Casa / Art / Denise Milano presenta la mostra personale alla Galleria Lume

Denise Milano presenta la mostra personale alla Galleria Lume

A cura di Marcello Dantas, spettacoli ordinazione: pietra DNA Presenta alle narrazioni simboliche pubbliche create dall'artista, che comprende la 33 ° Biennale di San Paolo del Brasile

Dal caos all'ordine. ogni pietra, una storia. Nel corso degli ultimi 30 anni, artista multidisciplinare Denise Milani è stata dedicata allo studio dei processi geologici. Era la conoscenza formale di cristalli e geodi che ha ispirato la creazione di un linguaggio artistico unico, guidati dai modi sorprendenti della natura. Dal giorno 4 Settembre, l'artista, anche invitato dal 33 ° Biennale di San Paolo del Brasile, Premiere ordinazione: pietra DNA, la sua seconda mostra personale alla Galleria Lume.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

A cura di Marcello Dantas, la mostra riunisce 19 opere dell'artista, tra sculture, oggetti, installazioni e disegni. Le opere, Tutti i recente e inedito, Si tratta di una collezione delle sue sintesi lavoro. per la prima volta, Denise esporre al pubblico le varie fasi del processo creativo: scientifica imparare l'interpretazione dei modelli grafici si trovano in natura – materia prima delle sue composizioni.

“I suoi turni di lavoro, sempre, per le forme già esistenti. E 'parte del caos e organizza. Identificare figure che coincidono e quindi stabilisce un ordine”, dice Marcello Dantas. questa disposizione, Denise decifra formazioni uno per uno e sviluppa una narrazione. “L'artista si propone di comprendere il mondo da una ricerca di senso nei rapporti formali delle pietre con i nostri antenati”, scandisce il curatore.

aggregazione, tensione, generosità, consegna, dubbio, gioia, frustrazione, la paura e il narcisismo. Questi sono alcuni dei sentimenti e dei processi attivi decodificati da Denise da una lettura di minerali. Insieme, geroglifici creati dall'artista danno origine a alfabeto Mineral (2018) Wiki das Pedras (2018). La prima opera, come la Pietra di Rosetta, pubblico mostra una sorta di glossario con la descrizione di ogni 40 ideogrammi della propria. La seconda porta una composizione di tali codici, insieme, coprire le pareti della galleria.

per Denise, la storia del genere umano segue un percorso già stabilito dalle rocce. come artista, è collocato proprio nella carta rivelare questa storia. “Un cristallo diventa arte quando ci colpisce per la sua metafora e dà senso per l'umanità. Siamo parte di un processo di creazione che ci trascende. Ho imparato a vedere le pietre come esseri umani, lotta per la sopravvivenza. Ognuno dei minerali ci insegna come superare il dramma della materia, spiegando i conflitti affrontati per la sua nascita e, per estensione, per la nostra”, dice. Inventando il linguaggio delle pietre e minerali di decodifica, l'artista ha imparato a transito attraverso altri mondi, visibile e invisibile. “Ho conquistato la libertà di muoversi per materiali di diversa natura, l'essenza di questi insegnamenti”, completare.

nell'installazione banchetto della Terra (2018), una serie di frammenti di minerali più svariate. Su un tavolo, sono esposti come piatti di alta cucina. L'installazione si riferisce alla astronomo americano Carl Sagan, che abbiamo detto liricamente, umano, siamo stardust – gruppo di cellule bolliti nei loro cuori. “Denise salva questi pezzi e gli ordini sulla base della nostra cultura, cercando di trasformare in appetibile qual è la natura”, dice Dantas.

Il lavoro di Denise Milano prende come punto di partenza la geologia. L'artista, tuttavia, Non ha un impegno per il rigore scientifico della verità. Il suo rapporto con le pietre è estremamente intuitiva. “per ogni, Denise vede una storia, che abbraccia e, quota, Estrae un rapporto poetico strettamente legata alla sua creazione”, scandisce il curatore.

ordinazione: pietra DNA continua a mostrare concentrazione, Anche curata da Dantas. tenutosi a 2016, a Lume Galleria, l'esposizione di nuovo alla ricerca ossessiva di Denise forme concentriche: i centri che si sovrappongono e convergono in un unico punto, o come il prodotto del caso, a volte come artista costrizione deliberata.

33ª Bienal de São Paulo

Selezionati dalla curatrice generale Gabriel Pérez-Barreiro per presentare un progetto individuale nella 33 ° Biennale di San Paolo del Brasile - affinità affettive, artista Denise Milano mostra la parte con una nuova installazione composta da pietre e cristalli come ametista.

Il progetto nasce come estensione di un impianto con cristalli dell'artista tenutasi a 2005, ora visualizzati geodi di ametista prossimi di varie dimensioni a, formato più di 220 milioni di anni e si trovano in grotte brasiliane. I pezzi sono stati selezionati dall'artista per la sua somiglianza con figure umane, fornendo allo spettatore una rapida identificazione, facendo spazio per l'inserimento di esseri umani nella storia del processo di creazione della Terra avvicinato da Milano da elementi minerali.

“Questa installazione propone una cura di uno sguardo intrappolato, che vede la pietra solo come un oggetto e non correlato al processo di formazione planetaria. Con il mio lavoro, Propongo che uno spostamento del prezioso è, perché siamo prezioso. Nella misura in cui guardiamo il processo e identifichiamo noi stessi come parte di quel tutto, siamo in grado di capire l'importanza della partecipazione di ciascuno di noi come un atomo nella gravidanza del mondo”, dice l'artista.

Sull'Artista

Nato a Sao Paulo, Denise Milani è un artista di grande esperienza multidisciplinare, e preparato lavori nei settori della arte pubblica, scultura, Arti dello spettacolo, poesia, la stampa e la video arte.

I suoi lavori sono stati esposti in diverse istituzioni, in Brasile e all'estero: a São Paulo, presso il Museo di arte moderna (MAM), Museu de Arte de São Paulo (MASP), il Museo d'Arte Contemporanea (MAC), SESC di San Paolo e gallerie, Nara Roesler, Mondo Millan, che rappresenta no Brasil; No Esterno, Ha esposto presso il Barbican Centre (Londra); PSONE, Art in General (Nova York); EXPO 2000 (Hannover); EXPO 90, Hakone e Museu Open-Air (Osaka); Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Marrakesh), Museo di Arte Contemporanea e l'Istituto d'Arte e il Centro Culturale (Chicago); no Palazzo del Monte Frumentario (Assis); Wilson Center (Washington D.C.) e D'Galleria di Architettura (Parigi).

Servizio:
ordinazione: pietra DNA, Denise individuo Milano
Local: Galleria mondiale
Apertura: 4 Settembre (il mercoledì), A partir la 19h
Durata dell'esposizione: di 5 Settembre a 10 Novembre
Indirizzo: strada Gumercindo Saraiva, 54 – Jardim Europa, Sao Paulo
Visitazione: dal lunedì al venerdì, dalle 10h alle 19h | Sabato, da 11:00 a 15:00
Telefono: (11) 4883-0351
33Bienal de São Paulo - affinità affettive
Di 7 Settembre a 9 Dicembre 2018
Local: Padiglione Ciccillo Matarazzo, parco Ibirapuera
Anteprima per la stampa: 4 Settembre / 2018
Anteprima per la stampa, professionisti e ospiti: 5 e 6 Settembre / 2018
Week-end Internazionale: 21 al 23 Settembre / 2018
accredito stampa: bienal.org.br/press33
accreditamento professionale: bienal.org.br/credenciamento
www.bienal.org.br

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*