Casa / Art / MAR lanci di podcast e webseries ispirato la mostra "Rio dos Navegantes" e le opere della sua collezione
Museo d'Arte di Rio. Foto: Rivelazione.

MAR lanci di podcast e webseries ispirato la mostra "Rio dos Navegantes" e le opere della sua collezione

I rilasci sono parte del Museo della Cultura Rafforzare progetto, è posseduto sponsorizzato da BNDES

Il giorno della Coscienza Nera, 20 Novembre, Museo d'Arte Rio, sotto la gestione di Odeon Institute, lancia sul suo sito e le piattaforme di streaming i primi due prodotti della sua MediaLab: un podcast ispirato alla mostra "Rio dos Navegantes" e una webseries che collega le parti dei centri di raccolta e personaggi Little Africa. I rilasci sono parte del rafforzamento Progetto Culturale MARE, tenuto con la sponsorizzazione di BNDES.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Per il podcast, dieci autori neri è stato chiesto di scrivere storie originali e di ispirazione nel contenuto mostra "Rio dos Navegantes", visualizza musei principale 2019. Partecipare in serie Conceição Evaristo, André Capilé, Bernardo Oliveira, Vilma Piedade, Tatiana Piccolo, Renato Noguera, Ana Paula Lisboa, senza Passarela, Valeska Torres e Elisa Lucinda, che oltre a scrivere un episodio è anche responsabile per dare voce a queste narrazioni, che esaltano la traiettoria di caratteri neri e l'arrivo di immigrati in Brasile.

Nella puntata di apertura e che dà nome al podcast, "acque Kalunga", mineraria scrittore Conceição Evaristo dispone di un indirizzo di testo poeticamente la conservazione della memoria, i loro dolori e piaceri. In "Come si misura l'mare", ispirato core "uso di acqua", giornalista Ana Paula Lisboa racconta la traiettoria Marina, una ragazza che è nato nel Minas Gerais e si trasferisce a Rio di vivere vicino al mare. episodi podcast le "acque Kalunga" sarà sempre rilasciato il mercoledì e il venerdì.

Su 21, premiere presso il Museo su Youtube webseries "SEA na Rua", che si è concentrata sulla raccolta di opere in relazione alla storia raccontata da persone dal vostro ambiente, attraverso vari luoghi, come il molo Valongo, Morro da Conceição e Morro da Providencia. La selezione delle opere, luoghi e personaggi è stato fatto dallo storico Raquel Barreto, UERJ. cinque episodi della serie coinvolti il ​​fotografo Mauricio Hora, l'artista Mulambo, educatore Pamela Carvalho, il direttore dell'Istituto di Black Nuovo, Merced Guimaraes, e Madre Celina Shango.

Nel primo episodio, per educatore, lo storico e attivista Pamela Carvalho parla dei punti di intersezione tra la sua vita e la storia del fiume dal libro "Visualizza Botafogo e Pan di Zucchero" (1910), Augusto Malta, presenterà la mostra "Rio dos Navegantes". O artista visual Mulambö, ispirato al lavoro "scena in studio" (1908), Timothy Arthur da Costa (1882 – 1922), discute il suo rapporto con il territorio di Rio, l'ascendenza dei colori utilizzati nel loro lavoro, oltre al patrimonio dei popoli indigeni del Brasile. L'artista è attualmente in mostra in mare con la mostra personale "Tutte le nostre". Gli episodi della webseries "Sea in strada" saranno sempre lanciato il Giovedi.

>> palinsesto podcast di "acque Kalunga"

20 Nov - "acque Kalunga", Conceição Evaristo #1
22 nov - "Demuda", da André Capilé #2
27 Novembre - "L'elemento puro", di Bernardo Oliveira #3
29 Nov - "Maria e il mare", da Vilma Piedade #4
04 dieci - "Sanzala-Riots", by Tatiana Piccolo #5
06 dieci - "Un Bambino In Crowd", di Renato Noguera #6
11 dieci - "Dove andare mare", da Ana Paula Lisboa #7
13 Ten - il "ogni passo", da Gabe Passarela #8
18 Ten - la "Concezione", da Valeska Torres #9
20 dieci - "Per la pulizia dei mari", di Elisa Lucinda #10

>> Factsheet

MediaLab MAR

Proposizione e la direzione del progetto: Eleonora Santa Rosa

Coordinamento: Amanda Bonan

Podcast Acqua Kalunga

Creazione Amanda Bonan, Juliana Pereira, Marcelo Campos all'e Rubia Mazzini
direzione artistica: Mariana Kaufman
La Produzione: Lisa Eiras
testi narrazione: Elisa Lucinda
Colonna sonora: Ricardo Cotrim
Sound Editing completamento: William Farkas
Realizzazione: Film scintilla

>> calendario webseries programma "MARE na Rua"

21 Novembre - "guarda mare a Rio", Pamela Carvalho #1
28 Nov. - "Rappresentazione di auto - rappresentazione dell'altro", Mauricio Tempo #2
05 dieci - "Scheletri nel seminterrato", con Merced Guimaraes #3
12 dieci - "Quello che serve per fare arte", con Mulambo #4
19 dieci - "visioni del mondo si Negras", Madre Celina con Shango #5

>> Factsheet

Video: ladder giallo

Seguire la SEA nei social media:

Instagram: @MuseuDeArteDoRio
Facebook: /museudeartedorio
Cinguettio: @MuseuArteRio
Youtube: /Museudeartedorio
Spotify: Museo d'Arte di Rio
Deezer: Museo d'Arte di Rio
www.museudeartedorio.org.br

Museo d'Arte del Rio - SEA

Un'iniziativa di Prefeitura do Rio in collaborazione con Fundação Roberto Marinho, il mare ha attività che coinvolgono la raccolta, registrazione, ricerca, la conservazione e la restituzione dei beni culturali per la comunità. Supporto proattivo istruzione e cultura dello spazio, il museo è nato con una scuola - Look Scuola -, la cui proposta è museologico innovativo: favorire lo sviluppo di un programma educativo di riferimento per le azioni in Brasile e all'estero, che unisce arte ed educazione dal programma curatoriale che guida l'ente.

Il mare è gestito dall'Odeon, un'organizzazione sociale della cultura. Il museo ha il Gruppo Globe come maintainer, l'Equinor come master sponsor, Bradesco Seguros come sponsor, BNDES come finanziatore e Rede D'Or St. Louis come un sostenitore di mostre e Itaú come sostenitore attraverso la Legge federale sugli incentivi culturali.

La Scuola del look è patrocinato dal Comune di Rio de Janeiro, Secretaria Municipal de Cultura, DATAPREV, TNA, Grupo In Press e BNY Mellon, attraverso la Legge Comunale di incentivazione alla cultura - ISS Act e Machado Meyer Avvocati Via Legge federale sugli incentivi culturali. Il mare ha anche il sostegno del Governo dello Stato di Rio de Janeiro e la realizzazione del Ministero del Cidadaniae governo federale del Brasile, dalla legge federale per la promozione della cultura.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*