Casa / Art / Esposizione “I fiori di Goeldi” presenta xilografie inedite di Oswaldo Goeldi
Oswaldo Goeldi, ''Ibisco'', intaglio in legno, 9,8 cm x 13,3 cm. Foto: Rivelazione.
Oswaldo Goeldi, ''Ibisco'', intaglio in legno, 9,8 cm x 13,3 cm. Foto: Rivelazione.

Esposizione “I fiori di Goeldi” presenta xilografie inedite di Oswaldo Goeldi

Xilografie inedite di Oswaldo Goeldi sono dentro “I fiori di Goeldi”, esposizione Shopping West Plaza, a São Paulo, da 4 Settembre 2020, Venerdì, e aperto alla visita fino al 4 di ottobre.

La mostra riunisce 22 opere di Oswaldo Goeldi, tutti raffiguranti fiori, una raccolta mai pubblicata o mostrata al pubblico. Il tema legato alla botanica dovrebbe sorprendere gli estimatori dell'arte del più influente incisore brasiliano, per il contrasto con le sue opere più note, sempre cupo.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Complementare, lo spettacolo ha anche una versione virtuale, che è dentro oswaldogoeldi.org.br/_exposicoes/flores/index.php.

La curatela di “I fiori di Goeldi” è Lani Goeldi, pronipote dell'artista. Lo dice lei “xilografie sono state fatte durante il 1950 per ordine di Editora Agir, quando l'artista fungeva da illustratore. Mai pubblicato, sono stati conservati in una collezione privata”.

Per la realizzazione delle opere raccolte “I fiori di Goeldi”, l'artista è stato ispirato dai ricordi dei primi anni della sua infanzia, quando viveva a Belém e viveva con la vita quotidiana di suo padre, Emilio Goeldi, rinomato zoologo e naturalista.

secondo Lani Goeldi, “in queste colorate xilografie Oswaldo Goeldi ritrae la natura in un modo unico, con colori e luci stampati in un modo mai visto prima, rivelando la necessità consapevole di essere sempre vicini alla natura.”

Prime stampe moderne in Brasile - Registratore, progettista, illustratore e insegnante, Oswaldo Goeldi (1895-1961) è nato nella città di Rio de Janeiro nel 1895.

Subito dopo la tua nascita, e fino a sei anni, viveva a Belém con i suoi genitori. Poi ha vissuto in Svizzera, dove ha studiato arte e ha incontrato l'opera dell'austriaco Alfred Kubin, quella sarebbe diventata la sua più grande influenza artistica. In 1917 Ha fatto, a Berna, la prima mostra individuale.

In 1919, poco dopo la morte del padre, Tornò in Brasile, prendere residenza a Rio de Janeiro. Ha lavorato come illustratore e in 1921, ha fatto il suo primo individuo brasiliano, presso la High School of Arts and Crafts. Considerato l'autore delle prime stampe moderne in Brasile, da 1923 si dedicò intensamente alla xilografia. Dalla metà degli anni 1930 iniziò a sperimentare l'uso del colore nelle sue xilografie.

Ha lavorato per le riviste, libri e periodici. Durante la sua carriera ha tenuto numerose mostre individuali e collettive, seguiti da tanti altri avvenuti dopo la sua morte, in Brasile e all'estero. Espone alla XXV Biennale di Venezia in 1950. Ha vinto il Print Prize alla I Biennale di Venezia nel 1950. Ha vinto il Print Prize alla prima Biennale Internazionale di San Paolo, il 1951.

Ha lavorato come insegnante da 1952 e tre anni dopo ha iniziato a insegnare xilografia alla Escola Nacional de Belas Artes.

Oggi, Oswaldo Goeldi è venerato nel mondo artistico e le sue opere sono un riferimento nel campo della stampa a livello mondiale.

Il progetto Goeldi - Aggiunta di opere alla collezione di famiglia Goeldi, ha istituito il Progetto Goeldi con l'obiettivo di rilanciare la vita quotidiana dell'artista e portare il lato intimo di questo incisore così rispettato dagli intellettuali e così vicino ai poveri ed esclusi dalla comunità. Con questo concetto, il progetto Goeldi con sede nella città di Taubaté-SP, da 1997 interpreta la rinascita dell'anima dell'artista e la sua passione per la stampa.

Salvando la tua memoria e presentando la tua produzione, ricco di referenze, il pubblico ha accesso a informazioni senza precedenti sull'arte brasiliana coinvolta nell'atmosfera magica che ha permeato l'opera di Goeldi. Inoltre, la sua intensa attività nella vita artistica a volte funge da scenario immaginario nel mondo incantato e onirico delle sue meravigliose opere.

Servizio - “I fiori di Goeldi”, esposizione con 22 xilografie colorate di Oswaldo Goeldi, ha apertura 4 Settembre, Venerdì, no Bloco B, 2Th piano, fare Shopping West Plaza -Av. Francisco Matarazzo s / n, white water, tel. (11) 3677-4158.
Visitatori fino al 4 di ottobre, domenica - tutti i giorni, il 12 a 20 ore.
L'ingresso è gratuito.
La mostra “I fiori di Goeldi” è un risultato di Associazione Culturale Artistica Oswaldo Goeldi e fare Progetto Goeldi, con il sostegno ProAC-Programma di azione culturale del governo statale di San Paolo.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*