Casa / Art / Clark Centennial Valle dei Vines
Il lavoro di Lygia Clark. Foto: Rivelazione.

Clark Centennial Valle dei Vines

Galleria A2 + Mul.ti.plo promuove omaggio a 100 anni di uno dei più importanti artisti brasiliani di tutti i tempi.

Di 13 al 22 Marzo, progetto comprende il teatro, parlare di Paulo Sergio Duarte, mostra d'arte e attività didattiche.

Iniziativa riafferma Valle dei Vines come la cultura e il pensiero di polo.

Il centenario di Lygia Clark (1920-1988) Esso sarà celebrato con una serie di attività culturali 13 al 22 Marzo, nella Valle dei Vines, a Petropolis. L'omaggio comprende gioco, dibattito con il critico d'arte Paolo Sergio Duarte, esposizione di riproduzioni di opere e attività educative in tutto il pittore e scultore che destabilizzato i canoni della rappresentazione estetica modernista, accanto al Hélio Oiticica. L'iniziativa è un progetto A2 Galleria + Mul.ti.plo, in collaborazione con Carolyna Aguiar attrice e registi Bel Kutner e Maria Clara Mattos, con la collaborazione di Walter Carvalho, Associazione Culturale Lygia Clark, mamelucco Studio e cascata Farm.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

"Vogliamo rinominare la Valle dei Vines come pensiero Valley. A pochi anni fa, artisti e persone collegate alla cultura che frequentano il sito hanno unito le forze per promuovere un centro di arte e di pensiero nella regione di montagna. L'idea è di rendere la Valle di uno spazio di convivenza tra gli artisti e la comunità locale. La serie di attività intorno Lygia Clark consolida questo lavoro ", spiega il fotografo e regista Walter Carvalho, uno dei più grandi promotori del progetto. Il culmine del programma è la fase spettacolo "Licia.", monologo interpretata dall'attrice Carolyna Aguiar, sulla base dei diari del geniale artista. Diretto da Bel Kutner e Maria Clara Mattos, lo spettacolo sarà in scena in una singola presentazione, su 14 Marzo, Sabato, às 19h.

"Con un lavoro che unisce l'arte e psicoanalisi, Lygia acabou tornando-se figura fuori dagli schemisia per gli psicoterapeuti ad artisti. Attraverso la voce della propria Lygia Clark, il gioco è chiaro e modo accessibile alla comprensione del suo lavoro ", spiega l'attrice Carolyna Aguiar, Mostra la, utilizzando le repliche di oggetti artistici e di indagine realizzati dall'artista. "L'idea è di mostrare che la persona Lygia, rivelando il profondo legame del suo lavoro con il suo universo psico-affettiva e la sua esperienza personale ", spiega Maria Clara, responsabile per il testo finale.

"Rompere le barriere come tutto il lavoro dell'artista, il gioco sarà presentato sul prato, all'aperto, senza compromettere la fase, senza la rigidità del teatro ", explica Bel Kutner, sulla posizione della messa in scena, giardino delle Finanze cascata, uno dei più antichi della Valle del Paraíba, di 1750. Dopo lo spettacolo, il critico d'arte Paolo Sergio Duarte parlerà il lavoro dell'artista. Un'altra novità è la scena del gioco, spiega Durcésio Mello, Farm proprietario Waterfall: "Costruito con mattoni, cemento e ferro, sulla base di neoconcretists dipinti di Lygia Clark, il lavoro diventerà un pensiero modulo poetica attiva dell'artista e sarà permanentemente nel giardino della fattoria per studenti in visita provenienti da scuole locali e il pubblico in generale. E 'importante sottolineare il carattere comunitario del progetto ".

Nei giorni 13, 14, 15, 20, 21 e 22 Marzo, un A2 + Mul.ti.plo, unica galleria d'arte contemporanea di Petropolis, Esso presenta una mostra con riproduzioni di opere di Lygia Clark. Ci sono pezzi emblematici come oggetti creati con scopi artistici e sensoriali; copie della serie "La fattoria degli animali", e interattivo metallo scultura geometrica in cui ogni parte si muove per mezzo di cerniere; Book-lavoro; tra l'altro. L'ingresso è gratuito.

"Per celebrare il centenario di Lygia Clark nella Valle delle Vigne è un privilegio oltre misura. Lygia é a artista brasileira mais celebrada nos grandes meios de arte internacionais e precisa ser mais conhecida e compreendida no Brasil”, Müller dice Maneco, Partner A2 + Mul.ti.plo. "Lygia Clark esplorato e ampliato i confini della modernità. Ha fatto il passaggio dal moderno al contemporaneo, dal moderno al postmoderno, dal moderno al ipermoderno, qualunque sia il nome che vogliamo dare a questo tempo che stiamo vivendo ora. Nella poetica del lavoro di Lygia Clark, Abbiamo assistito a questo storico passaggio ", spiega Paulo Sergio Duarte.

