Casa / Art / Ispirato da Ingmar Bergman, il gioco coinvolgente "As Words from Our House" ottiene una versione online e molto diversa sulla piattaforma Zoom
Attori Glau Gurgel Adriana Camara e Gizelle Menon. Foto: Acquisizione zoom.
Attori Glau Gurgel Adriana Camara e Gizelle Menon. Foto: Acquisizione zoom.

Ispirato da Ingmar Bergman, il gioco coinvolgente "As Words from Our House" ottiene una versione online e molto diversa sulla piattaforma Zoom

Diretto da Adriana Câmara, lo spettacolo all'Immersion Theatre Centre si è tenuto a Casa das Rosas con tutte le sessioni piene. La stagione virtuale si apre il giorno 18 Luglio

Successo pubblico a Casa das Rosas, lo spettacolo immersivo “Parole di Our House ", fare Centro Teatro Immersion, la sua stagione fu interrotta a causa della pandemia di Covid-19. Pertanto, il gruppo ha deciso di rilanciare il testo ed esplorare le risorse offerte da Internet per creare una versione online e molto diversa dal pezzo. La stagione digitale si svolge sulla piattaforma Zoom tra giorni 18 di luglio e 30 Agosto, con sessioni il sabato, alle 21:0, e la domenica, alle 20:0. I biglietti costano R $ 20.





Il pezzo del dramma è stato scritto da Camera Adriana, che è anche la direzione, e Glau Gurgel di numerosi film del regista svedese Ingmar Bergman (1918-2007). "Il riferimento principale è" Sonata d'autunno " (1978), ma facciamo anche riferimento a "Through a Mirror" (1961), "Urla e sussurri" (1972), 'Fragole selvatiche' (1957) e "Face a Face" (1976)", descrive il regista.

Con la proposta di creare un'esperienza il più coinvolgente possibile per chi frequenta la piattaforma della conferenza Zoom, sono state apportate alcune modifiche alla trama: la storia, precedentemente impostato in 1960, capita di trovarsi in questi giorni; il costume ha anche guadagnato aria contemporanea; e la nuova pandemia di coronavirus divenne parte della narrazione.

Nella trama, lo spettatore segue un incontro virtuale allo stesso Zoom tra il famoso cantante lirico Charlote (interpretata dall'attrice Gizelle Menon), la tua unica figlia Eva (Adriana Casa) e suo genero Victor (Glau Gurgel). I due non si vedono da molto tempo e hanno molti dolori del passato, come il fatto che Eva abbia dovuto affrontare la perdita della sua unica figlia senza il supporto di Charlote, che ha cercato di gestire le esigenze della sua carriera internazionale.

Charlote vive nella vivace metropoli di San Paolo (SP), mentre Eva ha optato per una vita più tranquilla e è andata a vivere con il marito pastore anziano Victor in Garanhuns (PE). Come Victor ebbe contatti con qualcuno che contrasse Covid-19 nella sua parrocchia, lui ed Eva condividono schermi diversi - mentre si muove per l'appartamento, accede alla conferenza dell'ufficio, dove passa la quarantena.

Per salvare i nobili sentimenti che ancora esistono tra di loro, madre e figlia devono affrontare tutte le loro ferite, e, questo processo, solo pronunciando un linguaggio forte, che, forse, pentirsi. assemblaggio Sensibile cerca immediata identificazione con lo spettatore, quando si tratta di temi come l'amore, recuperi e le aspettative in genitorialità, le differenze generazione, la mancanza di comunicazione nei rapporti, la speranza e i nuovi inizi dopo profondi dolori e paure provocati dalla pandemia, in un approccio di situazioni e conflitti simili a quelli che abbiamo tutti sperimentato o testimoniato.

Il carattere coinvolgente del montaggio assume altre forme tramite Zoom. mentre, a Casa das Rosas, gli spettatori entrarono nella dimora di Eva e Victor e vagarono per le sue varie stanze, ora, nella versione virtuale dello spettacolo, il pubblico entra nella videoconferenza familiare, seguire da vicino questo incontro virtuale e avere l'opportunità di conoscere diversi ambienti nelle case di Eva, Victor e Charlote.

"Le parole di casa nostra" è il secondo spettacolo del Centro Teatro Immersion. Dopo la sessione, il gruppo continua su Zoom per una chat con gli spettatori. La prima parte del gruppo, "Tio Ivan", Il Brasile ha vinto l'applauso 2018 nella categoria Gruppo Best Show dal voto popolare.

A proposito del Centro Teatro Immersion

Creato nel 2014, o Núcleo Teatro de Imersão está voltado para o estudo, insegnamento, di ricerca e di assemblaggio spettacoli che propongono nuovi rapporti tra attore e spettatore, quando si entra nel pubblico nello spazio di rappresentazione, em meio à cena representada. O primeiro trabalho do grupo é “Tio Ivan” (2017-2019), un adattamento coinvolgente per il testo "Zio Vania", scrittore russo Anton Cechov (1860-1904). Il pezzo è stato presentato a Casa das Rosas e Culturale Laboratorio Oswald de Andrade. "le parole della nostra casa", liberamente ispirato dal lavoro di Ingmar Bergman, Spettacolo è il secondo gruppo, che aveva venduto tutti i biglietti a Casa das Rosas tra gennaio e marzo del 2020.

SINOSSI

Durante la quarantena, una famosa cantante lirica incontra sua figlia e suo genero attraverso un'applicazione di videoconferenza. nel corso della riunione, le ferite sono rivelate, l'amore e le perdite che uniscono e separano la famiglia. Immersivo spettacolo virtuale ispirato alle opere di Ingmar Bergman e ambientato nei tempi attuali.

FACTSHEET

Realizzazione: Centro Teatro Immersion

Direzione: Adriana Casa

Testo: Adriana Casa e Glau Gurgel, ispirato dal lavoro di Ingmar Bergman

Produzione esecutiva: Adriana Casa

Scenografia, produzione di costumi e opere d'arte: Adriana Casa, Gizelle Menon e Glau Gurgel

Elenco: Adriana Casa (Eva), Gizelle Menon (Charlote), Glau Gurgel (Vincitore)

Programmazione Visual: Hernani Rocha

Fotografie: Hernani Rocha

Ufficio stampa: Bruno Motta ed Veronica Domingues (Agenzia Fàtica)

La Produzione: Ragazze Brasile Occhi

SERVIZIO
LE PAROLE DELLA NOSTRA CASA, NUCLEO TEATRO DI IMMERSIONE
Stagione: di 18 da luglio a 30 Agosto 2020
Il sabato, alle 21:0, e la domenica, alle 20:0
Biglietti: R $ 20
Le vendite online: www.sympla.com.br/nucleoteatrodeimersao
Valutazione: 14 anni
Durata: 90 minuti
Genere: Commedia Imersivo
Sito: www.nucleoteatrodeimersao.com
Reti sociali: @nucleoteatrodeimersao

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*