Casa / Art / "Gesù, Un reporting "è la prima volta che la vita di Cristo è raccontata da giornalismo investigativo
Libro "Gesù, Un Reportage "Luiz Cesar Pimentel, copertura. Foto: MF Global Press.
Libro "Gesù, Un Reportage "Luiz Cesar Pimentel, copertura. Foto: MF Global Press.

"Gesù, Un reporting "è la prima volta che la vita di Cristo è raccontata da giornalismo investigativo

Non si vede mai proprio Gesù nello stesso modo dopo questo libro. La storia è raccontata lì 2.000 anni o lente di ingrandimento scientifica o il religioso viene prima esposta in formato giornalismo investigativo, con l'approccio da tutte le fonti, in "Jesus, Un rapporto - completa indagine su un Galileo comune è stata riconosciuta Dio ".

Luiz Pimentel era Israele, immerso nelle Scritture che sono state approvate dalla Chiesa e divenne il Nuovo Testamento, così come i vangeli proibiti, Ha sentito tutte le fonti scientifiche sui fatti e detti di Gesù, Si è rivolto gli storici e le loro opere sul Gesù storico e ricompone il puzzle su chi era veramente da tutte le tessere dalla tavola, e non solo la coltura più adatta alla chiesa o la scienza.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Nelle parole del giornalista Nirlando Beirão, che firma la prefazione, "Con sorprendente campo dei testi biblici e la ricerca scientifica, il giornalista va oltre la curiosità di Gesù nella carne e cerca di capire tutta la storia ".

fino ad oggi, la nostra conoscenza finisce per essere una raccolta dei quattro passaggi Vangeli, estraendo pezzi di ogni comporre narrazione.

"Durante tutta la traiettoria del libro è stata la rottura alcune credenze e la costruzione di nuove. L'evidenza mostra che non era nato a Betlemme oa 25 Dicembre dell'anno pari a zero, ma forse quattro anni prima e Nazareth. Che i quattro vangeli non sono stati scritti dagli autori assegnati, Matthew, Marcos, Luca e Giovanni. I mezzi chiesa costruita che inavvertitamente il più grande pezzo di propaganda nella storia del mondo al momento di scegliere i libri che entrano nel Nuovo Testamento, e hanno fatto un buon lavoro di distruggere i 'vangeli proibite'. E gli scienziati possono mettere in dubbio i miracoli attribuiti a Gesù, ma non possono spiegare alcune delle prove sopportare oggi. Si tratta di un tentativo di ritrarre minimamente fino a un essere umano, uno dei periodi più ostili e violente dell'uomo, Ha portato ed è riuscito a diffondere il messaggio di pace e amore, e ha lasciato dietro il messaggio, credere o non, La sua morte come un essere umano e la sua risurrezione come il Figlio di Dio, dimostra che tutto ciò che abbiamo fatto sulla terra segue riverberante dopo quello in cui crediamo è l'atto finale - quello che battezzò la morte ", dice l'autore.

Estratto dal libro

"Stiamo parlando l'essere più fantastica e fenomenali (umana o divina) storia. In tutta la storia. Un essere per i quali ci sono circa un milione di edifici costruiti, tra le chiese, cappelle, basiliche, Abadias, templi e cattedrali.

(…)Si parla di fede 32% della popolazione mondiale, nella loro 40 mille letture e modi di vedere il cristianesimo. Sono 2,2 miliardo di persone che seguono Gesù Cristo. Oltre 78 milione di copie di Bibbie vengono prodotti ogni anno su un pianeta dove il bordo dell'universo si suppone sia, secondo la scienza, al 90 miliardo di trilioni di miglia di distanza. Se riduciamo lo spazio solo per il nostro sistema solare, si è constatato che questo occupa un millesimo di miliardesimo di spazio conosciuto. Rafforzare la parola qui noto.

Questa stessa terra che abitiamo ha 6 trilione di tonnellate e si sposta 106 1000 chilometri all'ora intorno al Sole, dove ogni raggio di luce impiega circa otto minuti per ottenere la.

Ridurre la percentuale e pensare a un granello di sabbia. Ognuno ha 22 atomi quintillion (22 seguito da 18 zeri).

O pensare del tuo corpo, che ogni 28 giorni hanno tutta la nuova pelle che è completamente rinnovato ogni nove anni. Questo corpo comprendente 206 ossa e 100 miliardi di neuroni.

Mettere il tutto sulla stessa scala e vedere che è impossibile vedere tutto.

Quello che possiamo vedere è l'integrità delle storie che gli altri ci dicono. Ecco lo scopo della presente relazione. Ottenere il più vicino possibile al vero Gesù, che nella traduzione greca del termine ebraico divenne noto come Cristo ".

Luiz Cesar Pimentel. Foto: MF Press Global.

Luiz Cesar Pimentel. Foto: MF Global Press.

Luiz Cesar Pimentel è un giornalista, scrittore e autore di sei libri: "No Tariffa – rapporti, Storie e foto di un giornalista per il Mondo " (Ed. Seoman, 2005), "Tu devi ascoltare questo!" (Ed. Seoman, 2011), “Pitty – cronografia: Una traiettoria in foto " (Ideale edizioni, 2012), "Ronnie Da, Il principe che potrebbero essere re " (Editora Planeta, 2014), "Rick Bonadio, 30 Anni di Musica " (Editore Seoman / Pensiero, 2016) e "Guida Lifestyle"(Legacy Publishing Company, 2017).

Specialista in Digital Media e Content Strategy presso l'Università di Berkeley e l'Istituto Poynter, Ha carriera nel principali veicoli di comunicazione del paese.

E 'iniziato come un foglio S giornalista. Paul, Ha lavorato come corrispondente estero in Asia, Viaggio era direttore di, UOL gestore di portale e direttore del portale Virgula. E 'stato direttore di Myspace in Brasile, e ha partecipato alla creazione del Portale R7, dove è stato direttore dei contenuti per otto anni, Quando il LED la leadership Internet brasiliano.

scrive per alcune delle principali riviste brasiliane come Rolling Stone, Lei all'e Playboy.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*