Casa / Art / A causa di Blockbuster, Nuova mostra rimane aperta fino sembra 27/10
Nuovi sguardi espositivi. Foto: Mariana Rocha.

A causa di Blockbuster, Nuova mostra rimane aperta fino sembra 27/10

Con ingresso gratuito, la collettiva avviene a SESC Quitandinha

Buona domanda pubblica la mostra nuove prospettive, montato su SESC Quitandinha, Egli ha assicurato che gli spettacoli rimangono alcuni giorni di liberazione. Iniziato nel Winter Festival, nel mese di luglio, rimane aperta al pubblico fino 27/10 (Sabato), a cura di Claudio parti e parti di produzione Studio / Fabia Rossignoli. La mostra collettiva è nuovo nella sua essenza, espone opere che istigano significati e rinnovati sguardi – sia attraverso parti di artisti affermati, sia nel promettente lavoro giovanile e nomi della scena artistica nella regione montuosa di Rio. L'ingresso è gratuito e la classificazione è gratuita.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

La mostra raccoglie nuovi look 16 artisti: Ana Clara Guinle, Bruno Belo, cris Borzino, Doug, JJunior, tempo, Kildáry Campi e collettiva Stillo, Leo Rey, Lícius Bossolan, prestito Tammela, Martha Werneck, Natascha Scagliusi, Pedro Lake, Pedro Vizzini, Raquel Vargas e Vissotto.

– Scopri la biografia di artisti dopo il servizio

Promuovere le caratteristiche regionali, loro cultura e architettura, l'esposizione ha portato una selezione di opere che restringono questo link. Tra alcuni dei punti salienti sono i dipinti di Marta Werneck, viaggio attraverso la ricerca pittorica, illustrazione e design, base sulla quale mantiene la sua pratica, plastica poetica e il pensiero. Nella mostra è possibile vedere l'integrazione di due serie di l'artista: Piccolo Ofelias e iceberg.

prestito Tammela, che è anche un architetto, Si presenta un'installazione interattiva, realizzato con smaltimento Woods Se stesso SESC Quitandinha. elementi visivi del vecchio palazzo, hotel e casinò appaiono ancora nel lavoro di Bruno Belo, mostra il risultato di una ricerca vigorosa, tecnica, ricchezza visiva e concettuale, dialogare con i vari pubblici. Dando un nuovo significato alla foto, Leo Rey mostra i clic più di impressioni lecca lecca con registrazioni quotidiane, eseguita da telecamere analogiche e dei processi di comunicazione in bianco e nero.

"La selezione delle opere ha cercato di costruire un modo altrettanto diversificata in ambito tecnico e dei media, partendo disegno, attraverso la pittura – con le sue ampie possibilità e stili, collage, arte digital, fotografia, venendo a opere tridimensionali, qui rappresentata da sculture, stampe e installazioni 3D, uno, architettonico. set che, certamente, Essa mostra qualcosa della forza e la portata di artisti Petropolis, guarda attraverso, nuovi sotto diversi aspetti ", rivela il curatore Claudio parti.

Servizio
Nuovi sguardi espositivi
Dati: Martedì a Domenica e festivi, a 27/10/2018
Tempo: de 9h30 un 17h
Local: SESC Quitandinha
Indirizzo: Avenida Joaquim Rolla, 2 -Quitandinha – Petrópolis/RJ
Valutazione: Libro
Ingresso: Gratis
Informazioni: (24) 2245 2020

.

Incontra gli artisti:

TEMPI

tempo, 20 anni, artista autodidatta di Petropolis, Ha iniziato a sviluppare il suo lavoro lì professionalmente su 3 anni, attraverso vari media e materiali. Da 2017, sviluppa estetico / concetto delle colonie. Per la mostra nuovi look, cercato la zona di comfort: la maggior parte delle colonie sono contenute in pagine notebook, poi ha deciso di utilizzare un maggior sostegno.

DOUG

spettacoli Doug, attraverso vari mezzi e tecniche – graffiti, acquerello, olio, tra l'altro – la gamma di rapporti che coinvolgono l'umano, la natura e l'ambiente (ambiente e sociale).

Nelle sue opere, rappresentazione umana ricorre. Sono sfumature di auto-rappresentazione dello stile di vita percepito come un semplice osservatore o di essere attivi che rientrano nel(s) mezzi(s) e lo cerca un rapporto simbiotico, che conduce dalla semplice contemplazione a riflessioni più elaborati.

Nelle opere incluse nella mostra che abbiamo il rapporto dell'uomo con la natura, noi dove l'assenza di colore rende prestiamo attenzione, senza sotterfugi, l'essenza di questo rapporto, così come ci mette in contatto diretto con la sua costante ricerca di miglioramento della tecnica pittorica. In questo senso, Abbiamo l'opera e l'artista consegnato senza paura, un vero e autentico.

LAGO DI PEDRO

Sviluppa opere fotografiche, video, pittura e disegno, ma, il punto d'incontro è il processo istintiva di prendere una macchina fotografica, un foglio bianco, grafite, inchiostro, acquerello, composizioni di inchiostro e sguardo che riempiono lo spazio con vernice, luce, macchie e gesti. La cosa importante è l'impressione di uno sguardo o una propria grafia, dando personalità alle immagini e segni.

