Casa / Art / Montaggio 'Pubblico', il ceco Václav Havel, celebra 30 anniversario della Rivoluzione di Velluto, che ha segnato l'inizio del processo di democratizzazione nella Repubblica Ceca
Montaggio 'Pubblico', il ceco Václav Havel. Foto: Luis Felipe Labaki.

Montaggio 'Pubblico', il ceco Václav Havel, celebra 30 anniversario della Rivoluzione di Velluto, che ha segnato l'inizio del processo di democratizzazione nella Repubblica Ceca

Tradotto dal ceco da Luis Felipe Labaki e diretto da Juliana Valente, pezzo di Scuola collettiva E 'fondamentale per l'autoritarismo. Show esordio SP Theatre School Day 29 Novembre

Poco messo in scena in Brasile, il poeta, drammaturgo, l'attivista e l'ex presidente ceco Vaclav Havel (1936-2011) E 'stato uno dei leader della Rivoluzione di Velluto, movimento pacifico responsabile per porre fine al regime autoritario comunista nella ex Cecoslovacchia. per contrassegnare 30 anni di questo sconvolgimento politico e creare una riflessione sul valore della democrazia, gli Scuola collettiva debutto lo spettacolo "Pubblico", diretto da Juliana Valente e la traduzione Luis Felipe Labaki, SP nella Scuola di Teatro - Sala Hilda Hilst, su 29 Novembre. La stagione continua fino a quando 16 Dicembre, con i biglietti per un massimo di R $ il 30.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Fondamentale per l'autoritarismo, Havel è stato in grado di avere i loro giochi eseguiti durante il tempo che divenne noto nel paese come "standardizzazione" (1968-1989), periodo di rinascita del regime comunista che si è conclusa con il processo di liberalizzazione si è verificato nella primavera di Praga (1968). In 1974, difficoltà finanziarie, il drammaturgo è stato costretto a lavorare per alcuni mesi in una fabbrica di birra nella città di Trutnov.

Questa esperienza gli serviva l'ispirazione per scrivere il gioco "Pubblico" (1975), che racconta la visita dell'ex drammaturgo Vaněk (il montaggio della Scuola Collective, interpretato da MARO Zamaro), una sorta di autore è doppio, al suo ufficio di testa, mastro Birraio (Pedro Massuela). Rovesciare diverse bottiglie di birra, il boss chiede al bambino della sua vita precedente a causa noiosa per lanciare i barili di birra e sulle attrici e personaggi che hanno vissuto in teatro.

in una conversazione, Mastro Birraio ricorda i vecchi stessi giorni, versa sopra le loro delusioni e propone Vaněk un nuovo lavoro in cambio di un favore. Il poeta e drammaturgo dissidente dovrebbe aiutare a scrivere le relazioni richieste dai servizi segreti sulle sue attività "sovversive".

"Il gioco ci presenta uno scontro tra due visioni del mondo. Vaněk e Maestro birraio hanno esperienze di vita e le prospettive differiscono ampiamente tra loro. E questo attrito è la prima cosa che attira la nostra attenzione. Potrei dire che questo aspetto strutturale del gioco dialoghi profondi con la polarizzazione politica seria che viviamo in Brasile ", conto regista Juliana Valente.

Entrambi influenzato dalla totalitaria, i "lavoratori" e "intellettuale" si sviluppano pensieri profondi sulla vita in un momento di differenze di classe taglienti e la censura in un ambiente egualitaristica. "Un altro aspetto proposto dal testo è la domanda circa il luogo dell'artista e intellettuale nella società. Si tratta di una discussione che attualmente ha guadagnato terreno a causa del processo di svalutazione del artista e intellettuale conoscenza generale che stiamo vivendo ", aggiunge l'ideatore.

Lo spettacolo ha la proposta per difendere la democrazia e la libertà di pensiero e di espressione, minacciato prima della scena politica turbolenta mondo attuale, e discutere di come il totalitarismo è dannoso in qualsiasi schema.

Il pezzo ha la colonna sonora eseguita dal vivo da Francisco Turbiani e Luis Felipe Labaki e scenario sottoscritto anche da Giuliana Valente. Il pubblico è faccia disposta a faccia, con elementi scenici disposti in un corridoio. "Una delle mie prime preoccupazioni circa la direzione è stata la creazione di un ambiente di una fabbrica di birra. Ciò appare in elementi di scena e oggetti di scena, ma si riferisce anche alla scelta di mostrare i musicisti sul palco, caratterizzato come dipendenti di questa pianta ", regista ha detto.

trilogia Vanek

Oltre a "sentire" (1975), Havel ha scritto alla fine degli anni 1970 altre due parti con lo stesso protagonista, drammaturgo Ferdinand Vaněk: "Vernissage" (1975) e "protesta" (1978). Il personaggio - e anche una foto di Havel - era appropriato anche per altri drammaturghi cechi, como Pavel Kohout all'e Jiri Dienstbier.