Lygia Clark

Lygia Pimentel Lins (Belo Horizonte, MG, 23 Ottobre 1920 – Rio de Janeiro, RJ, 25 Aprile 1988). Pittore, scultore. Spostato a Rio de Janeiro, il 1947, e iniziati apprendistato artistico con Burle Marx (1909-1994). Tra 1950 e 1952, vive a Parigi (Francia), dove ha studiato con Fernand Léger (1881-1955), Arpad Szenes (1897-1985) e Isaac Dobrinsky (1891-1973). In 1952, tiene la sua prima mostra, no L'Istituto Endoplastique, Parigi. In Brasile, integra Anteriore Gruppo, guidato da Ivan Serpa (1923-1973), espone nella Sala del Ministero della Pubblica Istruzione ed è un membro fondatore del Gruppo Neoconcreto. gradualmente, scambio dipinto di esperienza con oggetti tridimensionali. In 1960, Gli animali con la serie, apre un dialogo tra l'opera e persona, da strutture metalliche geometriche che si articolano attraverso cerniere e che richiedono la compartecipazione degli spettatori. quest'anno, insegna belle arti presso l'Istituto Nazionale di Educazione dei Sordi, a Rio de Janeiro. Dedicato alla esplorazione sensoriale in opere come la casa è il Corpo, di 1968. Partecipa a mostre parere 66 e Nuova Oggettività brasiliano, il Museo d'Arte Moderna, Rio de Janeiro (MAM/RJ). medio 1960 a 1976, risiede a Parigi, insegnamento Sign Comunicazione Lingua, da 1970, na Facoltà di Belle Arti San. Charles, la Sorbona. Durante questo periodo, la loro attività lontano dalla produzione di oggetti estetici e svolte in particolare per le esperienze corporee che qualunque materiale stabilire relazioni tra i partecipanti. Ritorna al Brasile 1976, dedicato allo studio della memoria del corpo, da esperimenti sensoriali e terapeutiche. La sua pratica causerà, in tarda età, l'artista considera la sua opera sicuramente estranea all'arte e vicino alla psicoanalisi. Dagli anni 1980, Il suo lavoro vince il riconoscimento internazionale, con retrospettive nelle capitali dei vari paesi e mostre antologiche dell'arte internazionale del dopoguerra.

A2 + Mul.ti.plo

Unica galleria d'arte contemporanea a Petropolis, un A2 + Mul.ti.plo è un progetto di espansione Mul.ti.plo Spazio Arte, in collaborazione con A2. L'idea è di raccogliere la regione montuosa dello stato di Rio de Janeiro una selezione di opere di grandi nomi del brasiliano e arte contemporanea stranieri che fanno parte della collezione Mul.ti.plo. Si tratta di un'opportunità per la regione pubblico Petrópolis vedere da vicino il lavoro di artisti come Tunga, Georg Baselitz, José Pedro Croft, Derek Sullivan, Ross Bleckner, Jannis Kounellis, Eduardo ha citato, Maria-Carmen Perlingeiro, Daniela Antonelli, Daniel Feingold e Mariana Manhães. La galleria si trova nel magazzino della vite - Admiral Estrada Paulo Meira, 8.400, Negozio 5 - Petrópolis.

Clark Associazione

L'Associazione Culturale "Il Mondo di Lygia Clark" è un'organizzazione non-profit fondata nel maggio 2001 di organizzare tutto il materiale documentario relativo alla storia dell'artista. Il suo obiettivo principale è quello di diffondere la vita e l'opera di Lygia Clark nel mondo, la promozione e l'organizzazione di eventi in collaborazione con partner, pubblicazioni e mostre sull'artista. Svolge, inoltre, funziona il processo di certificazione da parte di Lygia Clark. Oggi, v'è attualmente una collezione di 6000 e le immagini 15000 pagine di documenti. Questa raccolta funziona, soprattutto, come file dinamica, che viene aggiornato da nuovi documenti vengono sottoposti a scansione o create dal campo della critica d'arte o accademica. La collezione si concentra l'idea di uno studio completo sulla attività artistica di Lygia, rendendo associazione culturale un punto di riferimento per lo studio dell'arte contemporanea brasiliana, a disposizione dei ricercatori in Brasile e all'estero.

SERVIZIO
Clark Centennial Valle dei Vines
Giorno 14 Marzo (Sabato), às 19h
Parte presentazione "Licia."
Ingresso: R $ 50,00
Parental Guidance: 12 anni
Local: Fazenda Cachoeira
Fine.: Estrada Almirante Paulo Meira, s/n (subito dopo il Condominio Hill Cuca)
Giorni 13, 14, 15, 20, 21 e 22 Marzo, da 11:00 a 16:00
repliche della mostra Lygia Clark
Local: Galleria A2 + Mul.ti.plo
Ingresso gratuito
Fine.: Magazzino di Vines – Estrada Almirante Paulo Meira, 8.400, Negozio 5 - Petrópolis
Telefono: +55 24 2225-8802
Giorni 13 e 20 Marzo
Le attività educative nella Galleria A2 + Mul.ti.plo con gli studenti della Valle della Scuola delle Vigne
Fine.: Magazzino di Vines – Estrada Almirante Paulo Meira, 8.400, Negozio 5 - Petrópolis
Telefono: +55 24 2225-8802
multiploespacoarte.com.br

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*