"Le opere in mostra nuove prospettive partono le macchie acquerello su carta. Comincio a immaginare e trovare, attraverso l'inchiostro, forme e volumi di inchiostro disciolto ".

MARTHA Werneck

Martha Werneck è nato e risiede a Petropolis. Ha studiato una laurea in pittura presso UFRJ Scuola di Belle Arti, istituzione in cui il maestro di laurea e dottorato di ricerca in Arti Visive. Da 2007 Lui è un professore presso la Scuola di Belle Arti dalle basi Dipartimento Arti, Laurea in Pittura, dove ricopre il ruolo di Assistant Professor.

i suoi sudditi, attualmente focalizzata immagine di sé e ricerca iconografica su, portare alla luce la polarizzazione fotografica e storia personale. Nella piccola serie Ofelias e iceberg, l'artista fa la fusione di due immagini concept: il corpo femminile e ghiacciai, riferendosi a ciò che costituisce l'inconscio e il conscio dell'individuo. Entrambi ci raccontano ciò che è visibile al contrario di ciò che è sommerso e profondo. questa ricerca, il pittore si occupa con l'identità della donna di invenzione, in cui la parte è insondabile.

LÍCIUS BOSSOLAN

Licius Bossolan è di origine francese e nazionalizzata brasiliano, risiede nella città di Petropolis, a Rio de Janeiro. L'artista è laureato presso la Scuola di Belle Arti del UFRJ e un Maestro di Arti Visive presso la stessa istituzione, dove opera oggi come professore e presidente della Graduate Pittura.

ricerca poetica attuale è diretto a questioni relative al corpo, postmodernità e anche quelli che coprono l'ambiente urbano e il quotidiano. dalle immagini, l'artista mira a generare riflessioni sulla anomia contemporanea, inspirado una sociologia di Emile Durkheim e Jean Duvignaud. Così, attraverso domande su individualità, Essi vengono evocati sentimenti di solitudine e l'assenza nel presente malessere del nostro tempo. Oltre al campo pittorico, Bossolan ha del lavoro legato alla fotografia artistica, illustrazione, manipolazione digitale e concept art. Nelle sue opere c'è la ricerca di materico e fotografica - strumentale nel suo processo di creazione.

BRUNO BELO

"(…) ricerca visiva Bruno Belo attraversa l'fotografica, cinematografica e pittorica. In questo taglio, forse è l'autore di più di enunciati nel nostro perplessità con il movimento massimizzata e le velocità estreme e flussi di quasi tutto intorno a noi. Collettore di immagini provenienti da fonti diverse - i capricci della Quintandinha Palazzo, nella vostra casa Petropolis, dove tuttora risiede, gli alambicchi e scene del film reso popolare banali o First, breve e audiovisivi, senza dimenticare dipinti di artisti che ammira, come Peter Doig e Gerhard Richter - ogni opera ha completato genera una mossa in quella che oggi è delimitata da un telaio. strati, finestre, strati e (Perché no?) link, vivere in una palette versatile, che può impiegare toni di colore e monocromatiche più versato che evocano un tempo che non è l'oggi. Non per niente, uno dei dipinti visualizzata ora ha pesi a La Jetée (1962), Breve indispensabile francese Chris Marker (1921-2012), che ha un lavoro abbastanza difficile da rigide classificazioni. (…)"

Mario Gioia

ANA CLARA Guinle

Garden of Dreams è una serie drammatica di dipinti figurativi che coprono un universo onirico, surreale e pieno di simbolismo. Il mio giardino è un luogo di meditazione, uno spazio privato costruito da mie mani. Luogo di espressione intima e solitaria. Ogni quadro è un pezzo di questo giardino dove i miei sogni e le esperienze si fondono in modo drammatico. Gli elementi relativi alla sessualità perforare gli occhi di coloro che vedono solo i fiori, mani strappare i petali e il senso della pena è presente legate alla rappresentanza femminile e coniugati alla mia immagine di sé.

PEDRO VIZZINI

In mostra sono sculture della nuova fase dell'artista, Parallelamente alla produzione di dipinti. Lavori eseguiti smaltire legno generano sculture modulari numerose combinazioni di raccordi, aggiungendo fluidità, la mobilità dinamica e, doni così intenso e nei tempi attuali, rompendo con la rigidità normalmente associati con la scultura. Le caratteristiche imprevedibilità e goduto dei materiali risultano conferire sue parti ed estetica provocante che si muove dalla macchina, utensili e fauna, accentuato dalla mutevolezza delle parti che compongono.

PRESTITO Tammela

Il lavoro presentato nella mostra si è tenuta allo smaltimento del materiale trovato nello spazio reale della SESC Quitandinha, costruita più di una settimana dalle personale artista e invitati. Dwell detriti viene confrontato con le semplici case costruite con materiali di scarto, vecchio legno ed altri, generazione di contrasto nel territorio di fronte alle mega immobiliari e paesaggistiche progetti.