Le tre opere sono state ampiamente diffusi in Cecoslovacchia come "samizdat" (divulgazione illegale di pubblicazioni censurate dai regimi totalitari in Europa orientale) e rafforzare la reputazione dell'autore come un leader politici dissidenti del paese. Dopo la prima di "Pubblico", piani scolastici collettivi per impostare le altre due parti di questa sequenza.

Vaclav Havel

Nato in una famiglia benestante di imprenditori e intellettuali, Havel è emerso come scrittore e poeta a metà degli anni 1950 e ha iniziato la sua carriera in teatro 1959 come tecnico palco del teatro ABC, a Praga. Il suo primo pezzo, "Family Night", E 'stato scritto nello stesso anno. Egli divenne noto come drammaturgo con il successo dei pezzi "La festa in giardino" (1963), "Comunicato" (1965) e "La concentrazione crescente difficoltà" (1968), che erano dure critiche al regime oppressivo e il moderno situazione dell'uomo contemporaneo.

A causa della militanza politica, Havel è stato arrestato in diverse occasioni e impedito di avere sue commedie effettuata durante il periodo di "normalizzazione". La sua lunga permanenza in carcere è successo tra 1979 e 1983.

Pochi anni più tardi, Havel guidare il movimento Forum Civico, formata nella nascita delle proteste della Rivoluzione di Velluto, che il giorno 17 Novembre 1989 conclusa comunista la Cecoslovacchia. A causa dei suoi scritti sulla libertà di espressione e di pensiero, Havel è stato il portavoce del movimento, E 'responsabile per negoziare con il regime comunista il trasferimento del potere e punta di diamante della transizione tra governi.

Nello stesso anno, il drammaturgo è stato eletto l'ultimo presidente dell'Assemblea federale. Con l'indipendenza della Slovacchia, il 1993, è stato anche eletto il primo presidente della Repubblica Ceca e ha governato il paese fino al 2003, per due termini.

DI JULIANA VALENTE - DIREZIONE

Attrice, regista e art educatore, Juliana Valente è laureato in Performing Arts con specializzazione in Teatro Interpretazione dalla Scuola di Comunicazione e Arti di USP dal 2012. Recitato in spettacoli "The Ends di sonno" (2016); “Marie” (2014); "La Spa" (2012); "Salem" (2013), creato dal testo "The Crucible"; "Horacio" (2012), Adattato da testo di Heiner Müller; "Madrid 36: Reminiscenze della guerra civile spagnola " (2010); "Un uccello in mano" (2009), adattato pezzo "Il gabbiano" di Anton Cechov; "Prime storie" (2008), adattato dal libro di João Guimarães Rosa; e "Oggi è il giorno di roccia" (2007) Jose Vicente. servosterzo Realizzato dello spettacolo "The Son of No Moony Chora", de Tennessee Willians (2018) mostrando a Small Act Theatre.

Come educatore arte, Ha diretto tra gli anni 2012 e 2017 gli spettacoli "The Rhino", Testo adattato da Eugene Ionesco; "L'eccezione e la regola", libero adattamento del testo di Bertolt Brecht; "Il nemico del popolo", adattamento del testo di Henrik Ibsen; "L'ispettore", creazione collettiva dal testo "L'ispettore generale" di Nikolai Gogol; "Il pozzo e il ladro", adattamento dei racconti di Mario de Andrade; "Chi dice sì e chi no dice", dal testo di Bertold Brecht; "Il Principio è quella di essere felice"; "Riflessi di me"; "I cerchi di gesso", liberamente ispirato al testo "Il cerchio di gesso del Caucaso" di Brecht; "Saggio sulla intolleranza"; "The Purple e The Roses", liberamente ispirato al testo "L'Orazi e Curiácios", il Brecht; "La nostra parte"; "Questo o quello"; "scelte"; "Le cronache di Maria Joaquina"; "A Piece of Terror"; "Come ingannare la morte", dai racconti Ricardo Azevedo; "Il Meg" e "Amleto", adattamenti di opere teatrali di William Shakespeare.

No Cinema, recitato nei film "Una Guardia Reale" (2019), scritto e diretto da Luis Felipe Labaki, e em “Jennifer: Ragazze la pelle nera " (2010), scritto e diretto da Renato Candido, WILL contemplato da parte dello Stato di São Paulo.

