Casa / Art / Documentario "Women" dà voce a due mila donne 50 paesi e debutto in marzo come un omaggio alle donne di tutto il mondo

Documentario "Women" dà voce a due mila donne 50 paesi e debutto in marzo come un omaggio alle donne di tutto il mondo

Dal regista del documentario di successo "Human - Un viaggio attraverso la vita" e autore del bestseller fotografia "Terra vista dal Cielo", Yann Arthus-Bertrand e giornalista Anastasia Mikova, DONNA si apre nelle sale il 12 Marzo.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il documentario Donna (2019) raffigura con grande delicatezza dalle relazioni in tutto il mondo di donne, questioni importanti come: violenza contro le donne, machismo, mestruazione, stupro, rapporto abusivo, tradizioni, aborto, maternità, famiglia e bambini. Brasile compreso interviste sono state condotte nel sud-est, Midwest, Nord e Nord-Est. Sono stati anche raccolti 48 testimoni, nella città di Sao Paulo, in Chapada dos Guimarães (MT), em Boa Vista (RR), in terre indigene Yanomami (RR) e Salvatore (BA), Essendo che 80% delle donne intervistate non sono mai stati prima di fronte a una telecamera.

Donna (2019) è un documentario diretto da registi Yann Arthus-Bertrand e Anastasia Miková, Ha fatto parte della selezione ufficiale Arte Cinematografica di Venezia 2019 e ha ricevuto il premio Sfera 1932Prêmio concedido ao filme com mais poder evocativo da seleção, Si sta promuovendo la necessità di un futuro più sostenibile e dirige le loro scelte per migliorare la qualità della vita del genere umano.

Tra le donne brasiliane che fanno parte del progetto si possono citare: Fabiana Escobar (Bibi noto come pericoloso), Un modello Jessica Aronis che aveva la sua vita esposto su Internet dopo assalti fidanzato, Monica Benicio, vedova Mrs Marielle Franco, con Neon donna transgender e pubblicità, ecc.

Su 08 Marzo, sarà Giornata internazionale della donna e sarà presentato in anteprima il documentario Imovision DONNA, non giorno 12 Marzo nelle sale brasiliane come un omaggio a tutte le donne brasiliane.

Diretto dal giornalista, attivista, ambientalista e regista francese che ha vinto la personalità del premio di anno in Esodo 2018, il suo libro Terra vista dal Cielo Ha venduto più di quattro milioni di copie ed è stato tradotto in 27 lingue. Ele também é embaixador da boa vontade pelo Programa do Meio Ambiente da ONU e também imortal da Academia de Belas Artes na França.

SINOSSI:

La donna dà voce a due mila donne 50 diversi paesi, in un ritratto intimo che esplora i temi della maternità, formazione, matrimonio, indipendenza finanziaria e la sessualità.

Il film denuncia le ingiustizie sociali che le donne soffrono in tutto il mondo, ma più di questo, mostra la forza e la capacità che hanno di cambiare il mondo.

Capi di stato a icone di bellezza, conducenti di autobus agricoltori di sesso femminile. Troverete la voce delle donne in un modo mai visto prima.

SOBRE O DIRETORES

Yann Arthus-Bertrand

Si tratta di un fotografo, giornalista, giornalista francese e ambientalista. Egli è il presidente della Fondazione GoodPlanet, ha creato in 2005. Ha iniziato la sua carriera leoni Fotografare nel Masai Mara, Kenia, Nel 1980, durante gli studi il loro comportamento.

Al ritorno in Francia, ha pubblicato il suo primo libro, Lions e ha creato l'Agenzia Altitude, prima agenzia di stampa e banca immagini mondo specializzata in fotografia aerea. In 1994, ha avviato uno studio approfondito dello stato della Terra promossa dall'UNESCO. Come parte dello studio, ha fatto un inventario di immagini dei paesaggi più belli del mondo, tratto da elicotteri e mongolfiere. Il libro di questo progetto, La Terra vista dal Cielo Ha venduto più di 4 milioni di copie ed è stato tradotto in 24 lingue. In seguito a questo successo, è tornato a l'aria e ha pubblicato il suo primo film, "Casa", prodotto da Besson. La casa è stata vista da 600 milioni di persone in tutto il mondo. Considerato ambientalista e fotografo, E 'diventato ambasciatore di buona volontà per il Programma Ambiente delle Nazioni Unite 2009.

In 2015, rilasciato il film "Human - Un viaggio attraverso la vita", que estreou nas Nações Unidas e no Festival de Veneza. O filme é uma mistura de entrevistas com pessoas de todas as condições e que vivem em 45 diversi paesi. Il film contiene anche immagini aeree di tutto il mondo.

Anastasia Mikova

Direttore e giornalista nato il cinema in Ucraina, il cui lavoro è sempre concentrata su tematiche sociali e umanistiche. Tra le altre cose, ha lavorato su documentari che affrontano questioni quali l'immigrazione clandestina, traffico di organi o madri surrogate. In 2009, E 'diventato editore di serie di documentari Terra vista dal Cielo, che segnò l'inizio della sua collaborazione con Yann Arthus-Bertrand.

Dopo aver prestato servizio come primo direttore e co-autore, ha continuato la sua collaborazione con Yann Arthus-Bertrand in Human - Un viaggio attraverso la vita, gestione della redazione e fare più di 600 interviste con il film.

Recentemente, Anastasia DONNA diretto (2019) com Yann Arthus-Bertrand.

CIRCA DISTRIBUIDORA

Questo distributore in Brasile per più di 25 anni, il Imovision si è consolidato come uno del più grande incentivo per il miglior film, Dopo aver rilasciato più di 300 film in Brasile.

L'Imovision ha nel suo catalogo di rinomati registi internazionali e riconoscimenti nazionali, e film premiati nel festival cinematografici più prestigiosi al mondo, come Cannes, Venezia, Toronto e Berlino. Mantenere la vostra attenzione su titoli di qualità, il Imovision era responsabile dell'introduzione in movimenti internazionali di Brasile e rara fotografia espressiva, come il movimento Dogma 95 e il cinema iraniano.

FACTSHEET

titolo originale: Donna
Direzione: Anastasia Mikova, Yann Arthus-Bertrand
La Produzione: Fabienne Calimas
Foto: Pauline Gregory
Edizione: Françoise Bernard, Brigitte Delahaie
Musica: Armand Amar
Genere: Documentario
Nazione: Francia
Anno: 2019
Colore
Durata: 104 minuti

Valutazione: 14 ANNI

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*