Casa / Art / CAIXA Cultural São Paulo ha Ase – Poetica di Empowerment
Mostra "ASE - Poetica di Empowerment". Foto: Ricardo Prado.

CAIXA Cultural São Paulo ha Ase – Poetica di Empowerment

mostra multimediale senza precedenti porta i contenuti imagistic e collezioni di sei associazioni afro-bahiana - Sons of Gandhy, Ile Aiye, Debra, Muzenza, Dida Corteggiamento e afro - per discutere la bellezza e la lotta per l'uguaglianza.

Tra i giorni 12 Novembre e 19 Gennaio, Cultural São Paulo riceve CASH caduta – Poetica di Empowerment, mostra che mette in evidenza la lotta per l'affermazione, conoscenza, stima di sé, l'accettazione e l'apprezzamento delle origini afro-brasiliana attraverso gli strumenti poetici utilizzati dai blocchi e afoxés africani. La visita è aperta al pubblico e si svolgerà dal Dal martedì alla domenica, da 09:00 a 18:00. Il progetto è prodotto da Finestra del Mondo e ha il patrocinio della Caixa e governo federale.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

La mostra raccoglie religione, musica, danza, poesia, costumi e comportamenti come strumenti per raccontare i loro percorsi di resistenza e la loro eredità di bellezza e di empowerment. Il campione è diviso in quattro parti: Origini porta Candomblé come sfondo culturale da cui emergono queste entità, Oltre alle questioni estetiche e musicali, come spazio di vita collettiva; DANCE mostra il corpo come spazio di memoria e veicolo di espressione di sé; Estetica porta la bellezza e il comportamento come strumenti nel processo di costruzione di identità e soggettività; MUSICA, come le informazioni e le conoscenze ancestrali veicolo, che racconta la storia dei neri. Dichiarazioni di esperti come Jaime Sodre, Makoto Valdina, Gabi Guedes, Letieres Leite, Luciano Gomes, Zebrinha, Vania Oliveira, Alberto Pitta e Negra Jho, tra molti altri, Essi aiutano a capire questi strumenti poetici.

La mostra racconta anche la storia di ogni istituzione raccontata attraverso documenti, oggetti, video e foto. Oltre alle proprie collezioni di questi gruppi, la mostra comprende nomi come immagini Pierre Verger, Mario Cravo Neto, Marcel Gautherot e Zumvi - Archivio Fotografico, creazione di fotografo Bahian Roberto Lazzaro, che ha più di 30 mille fotografie del movimento nero Soteropolitano registrato fin dai primi 1980. artisti come Gilberto Gil, Lázaro Ramos, Lazzo Matumbi, Margareth Menezes, Ellen Oléria e Veko Araújo Essi prestano le loro voci ai recitazioni di testi classici di ogni collegio.

Dalla carriera e l'eredità delle entità Figli di Gandhy, Ile Aiye, Debra, Muzenza, Andando Cortejo Afro, caduta – Poetica di Empowerment Si tratta di un omaggio a tutti i afoxés e blocchi africano Bahia, musicalità, plastica, espressione e di resistenza culturale e spettacoli la sua attività politica, artistico e pedagogico nelle loro comunità.

A proposito di CAIXA Cultural São Paulo

Caixa Cultural São Paulo offre una programmazione diversificata, con opzioni gratuite, favorire l'inclusione e la cittadinanza. Lo spazio è situato in un edificio storico in Piazza Duomo, costruita in stile "Art Deco" e inaugurato nel 1939. Ha quattro gallerie, grande sala, auditorium e sala laboratorio. In 2018, presentato 40 progetti culturali ed educativi, quali spettacoli di danza, teatro, spettacoli, Discussioni, letture drammatiche, seminari e conferenze. L'area ospita anche il Museo della Caixa, una mostra permanente che dispone di strutture e molti oggetti originali, conservato dalla fine degli anni 40, mantenendo viva la storia dell'istituzione e un tempo di San Paolo e del Brasile.

Servizio:
[Arti visive]
caduta – Poetica di Empowerment
Local: CAIXA Cultural São Paulo (Piazza del Duomo, 111 – Centro – Sao Paulo – SP)
Apertura: 12 Novembre, às 19h
Visitazione: di 13 Novembre a 19 Gennaio 2019
Tempo: Dal martedì alla domenica, il 9 às 19h
Controllare Franca
Parental Guidance: gratuito per tutti i pubblici
Informazioni: (11) 3321-4400
Sponsorizzazione: CAIXA e al governo federale

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*