Francesco Saverio Russo

L'artista visivo Claudio Cupertino, creatore di propria tecnica di "incisione" utilizzando pietre e spugne, che ha nominato Cupergrafia, virtualmente lanciato, nel giugno del 2020, documentario sulla sua vita e il suo lavoro. "Energia Tempo Cupertino" è stato prodotto in modo completamente indipendente, catturato su pellicola, senza alcuna sponsorizzazione o esenzione fiscale, dal regista Matheus Strade, con scene registrate a Porto Alegre, San Paolo e Minas Gerais, la loro patria.




Il breve documentario, iscritti a festival e spettacoli in tutto il mondo, ha ricevuto il suo primo onore, selezionato per il Premio Internazionale “New York”, assegnato a un ristretto numero di artisti, Pittori, Scultori, che si sono distinti nell'anno in corso e hanno contribuito con il loro lavoro a far conoscere la loro arte nel mondo.

I curatori d'arte italiani Salvatore e Francesco Saverio Russo, con cui Cupertino è in contatto da allora 2018, quando ha ricevuto il premio del biennio Leonardo da VinciIo Firenze, istituito il Premio, che prevede una mostra video delle opere selezionate e la pubblicazione nel rinomato catalogo d'arte “Le stelle dell'arte contemporanea”. Le premiazioni si svolgono la notte di 25 Ottobre e verrà proiettato il cortometraggio 25 al 31 Ottobre. “Una grande opportunità per essere protagonista in una delle città più importanti del mondo, Nova York, presso l'esclusiva Space Gallery Chelsea”, dicono i curatori.

“Il documentario di Claudio Cupertino è solo l'inizio. Tutto il merito va a lui. Il documentario è un ritratto onesto del suo successo”., commenta il regista, co-fondatore della casa di produzione StudioFly e documentarista del canale Canale di storia, autore di pluripremiato documentario “La guerra del Paraguay”.

Sull'artista:

Claudio Cupertino Nato a Pedra do Anta/MG, dove ha vissuto fino alla 18 anni. Laureato in Arti Visive all'università FEEVALE, a Novo Amburgo, RS. Oggi ha sede a San Paolo.

Ha iniziato la sua carriera nel corso dell'anno 2001, con piccole stampe con pietre e spugne, tecnica che usi. Ha iniziato il processo di costruzione della sua identità pittorica su carta e oggi dipinge su tela, con la stessa poetica. Il colore ha cominciato a inondare le opere e la sua tavolozza di toni è una parte determinante della sua identità., essere in contrasto con segni di proposte o quasi in bianco e nero, dove la trama parla più forte. Inquieto, Cupertino ha sviluppato una propria tecnica, la cupergrafia, da studi sui principi di base della litografia, dopo la sua prima residenza artistica ad Atene, Grecia, nel corso dell'anno 2012.

La sua seconda residenza artistica è stata negli Stati Uniti., presso la sede del MoCA – Museo d'arte contemporanea, ehm Cleveland, Ohio, e a Los Angeles, California.

Tra le varie mostre a cui ha partecipato, spiccano le tre mostre al Salone Internazionale d'Arte Contemporanea del Museo del Louvre, Biennale di Venezia, Biennale di Finlandia, ArtBasel Miami e la mostra presso la sede delle Nazioni Unite a New York.

In 2016 ha ricevuto il Premio d'oro, concesso dalle Nazioni Unite, (DELLE NAZIONI UNITE) em Nova York.

Cupertino ha vinto il premio internazionale Leonardo da Vinci, Firenze, Italia, quando gli fu conferito il titolo di Artista universale, nel mese di gennaio 2018;

A Parigi, il 2017, ha vinto il triplo premio: Medaglia d'onore e Premio 1° Posto per la mostra personale Voo Diáfano da Cupergrafia, al Salone Internazionale d'Arte Contemporanea del Museo del Louvre, a cura di Cézar Prestes, e la Premio mondiale di arte contemporanea di Parigi.

Ha ricevuto anche il titolo di Dr. Honoris Causa in Belle Arti dall'Assemblea Legislativa dello Stato di San Paolo, il 2018.

Factsheet

“Energia Tempo Cupertino”
Genere: Documentario

Durata: 8'48"
Direzione generale: Matheus Ruas
Produzione esecutiva: Tiago Schenk
Assistente direttore: Nathan Neves
Intervistatore 1: Aurélio Figueiredo
Intervistatore 2: Felipe File
produzione SP: Giuliana Oliveira
Produzione di MG: Samuel Oliveira
Produzione RS: Marcia Belloc
Edizione: Saulo Simão
colorazione: Diego Vidal
missaggio audio: Junior Aragaky
Presentazione di Victor Herrera
Grazie: Fernanda Ruas

0 Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*