"Questo progetto è il risultato del workshop Alla ricerca della Forma, fare LAMO (Facoltà di Architettura e Urbanistica / UFRJ) in cui il soggetto ha sviluppato processi computazionali in cui la forma non è prestabilita, menti “fondare”. Sul percorso razionalizzazione contrario, purificazione, la semplificazione e astrazione imposto con metodi informatici, Abbiamo scelto di lavorare con una materia prima del tutto irregolare, sporco e “vero”: i detriti derivanti dal fuoco che ha colpito l'edificio stesso della Facoltà di Architettura e Urbanistica presso UFRJ e all'università lasciato paralizzato per mesi. "

RAQUEL VARGAS

artista e l'arte educatore. Diplomato alla Scuola di Belle Arti del UFRJ. La sua ricerca permea l'universo femminile facendo fisico sua poetica in cui la forza della donna (Re)raggiunge il suo sacro.

"Il lavoro che Attualmente sto sviluppando passaggio attraverso acquerelli e parlare alle forme di ricamo. 'Capro espiatorio' è una metafora per il ruolo delle donne nel mondo ".

CRIS Borzino

La spontaneità e la spinta costante nelle opere dell'artista evocano sentimenti primari che sognavi, soprattutto, di esprimere e di vivere attraverso la promozione di rapporti diretti, senza filtri o maschere, non addomesticati o convertiti in rappresentazioni poveri di verità o anima.

I quadri esposti esaltano il femminile e il loro diritto alla libertà, mentre, attraverso il ricamo, allude a legami, prigionia e di ricerca per l'interruzione intraprese nel corso della storia.

Nel lavoro di fotografia che abbiamo una sovrapposizione di immagini create dalle riflessioni, accentuato dalla scelta del materiale riflettente che ci inserisce in questa "selfie", per trasportare la pluralità di essere e che c'è in tutto quello.

LEO REY

Fotografo con numerose ricerche nella zona di fotografia analogica, cattura, Rivelazione e le estensioni, Leo Rey è un osservatore inquieta della vita urbana e sociale, con sguardo attento per i momenti effimeri sottili che rendono aldilà dai loro obiettivi fotografici. Le foto esposte a New sguardi sono parte della sua vasta gamma di città urbana fotografie Petropolis registrati quotidianamente in processo analogico con pellicola da 35 mm.

I lecca lecca manifesti – mezzi comuni, temporanea e ampiamente utilizzati nei centri urbani – sono stati la forma scelta per restituire le immagini catturate.

JJUNIOR

Le opere dell'artista sono referenziati elementi architettonici e urbani. Questi elementi riempiono gli spazi senza l'obbligo di trasmettere i significati indicati nel "mondo reale".

Nei quadranti Series, in una vista frontale, finestre (delimitata da una griglia geometrica bianca in primo piano) Sono aperti a comparire le geometrie. Contemporaneamente, da una veduta aerea, ha rigida segnando un piano urbanistico (area urbana) dimostrando la presenza di percorsi trasversali e paralleli, causando sorgere blocchi (geometrie).

La serie si chiama griglie perché la parola in inglese è significato più ampio. traduce come griglie, maglieria, montatura, networking, griglie, array.

KILDÁRY CAMPI E COLLETTIVA STILLO

Le opere presentate, che sono progettati per partecipare alla Manifestazione II Integrated Arts Willkommen, in occasione delle celebrazioni della colonizzazione tedesca a Petropolis 2017, evidenziare la diversità di pensiero e le sue numerose livelli di percezione, condurre un dialogo multiculturale allo stesso tempo che separa il corpo della testa portando ad una pausa tra pensiero-teorizzare e agire, l'azione.

ShowroomDummies propone riflessione sono tutti manichini insipidi. Le radici germaniche di Petropolitano persone sono solide e incontestabili? Questo è lo spirito indagatore degli artisti coinvolti.

Natascha SCAGLIUSI

Il lavoro di Natascha integra sofisticate tecniche e tecnologie per la ricerca e le questioni di grande sensibilità artistica, sulla base della superficie botanico e legate alla natura. Gli alberi hanno dato il loro cuore creati da microtomografia computerizzata un seme di albero amazzonico, trasformati e generare un'impressione 3D e l'altra resina dalla tecnica di fusione a cera persa.

Oltre alla sua fondamentale importanza per il mantenimento della vita, entrambi gli alberi come i semi sono un enorme repertorio di forme belle e complesse. Per modificarli in altri materiali, forme e scale con l'aiuto di tecnologie di stampa e di scansione 3D, Invito la contemplazione e l'apprezzamento attento a questi dettagli ignorati in una quotidianità urbana.

Vissotto

Nelle opere dell'artista, estetica, tecniche e il design dei media si trasformano in opere d'arte, avvicinamento e tendendo un rapporto graphic design con le arti visive e viceversa.

Il concetto è il risultato di sentimenti di tutti i giorni, artista sociale e personale in relazione con l'oppressione e la frammentazione, fisica e psicologica, promosso negli spazi e nelle relazioni contemporanee. Sentimenti e valori a volte nascosti dalla presentazione e radiosa, inducendo un senso di gioia e di qualità illusoria, così presente nei mezzi di pubblicità e social network.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*