Casa / Art / Bianca Boeckel Galleria espone nuovi lavori Camila Alvite
Título – “Díptico”. anno - 2017. Tecnica - Olio su tela. dimensioni - 27 x 23 cm. Foto: Rivelazione.

Bianca Boeckel Galleria espone nuovi lavori Camila Alvite

“Un minuto prima "caratteristiche 15 dipinti che riflettono una nuova attenzione nella produzione dell'artista, che sembra essere un protagonista ritratti e autoritratti rappresentano caratteri diversi

La Bianca Boeckel Galeria visualizza "Un minuto prima“, artista visivo São Paulo Camila Alvite, a cura di Bianca Boeckel. Nella sua seconda personale alla galleria, l'artista presenta la sua ultima produzione 15 olio su tela dipinti, che mostrano un processo un'alternanza nel fuoco del suo lavoro, nell'esercizio direzione apponendo evidenziato – mettere in discussione la sua figura – rappresentato in caratteri diversi.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

"Un minuto prima"Esprime un'intima connessione con il processo creativo in corso Camila Alvite: immaginare una scena, un sentimento, un momento, l'artista si caratterizza con il trucco e oggetti di scena. Allora, riprese o chiedere a qualcuno di sparare e, da queste immagini, esegue dipinti. "E 'stato un colpo di fortuna. Me interessato al tecnico, Ho voluto fare una foto. Ho avuto un'idea di mio trucco tutto, Ho chiamato un amico e le ho chiesto di fotografare me. Gli elementi apparivano, fantasia e il carattere sono emersi. Come prima una fotografia posada c'è un ultimo respiro, profondo, i colloqui mostra su questo momento siamo ancora soli. 'Un minuto prima' tenta di catturare un filo intimo, un tocco di mani, un sospiro", spiega l'artista.

Anche sul suo metodo di creazione, Camila Alvite Egli ritiene che la pittura è come un progetto: “Il dipinto inizia molto prima, in un libro che sto leggendo, una canzone che sto ascoltando. L'osservazione arriva una scena, idee vengono da, immagini. Il processo dei dipinti viene prima, quando arriva il momento di passare alla schermata, la pittura è accaduto, E 'già risolta". Da questo, l'artista disegna anche su ritratti di amici, la nonna, genitori e nipoti. vedere sempre la persona come un modo per esplorare una nuova tecnica, su un apprendimento costante, nel tentativo di esplorare un significato più grande.

Alla fine, cosa Camila Alvite vernici finisce per essere completamente diversa dalla foto, questo è solo un passo. Anche se i dipinti prendono un'altra strada – i colori cambiano, anche le espressioni facciali -, mostrano che la persona prima che il tempo per scattare la foto, attraverso il movimento gesto, il volto, sfogo e la reazione. Eppure, dalla stessa immagine, Produce diversi schermi, in tempi diversi. "Ma sto sempre interpretare un personaggio, quel momento prima che l'immagine – che serve come un punto di riferimento di quello che vi mostro nella vernice", Commenti.

Questo autoritratti e ritratti di lavoro, Camila Alvite anticipi e crea figure con il volto coperto, via, "come esseri che cercano un modo di esistere". Nelle sue parole: "E 'come se ho chiesto: Chi è quella persona, cosa significa? Ho cercato ispirazione nel libro 'Le rimanenze minimo', David Lapoujade, che si occupa con il potenziale che accompagnano ogni esistenza". A proposito di questo, commenti curatore: "Quando si posa per una fotografia, si vuole mostrare la vostra versione migliore. L'artista, questo lavoro, coglie ciò che la foto non mostra, una storia che non si sta rivelando".

Lasciando da parte le questioni che sono state ricorrenti nella vostra opera d'arte, Camila Alvite mette in evidenza un aspetto nuovo, sviluppato e studiato nel corso degli ultimi 5 anni: le immagini. A proposito di questo cambiamento, Bianca Boeckel Commenti: "Con dipinti di animali e di architettura, è sempre stato un universo fantastico e impersonale - ha avuto la traccia dell'artista, ma l'attenzione è stato un altro. da lì, c'è stata un'interruzione per creare altre scene, le persone e le interazioni. Mi rendo conto che aveva bisogno di andare al picco della esposizione automatica, che è un grande autoritratto, per trovare una serenità e ritorno. Così, potrebbe rompere la timidezza, le tue paure, e sentirsi al sicuro di trovare un nuovo percorso".

