Casa / Art / Historical Music Festival porta la programmazione online gratuita di 26 al 28 Aprile

Historical Music Festival porta la programmazione online gratuita di 26 al 28 Aprile

Complessivamente, nove concerti saranno trasmessi dalla Chiesa centenaria N. Signora. di Lourdes, nella colonia svizzera di Helvetia, a São Paulo

La Chiesa di Nostra Signora di Lourdes, uno dei simboli di Helvetia, Colonia svizzera fondata nel 1888, nella città di Indaiatuba, a São Paulo, ospiterà il Festival di Musica Storica, che porterà al pubblico presentazioni di opere del periodo coloniale, soprattutto rinascimentale e barocco, nei giorni 26, 27 e 28 Aprile. Complessivamente, ci saranno nove concerti di gruppi da camera di diversa estrazione, che sarà trasmesso in diretta, attraverso il canale Direzione Cultura su Youtube e no Facebook.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il festival è curato dal direttore d'orchestra Parcival Modolo, Specialista della musica del XVII e XVIII secolo, con passaggi in diverse orchestre dentro e fuori il Brasile. Il conduttore parteciperà alle trasmissioni, commentare gli aspetti rilevanti della formazione, repertorio e contesto storico delle opere presentate. Per essere concentrato sulla vecchia musica, i gruppi portano strumenti meno conosciuti, come il clavicembalo e il pianoforte. Con questa, il Festival si propone di ampliare i repertori culturali e di contribuire alla formazione del pubblico per le arti.

Anche senza la presenza di un pubblico, la secolare cappella rappresenta la cornice ideale per questo tipo di eventi. “I festival musicali si svolgono in luoghi che hanno una certa tradizione musicale, o qualche legame con importanti compositori e interpreti. Nel caso della musica storica - coloniale, barocco - è normale che il festival sia interessato ai compositori locali, per la loro produzione o tradizione musicale, purché abbia valore artistico e possa già essere inteso come storico. Quindi ci sono diversi festival musicali, in varie parti del mondo. Il più grande e il più vicino a noi è il Festival di musica barocca in Bolivia, noto anche come Festival di musica barocca Missiones de Chiquitos. Il festival è nato a 1996, in edizioni biennali, nella città di Santa Cruz de la Sierra, ma si è diffuso in diverse località vicine, che erano vecchie riduzioni gesuiti e francescane in quel paese ", spiega o docente Parcival Modolo. "Quel modo, i gruppi porteranno brani di compositori europei, e almeno un'opera di un compositore brasiliano, principalmente dal XVI secolo, XVII e XVIII ", anticiparlo.

Il lunedì, giorno 26, il gruppo paulistano Arsis Piano Trio apre l'evento. Composto da Fábio Chamma (violino), Liliane Chance (pianoforte) e Angelique Camargo (violoncello), il trio presenta una replica di un fortepiano dei tempi di Mozart, Modello Stein di 1784, e segui quella filosofia con gli strumenti a corda, utilizzando corde di budello e archi tipici del periodo classico.

La serata ha anche la partecipazione del Trio di boschi, con Sérgio Cerri (flauto traverso), João Carlos Goehring (oboe e corne-inglese) e Francisco Amstalden (Fagotto), membri delle Orchestre Sinfoniche di Campinas, UNICAMP e Ribeirão Preto.

Il quintetto metal chiude la serata inaugurale Metallumfonia, riunendo i musicisti Paulo Ronqui (tromba), Jefferson Anastácio (tromba), Isaac Emerick (Corno), Robson de Nadai (Trombone) e Fransoel de Carli (trombone e basso), che si esibiscono nell'Orchestra Sinfonica Municipale di Campinas e nell'Orchestra Sinfonica Unicamp.

Il martedì, 27, il primo concerto della serata è con l'ensemble Capella Campinas. Edmundo Pacheco Hora, Marcus Held e Raiff Dantas Barreto rispecchiano l'interpretazione a cui fanno riferimento i trattati dell'epoca, utilizzando strumenti originali o copie fedeli. Per la storia del festival musicale, il gruppo ha preparato un programma incentrato sul Fortepiano, il pianoforte del XVIII secolo.

Seguendo, introduce il Quinta Essentia Quartet, il principale rappresentante del flauto dolce in Brasile e uno dei più importanti gruppi di musica da camera brasiliana oggi, formato da Gustavo de Francisco, Renata Pereira, Francielle Paixão e Marina Mafra.

Il gruppo Respiro di lungo chiude la seconda notte, portando musicisti e ricercatori di Unicamp who, appassionato del suono degli strumenti a fiato, mescola toni rinascimentali e barocchi con metalli moderni. Fanno parte del gruppo Paulo Ronqui (Trombe e flicorno), André Freitas (Flauti dolci e crumhorn), Thomas Lewinsohn (Flauti dolci e crumhorn), Robson de Nadai (Trombone tenore e flauto dolce) e Fransoel Decarli (Trombone basso).

L'ultimo giorno di vite, il mercoledì, 28, l'apertura è del gruppo La Follia, formato da Rogério Peruchi, Glaúcia Pinotti, e Helena Jank. Follia è un termine usato per una modalità musicale del periodo barocco, apparso in Portogallo nella seconda metà del XV secolo. Le interpretazioni della musica barocca saranno presentate attraverso il flauto traverso, violino e clavicembalo, strumento ampiamente utilizzato nel sec 18.

Il Siruiz trio, con Patrícia Gatti (clavicembalo), Ezra Rodrigues (violini) e Roberto Peres, il "Magrão" (percussioni) porta come ospite il cantante, reggente, poeta e insegnante di canto Ana Salvagni e il Barocco Acafi terminare la programmazione. Membri dell'Associazione Filarmonica Camerata di Indaiatuba (Acafi), lexandre Cruz (direzione musicale e violino barocco), Isabel Kanji (clavicembalo), Ludmila Thompson (soprano), Marcus Held (violino barocco) e Sabrina Passarelli (violoncello barocco) è specializzato nel repertorio musicale europeo scritto nei secoli XVII e XVIII e utilizza repliche e strumenti originali dell'allora noto periodo barocco.

The History Music Festival è un progetto della Direzione Cultura Produções, reso possibile da ProAC Expresso LAB (Lei Aldir Blanc). La Direzione Cultura, da 1999, consiglia e sviluppa progetti culturali, sociale e sportivo in partnership con le aziende, artisti, ONG ed enti pubblici.

SERVIZIO
Festival di musica storica
Date: 26 al 28 Aprile, às 19h
Streaming: su facebook e youtube Direzione Cultura
Facebook: www.facebook.com/direcaocultura
Youtube: www.youtube.com/channel/UCAvJREooEEnPiGZziioqVmg
Per maggiori informazioni: www.direcaocultura.com.br

 

Programma completo:

26/4 - (2F) - 19h

  • Arsis Piano Trio
  • Trio Woods
  • Metallumfonia

27/4 - (3F) - 19h

  • Capella Campinas
  • Quinta Essentia Quartet
  • Respiro di lungo

28/4 - (4F) - 19h

  • La Follia
  • Siruiz trio & Ana Salvagni
  • Barocco Acafi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*