Casa / Art / Mostra Bianco – Domani apertura!

Mostra Bianco – Domani apertura!

Enrico Bianco

Giornata di apertura della mostra monografica II 20 Ottobre

Apertura il giorno successivo 20 Ottobre, la mostra Monografie 2 – Enrico Bianco vince il principale spazio espositivo di Galleria d'arte André, spazio che hai già 61 anni di attività a San Paolo. L'artista italo-brasiliano che ha realizzato un individuo nella galleria di 1997 ha il suo lavoro rivisto da circa 30 fabbrica, a cura di Mario Gioia.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

La mostra si concentra sui dipinti, disegni e stampe – le principali lingue lavorate dall'artista, dalla collezione della galleria e da prestiti di collezioni private. Il set rivela la versatilità di Bianco, passeggiando tra i generi di storia dell'arte tradizionali, come la natura morta, e firma composizioni con forte originalità e sapiente tecnica, come quelli che ritraggono feste popolari e lavoratori dalle più diverse esibizioni in Brasile.

"Feste popolari, panorami che racchiudono qualcosa di metafisico, lavoratori in armonia con la natura, animali in movimento, nature morte, nudo. Esamina insieme decine di opere di Enrico Bianco (1918-2013) (…) è anche la ricostruzione di un lungo e coerente percorso attraverso la storia dell'arte brasiliana ”, afferma il curatore nel suo testo critico, che fa parte di un catalogo virtuale realizzato esclusivamente per il ritaglio.

Prima di venire in Brasile in 1935, Bianco ha avuto contatti con maestri della pittura italiana. Con sede a Rio de Janeiro, ha studiato con Candido Portinari e ha lavorato con lui ai murales del Ministero dell'Istruzione e della Cultura (MEC), sui pannelli del Banco da Bahia e l'edificio delle Nazioni Unite - il famoso Guerra e pace (1953-1956). In 1940, tiene la sua prima mostra personale nella città da lui adottata, no Copacabana Palace Hotel. Ha realizzato diversi altri lavori sui murales e ha prodotto un'ampia produzione grafica, con illustrazioni di libri e poster. Nell'anno 1982, ha vinto la più importante retrospettiva del suo lavoro, che è iniziato a Masp (Museu de Arte de São Paulo) ed è andato al Museo Nazionale di Belle Arti, a Rio de Janeiro.

Faceva parte di un gruppo selezionato di modernisti, vivendo e ricevendo critiche da nomi come Di Cavalcanti, Roberto Burle Marx, Oscar Niemeyer, Lucio costa, Pietro Maria Bardi, Villa-Lobos e Affonso Reidy, altri. I principali nomi in letteratura hanno esaminato il loro individuo, come Mário de Andrade, Carlos Drummond de Andrade e Adonias Filho. La sua ultima mostra è stata tenuta dalla galleria, nel fiume, il 2011, con i lavori fatti per lo spettacolo e con lui ancora attivo, a 93 anni.

Le opere di Bianco fanno parte di importanti collezioni brasiliane. L'avvicinamento al circuito di San Paolo avviene alla fine del decennio 80 e la Galleria d'arte André gioca un ruolo decisivo in questo ponte, per la regolarità dello spazio per commercializzare e promuovere il figurativo classico. Di questa unione, il 1997, la galleria fa un grande individuo dedicato all'artista, con testo di Jacob Klintowitz, raggiungere il successo delle vendite e una buona ripercussione critica.

La mostra fa parte del programma Monografie, che è una serie di singoli artisti che hanno avuto importanti rapporti con André nel corso degli anni 61 anni di attività. Un altro obiettivo del progetto è salvare le produzioni che non sono attualmente in evidenza, ma ciò consente nuove prospettive per la consistenza e l'importanza di tali artisti nei periodi precedenti dell'arte brasiliana. La mostra che ha aperto il ritaglio è stata dedicata al gaucho Carlos Scliar (1920-2001) e si è verificato nella prima metà di questo 2020, in condizioni sanitarie speciali a causa della pandemia Covid-19.

Servizio
Monografie 2 – Enrico Bianco
A cura di Mario Gioia
Apertura: Martedì, 20 Ottobre
Durata dell'esposizione: di 20 Ottobre a 15 Novembre
Orari di apertura *
*La André Art Gallery seguirà le specifiche delle autorità pubbliche durante la pandemia Covid-19.
In tempi regolari:
Dal lunedì al venerdì, das 10h às 18h
Sabato, dalle 10 alle 14h

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*