Casa / Art / Exhibition "Street!"mare porta ad arte, cultura e questioni sociali delle città
le Clovis, Carnevale. Foto: Evandro Teixeira.

Exhibition "Street!"mare porta ad arte, cultura e questioni sociali delle città

evento di apertura avrà ingresso
gratuita e BNegão comandante

il suono su palafitte

Apertura:18 gennaio, da 10.00,
con ingresso gratuito fino a 17h.
BNegão il suono di avvio alle 16h
A cura di:Team Sea
Stagione:entro aprile 2020

Il Museo d'Arte di Rio, sotto la gestione dell'Istituto Odeon, apre al pubblico il Sabato, giorno 18, con ingresso gratuito, la mostra "Street!". Occupando una stanza padiglione, la collettiva riunisce circa 80 fabbrica, tra le foto, video, graffiti e sculture - di artisti come Carlos Vergara, Evandro Teixeira, Paula Trope, Guga Ferraz, James Phillips e Tia Lucia, tra gli altri - che compongono la collezione SEA, e cinque artisti di graffiti invitati a creare opere appositamente per la mostra - Panmela Castro, Cruz, cremagliera, Branch collettiva I e MP Black Love. Il curatore è firmato da personale del museo, coordinato da Marcelo Campos.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Tra i punti salienti dello spettacolo è un'installazione sonora fatta da artisti Guga Ferraz e Daniel Castanheira: una rampa pattinare nove metri di lunghezza che verrà montato al centro della stanza, accoppiato ad un sistema audio che amplifica i suoni prodotti dalle skateboarder. Collettivo della città e gli atleti possono registrarsi per utilizzare la rampa per tutta la stagione.

La mostra rafforza la vocazione SEA per discutere questioni sociali di città e mettere l'arte in dialogo con la cultura delle strade. "La strada vibra con il polso della città, dei passanti, che vedono in modo diverso attraverso reclames, le voci, e il traffico, principalmente, le lingue invenzione. Da questi atteggiamenti e gesti, la raccolta dei dialoghi museo e lo divide in quattro sezioni: deambulações, rovine, la violenza e le manifestazioni. Così, i risultati del progetto nella somma di gesti curatoriali che si fondono in fusioni artistiche, l'apertura della sala espositiva per la strada, i loro usi e contro-usi, nelle battaglie rima, boghe, strada danze e sbatte, tra gli altri", dice Campos.

A partire dalle 16h, il suono di avvio BNegão per animare il pubblico con un DJ libertaria, con il meglio della sala da ballo, spigola nazionale e Afrofuturism. Il termine "boot suono" è stato utilizzato dal musicista e attivista Marcelo Yuka per designare persone che non sono i DJ, ma chi godere DJing. La festa continua fino alle 18:30 trampoli.

Servizio:
Via!
Inaugurazione della Mostra: Sabato, 18 Gennaio, das 10h às 18h (ingresso 17h) - Exhibition Hall
Presentazione BNegão: Sabato, 18 Gennaio, 16h - Pilotis
Nel giorno di apertura della SEA avrà ingresso gratuito a tutte le mostre
Visitazione: Dal martedì alla domenica, das 10h às 17h
Ingresso gratuito in occasione dell'apertura della mostra e il martedì. Altri giorni $ 20 (Tutta la famiglia e l'ammissione di domenica) e R $ 10 (metà prezzo)

.

Il Museo d'Arte di Rio - SEA

Un'iniziativa di Prefeitura do Rio in collaborazione con Fundação Roberto Marinho, il mare ha attività che coinvolgono la raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, che unisce arte ed educazione dal programma curatoriale che guida l'ente.

Il mare è gestito dall'Odeon, un'organizzazione sociale della cultura. Il museo ha il Gruppo Globe come maintainer, l'Equinor in qualità di sponsor e maestro Itaú e IRB Brasile RE come sponsor attraverso la legge federale sugli incentivi culturali.

La scuola dello sguardo ha il sostegno di Icatu Seguros e Machado Meyer Avvocati Via Legge federale sugli incentivi culturali. Il mare ha anche il sostegno del Governo dello Stato di Rio de Janeiro e la realizzazione del Ministero della Cittadinanza e il governo federale del Brasile, dalla legge federale per la promozione della cultura.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*