Casa / Art / “ESPERIENZA LO SPERIMENTALE”

“ESPERIENZA LO SPERIMENTALE”

Ivair Reinaldim e Michelle Sommer lanciano il libro con studi sulla critica d'arte in Brasile.

Sponsorizzato da PROEX / Capes e sigillo di Editora Circuito, l'edizione è gratuita e può essere scaricata dal sito Web dell'editore.

Ivair Reinaldim e Michelle Farias Sommer lançam livro digital sobre o experimental na arte brasileira. Com patrocínio PROEX/Capes e selo da Editora Circuito, l'edizione è gratuita e può essere scaricata dal sito Web dell'editore.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il libro “Prova sperimentale” nasceu de dois cursos ministrados em 2017 e 2018 no Programa de Pós-Graduação em Artes Visuais da Escola de Belas Artes da UFRJ (Università Federale di Rio de Janeiro), con il Programma di estensione della piattaforma di emergenza del Centro comunale d'arte Hélio Oiticica (CMAHO). A partire dalla discussione di testi di Mário Pedrosa (1900-1981) e Hélio Oiticica (1937-1980), i corsi comprendevano tre obiettivi: affrontare il “origini” di sperimentazione nella produzione artistica brasiliana; sviluppare riflessioni da studi espositivi e critiche artistiche; e scopri cosa c'è “brasiliano” nell'unicità della sperimentazione.

A edição estrutura-se em duas partes. Il primo riunisce le riflessioni derivanti dal corso “Prova l'esperimento: dove la purezza è un mi(s)per – introduzione a studi espositivi e critica d'arte in Brasile”, da “origini” di sperimentale nell'arte brasiliana degli anni 1960 e 1970 fino alla speculazione su un possibile dopo sperimentale, concentrandosi sugli indirizzi di questa produzione, canoni espositivi e casi di legittimazione. La seconda parte del libro si concentra sul prossimo corso, “Prova l'esperimento: furore del margine – studi espositivi e critica d'arte in Brasile”, per aggiungere ai temi della prima edizione una serie di riflessioni sul rapporto tra i lessici e gli usi dell'arte nella situazione attuale.

“Prova sperimentale” traz registros fotográficos das atividades realizadas nos cursos, oltre agli esercizi creativi sviluppati dagli studenti in modo collettivo e collaborativo. Ci sono anche testi inediti prodotti dai ricercatori, dall'esperienza proposta, e saggi che trattano argomenti specifici trattati in alcune classi. Sono ripubblicati, ancora, testi storici e letterari a supporto delle dinamiche e delle esperienze della proposta. Spicca, in questo contesto,, a publicação inédita da montagem de fragmentos de textos e transcrições de falas em áudio “Prova l'esperimento”, de Waly Salomão (1943-2003), acompanhada de notas explicativas.

Clicca qui per scaricare il libro, gratis: editoracircuito.com.br/website/3576-2

CHI SONO

Ivair Reinaldim

Dottore in arti visive, nella linea di ricerca Storia e critica d'arte, dalla UFRJ School of Fine Arts, tendo realizado Estágio PDEE junto à École doctorale d’Arts plastiques, estetico & sciences de l’art na Université Paris 1 – Panthéon Sorbonne (Francia). La tua tesi “Arte e critica d'arte nel 1980: possibili collegamenti tra il dibattito teorico internazionale e discorsi critici in Brasile” recebeu o Prêmio Gilberto Velho de Teses da UFRJ, il 2013. Professore a contratto presso la School of Fine Arts presso UFRJ e nello staff permanente del Graduate Program in Visual Arts presso EBA-UFRJ. Membro del comitato di storia dell'arte brasiliana (da 2019). Agisce come curatore indipendente e sviluppa ricerca nelle aree della storiografia e della teoria dell'arte, critica e studi curatoriali.

Estate di Michelle Farias

Vive e lavora a Rio de Janeiro. Funziona nell'insegnamento, ricerca, cura e critica delle arti visive. È ricercatore post-dottorato in Visual Languages ​​presso PPGAV / EBA / UFRJ (2017 – fino ad ora) com bolsa CAPES/PNPD com pesquisas voltadas para o experimental e distopias contemporâneas a partir de perspectivas multidisciplinares. É doutora em História, Teoria e critica dell'arte di PPGAV / UFRGS (2012-2016), con uno stage di dottorato presso l'Università delle Arti di Londra / Central Saint Martins (2015) 457 na área de estudos expositivos, e mestre em Planejamento Urbano e Regional pelo PROPUR/UFRGS (2003-2005) nella zona della città, cultura e politica. È architetto e urbanista presso PUC-RS (1997-2002). In 2017 foi co-curadora da exposição Mário Pedrosa: della natura affettiva del modulo, no Museu Reina Sofia, a Madrid, che ha vinto il premio per la cura della mostra da parte dell'Associazione brasiliana di critica d'arte – ABCA, il 2018. È autrice e organizzatrice di numerosi libri e contribuisce regolarmente come critico d'arte a pubblicazioni nazionali e internazionali e progetti di arti visive in diversi formati., ricerca, in critica e cura delle arti visive.

FACTSHEET
Titolo: Prova l'esperimento: dove la purezza è un mi(s)per, furore del margine
Organizzazione: Ivair Reinaldim e Michelle Farias Sommer
Presentazione: Carlos de Azambuja Rodrigues
Rio de Janeiro
Circuito editore
Anno: 2020
Pagine: 460
Sponsorizzazione: PROEX / Cappe
Disponibile per il download gratuito: editoracircuito.com.br/website

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*