Casa / Art / Al Memorial, mostra Tomie Ohtake a Curitiba festeggia 110 anni di immigrazione giapponese in Brasile
Tomie Ohtake Mostra a Curitiba - Vultos, crepe e lacune. Foto: Rivelazione.

Al Memorial, mostra Tomie Ohtake a Curitiba festeggia 110 anni di immigrazione giapponese in Brasile

Nella celebrazione del 110 anni di immigrazione giapponese in Brasile, Questo mercoledì (18/07), às 19h, Memorial Curitiba riceve l'esposizione Tomie Ohtake a Curitiba - Vultos, crepe e lacune. Complessivamente, sarà 29 opere tra dipinti, incisioni e sculture. I documenti coprono il periodo dell'anno 1970 al 2014 l'artista che è considerato il "signora dell'arte brasiliana". Le opere saranno in mostra nella Sala Paranaguá, al primo piano, fino al giorno 30 Settembre. Lo spettacolo è l'ingresso gratuito e punteggio gratis.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Il sindaco Rafael Greca mette in evidenza il collegamento del artista con Curitiba e ricorda con apprezzamento il rapporto che aveva con l'artista. "L'attaccamento sentimentale di Tomie, maestro di arte e vita, con la nostra città, profonda amicizia radicata nei nostri cuori, Margarita e il mio. Mentre celebriamo l'immigrazione giapponese in Brasile, abbiamo la gioia di ricevere questo omaggio a Tomie Ohtake, oggi mostrano la sua arte immortale, questo nostro Memorial ".

Per il presidente della Fondazione Culturale di Curitiba, Ana Cristina de Castro, lo spettacolo è un dono che la città riceve durante l'anno che celebra il 110 anni di immigrazione giapponese. "E 'un privilegio di ospitare la mostra di un artista di fama come Tomie Ohtake. Il suo lavoro è stato determinante nella proiezione internazionale di arte brasiliana. Questo spettacolo onori e anche rafforza ulteriormente i legami che la nostra città ha con la cultura giapponese ", dice il presidente.

Il Presidente della Tomie Ohtake dell'Istituto e figlio dell'artista, Ricardo Ohtake, mette in evidenza l'affetto che la madre ha avuto la città e il sindaco. "Sono sicuro che questa mostra avrebbe Tomie molto felice per la tua storia con la città. Ora, Sindaco Rafael Greca inaugurata la mostra al Memorial. Dal momento che è stato direttore del IPPUC e il suo primo mandato a City Hall, Greca era molto caro al suo ".

A cura di Paulo Miyada e Carolina De Angelis, esposizione attraverso decenni di produzione di uno dei più longevi e complessi astrattisti brasiliani. Tomie era un creatore che, avendo immigrati dal Giappone agli inizi della sua vita adulta, Esercitasse il mestiere artistico come un campo di successive scoperte, dove i problemi visivi persistenti non sono mai stati un motivo di impedimenti creativi.

Relazione a Curitiba

Nella capitale del Paraná, il 1999, Tomie Ohtake partecipa alla mostra "Tre artisti giapponesi in Brasile", il Metropolitan Museum of Art (Muma), accanto al importante anche Manabu Mabe e Wakabayashi. In 1996, l'artista ha lasciato il segno definitivo a Curitiba, con una scultura di 11 metri, cemento dipinto, che è stato inaugurato dal sindaco Rafael Greca, nel suo primo mandato. Il lavoro, a forma di cuore, incornicia il portale Muma. Installato vicino al bosco, il pezzo rivela un intenso dialogo tra tradizione e contemporaneo giapponese-brasiliano e si distingue come una delle opere più importanti della collezione dell'istituzione.

Tomie Ohtake traiettoria

nato il 2 Novembre 1913, a Kyoto, in Giappone, Tomie Ohtake è venuto in Brasile nel 1936 a visitare i suoi cinque fratelli. Impedito di tornare, a causa dell'inizio della guerra del Pacifico, Si è conclusa nel paese. sposò, Egli ha creato i suoi due figli, e quasi 40 Ha cominciato a dipingere incoraggiato da artista giapponese Keiya Sugano.

carriera dell'artista ha guadagnato la protuberanza dalla loro 50 anni, quando ha tenuto mostre personali e ha vinto premi nella maggior parte dei saloni di brasiliani. Tomie partecipato 20 Biennali internazionali (sei São Paulo, e ha ricevuto in una sola, Itamaraty Award; Biennale di Venezia, Tokyo, Havana, Bacino, tra l'altro). Il tuo curriculum più somma di 120 singole esposizioni (a San Paolo e una ventina di città brasiliane, Nova York, Washington DC, Miami, Tokyo, Roma, Milano, ecc) e quasi quattrocento collettive, tra il Brasile e all'estero, oltre 28 premi.

Il lavoro dell'artista si distingue sia nella pittura e l'incisione come la scultura. ancora marcare la loro produzione nel corso del 30 Lavori pubblici progettato il paesaggio di diverse città brasiliane come Sao Paulo, Belo Horizonte, Curitiba, Brasilia, Araxá e Ipatinga, fatto raro per un artista in Brasile. Tra 2009 e 2010, le sue sculture hanno raggiunto i giardini del Museo d'Arte Contemporanea di Tokyo e Prefettura di Okinawa, in Giappone. In 2012, E 'stato invitato a produrre opere pubbliche nella Mori Museo edificio Garden, a Tokyo.

In 2013 Tomie raggiunto 100 anni, celebrato con 17 mostre in Brasile, evidenziando l'Istituto che porta il suo nome: geometrico gesture e ragione, a cura di Paulo Herkenhoff nel mese ha compiuto cento anni (novembre), Tomie Ohtake corrispondenza e Afflusso di forme, entrambe a cura di Agnaldo Farias e Paulo Miyada, tenutesi rispettivamente nel febbraio e agosto.

Di 100 a 101 anni concepiti su 30 dipinti. Fino alla sua morte nel febbraio 2015, a 101 anni, continuo lavoro.

Servizio:
Tomie Ohtake Mostra a Curitiba - Vultos, crepe e lacune
Apertura: 18 Luglio, às 19h
Local: Memorial Curitiba - Paranaguá Sala (1º andar) – Rua Claudino dos Santos, 79
Visitazione: 9h 12:00 e 13:00 a 18:00 (3il venerdì) e 09:00 a 15:00 (Sabato, Domenica e giorni festivi)
In mostra fino al 30 Settembre
Controllare Franca

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*