Esposizione: “Un minuto prima
Artista: Camila Alvite
A cura di: Bianca Boeckel
Apertura: 8 Maggio 2019, il mercoledì, às 19h
Periodo: 9 Possa il 8 Giugno 2019
Local: Bianca Boeckel Galeria - www.biancaboeckelgaleria.com
Rua Domingos Leme, 73 - Vila Nova Conceição - São Paulo, SP
Telefono: (11) 2691-1190
Orari: Giovedi a Sabato, il 12 às 19h | Lunedi al Mercoledì, con programmazione: contato@biancaboeckelgaleria.com
Numero di opere: 15
Tecnica: Olio su tela
Dimensioni: vario
Prezzi: R $ 5.000,00 R $ 28.000,00

.

Ufficio Stampa
comunicazione Balady - Silvia Balady / Zeca Florentino

Telefono: (11) 3814.3382 | (11) 99117-7324 - contato@balady.com.br

Camila Alvite

Si è laureata in Architettura e Urbanistica dalle Belle Arti e nella comunicazione sociale da ESPM. Vive e lavora a São Paulo. In 2017, Ha frequentato il Premio Arte Laguna a Venezia, la Biennale di Curitiba, l'architetto / Art Gallery e alla mostra "esercizio", alla Galeria Jaqueline Martins, a cura di Marcio Harum. Held mostre personali "Ritaglio", na Vilanova Galleria (Corrente Bianca Boeckel Galleria) - SP (2014), e "pool", nello Studio 397 - SP (2009). Ha partecipato a diverse mostre collettive come "di per sé", Bianca ha fatto Boeckel Galleria (2018), 25º Pará Art Salon – Belém - PA (2006), X e XI Biennale Santos – Santos - SP (2006, 2008), dopo aver vinto il premio Hall Of No Artists Gallery - Premio Singolo, Sala di Santo André Art – Acquisitive Award e 38 ° Mostra d'Arte Contemporanea di Piracicaba – Acquisitive Premio Municipio.

Bianca Boeckel Galeria

Situato nella zona parco centrale, promuove stabilito artisti e in aumento, affermandosi come punto di incontro per tutti coloro che apprezzano l'arte. In 2018, cambia il suo nome in Vilanova Galleria Bianca Boeckel Galleria e festeggia 5 anni di Fondazione. Ha 29 mostre promosse nel vostro spazio, evidenziando l'individuo Virgilio Neves, Camila Alvite, Rodrigo Edelstein, Loro Verz, Katia Wille e George Feitosa. In 2018, partecipa per la prima volta la SP-Arte / Foto, a São Paulo, e 2019, SP-Arte - Fiera Internazionale d'Arte di São Paulo. In collaborazione con il Museo di Arte Sacra di San Paolo, promuove individuale "Adagio", di Allann Seabra, a cura di Bianca Boeckel - spettacoli che occupavano l'area MAS-Metro Tiradentes (janeiro / 2019). Durante questo periodo di funzionamento, vinto spazio nei media specializzati in arte, come la cultura notebook principali giornali brasiliani, escursioni settimanali di mostre, riviste, TV e dei media on-line. La galleria si rivolge ad un pubblico esigente, sempre alla ricerca di notizie in foto, dipinti, sculture e vari mezzi di comunicazione. intensa ricerca e garantire curata mostra un dettaglio con un'ampia varietà di arte concettualmente significativa e visivamente stimolante. Oltre a individuale e collettiva, una collezione eclettica e in costante rinnovamento permettono collezionisti godono di sempre nuove opere e conoscere le ultime tendenze. Bianca Boeckel, proprietario e direttore della galleria, agisce anche come curatore e consulente per gli artisti e clienti, utilizzando la sua esperienza internazionale.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*