SU LUIS FELIPE LABAKI - TRADUZIONE

E 'produttore cinematografico, traduttore della lingua russa e compositore. Ha diretto i cortometraggi "La Pracinha di Odessa" (2013), "Questo tipo di vita di un, compagni?" (2017) e "A Guardia Reale" (2019). Per il teatro, Ha scritto due pezzi per il Collettivo Scuola di Teatro: "La Spa" (2012) e "Lo scopo del sonno" (2016).

Maestro media e audiovisivi Processo ECA-USP, e difeso 2016 la sua tesi "Viértov su carta: uno studio degli scritti di Dziga Viértov ". In 2017, è stato co-curatore del ciclo documentario sovietico "100: De Volta in URSS ", che integrato la 22 ° edizione di è tutto vero – Festival Internazionale del Documentario. In 2018 e 2019, comitato di breve selezione internazionale integrata del festival. Tra 2011 e 2015, collaborato con l'NME collettiva (New Music Audio Technology), partecipando alla produzione di concerti in diverse aree culturali di San Paolo e l'esecuzione di acusmatiche e video parti per progetti di gruppo. Tra 2014 e 2015, Ha partecipato come contributore mensile per la bella rivista elettronica, incentrato sulla musica e l'arte sperimentale.

Oltre ad agire come redattore e compositore di colonne sonore, a lavorare come traduttore russo, aver pubblicato "Ho dimenticato come Flame", della COSAC Naify (2015), raccolta di racconti di Daniil Charms per bambini.

ON Scuola COLLETTIVA

Formata da l'incontro di artisti, allievi ed ex allievi della Scuola di Comunicazione e delle Arti di USP (ECA-USP), Collettiva Scuola apparso in 2012 con la prima di "The Spa", un adattamento del testo "Un nemico del popolo", l'Henrik Ibsen, al contesto costiero di San Paolo. L'opera di apertura è stata contemplata da ProAc - primi lavori Stato di San Paolo e diffuso che l'anno le città di São Paulo, Cubatao, Mongaguá, San Vicente e San Sebastian.

In 2015, il gruppo ha iniziato una nuova ricerca legata al mondo del lavoro e le sue implicazioni nelle grandi metropoli urbane che hanno avuto origine lo spettacolo "Le estremità delle sonno", un testo inedito dal libro "24/7: tardo capitalismo e lo scopo del sonno ", de Jonathan Crary. Il gioco è stato eseguito in una residenza artistica in sede spazio del Teatro Vertigo, Nell'ambito del progetto "New Directors", con un finanziamento da Petrobras / Governo Federale.

SINOSSI

Cecoslovacchia, il 1970. Lavorando in una fabbrica di birra all'interno del paese, drammaturgo Ferdinand Vaněk viene convocato alla sede del Master Brewer. Tra una bottiglia e un'altra, il boss chiede Vaněk sulla sua vita nelle arti, il suo adattamento al nuovo ambiente e fa una proposta che mette alla prova i limiti della sua etica.

FACTSHEET

Drammaturgia: Vaclav Havel
Traduzione: Luis Felipe Labaki
Direzione: Juliana Valente
Prestazione: Maro Zamaro e Pedro Massuela
I musicisti della scena: Francisco Turbiani e Luis Felipe Labaki
Suono: Luis Felipe Labaki
Illuminazione: Francisco Turbiani
Scenario: Juliana Valente
Costumi: creazione collettiva
Direzione di produzione: Francisco Turbiani
Ufficio Stampa: Bruno Motta e Veronica Domingues - Agenzia Fàtica
Supporto: Consolato Generale della Repubblica Ceca a San Paolo
Sostegno istituzionale: SP Theatre School
Realizzazione: Scuola collettiva

SERVIZIO
udito, de Vaclav Havel
SP Scuola di Teatro - Hilda Hilst camera - Piazza Rooosevelt, 210, repubblica
Stagione: 29 Novembre a 16 Dicembre
il venerdì, Sabato e lunedì, alle 21:0; e la domenica, às 19h
Biglietti: $ 30 (intero), R $ 15 (a metà prezzo e entry-amico) e R $ 10 (discenti SP Theatre School)
Accetta carte di debito e contanti.
Vendita di biglietti on-line attraverso il sito web Sympla.
Valutazione: 12 anni
Durata: 75 minuti
Informazioni: (11) 3775-8600
Facebook: @ColetivoCardume
Instagram: @coletivocardumedeteatro

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*