Casa / Art / Stencil Ozi – 35 anni di street art
Stencil Ozi – 35 anni di street art, Shirley. Foto: Rivelazione.
Stencil Ozi – 35 anni di street art, Shirley. Foto: Rivelazione.

Stencil Ozi – 35 anni di street art

Il pioniere dei graffiti artist espone opere che risalgono alla storia della Street Art in Brasile

Il Ministero del Turismo, Segreteria Speciale della Cultura, Governo dello Stato di São Paulo, Municipio di San Paolo e Museo della Città di San Paolo, per mezzo del Assessorato alla Cultura e all'Economia Creativa, presente Stencil Ozi – 35 anni di Street Art, a cura di Marco Antonio Teobaldo. Sopra 100 lavora nei più svariati supporti – binari di raccordo, Tessuti, Woods, anno, oggetti per la casa, bombolette spray e altri oggetti - usati da Ozi nella sua decennale traiettoria – dipinti, sculture, già pronti – lo spettacolo riempie tutti gli spazi della villa in Chácara Lane. "L'occupazione di ogni piano del museo avrà un'opera di grande formato, con lo scopo di portare lo stesso impatto che le opere dell'artista hanno sulle strade della città", dice il curatore.





Il sodalizio di dodici anni tra artista e curatore permette di presentare un importante ritaglio di inventario di una parte preziosa della storia di Street Art Brasileira, con documenti, documentazione fotografica, documentari, studi e opere di Ozi, risalente al decennio di 1980 fino al periodo corrente, con opere più recenti e inedite. "Questo esposizione offre un viaggio attraverso più di tre decenni di lavoro dell'artista, in cui è possibile vedere le varie modalità di applicazione dello stencil, senza smettere di connettersi direttamente con la loro performance per le strade", spiega Teobaldo.

Oltre a questi lavori, con Alice, Shirleys e Monalisas, sarà esposta una serie di matrici stencil degli elementi più emblematici della carriera dell'artista, creato tra 1984 e 2015. Matrici originali delle opere della serie "Museo di strada", con riferimenti ad artisti come Anita Malfatti, Van Gogh, Di Cavalcanti, Roy Lichtenstein e Picasso. La biografia dell'artista è presentata in due video che raccolgono dichiarazioni dell'artista e dei partner di lavoro. Dalla collezione di documentazione personale, vengono visualizzate le immagini storiche dei primi gruppi di artisti di graffiti e dei loro interventi a San Paolo.

La Street Art in Brasile è emerso a metà degli anni di 1970, a São Paulo, durante il periodo della dittatura militare, con Alex Vallauri, che ha riunito altri artisti come Carlos Matuck, Waldemar Zaidler e Hudinilson Jr., e poi John Howard, Julio Barreto, Ozi, Maurício Villaça e Coletivo Tupy non danno. Questo gruppo ha portato l'arte nelle strade e ha scritto una parte importante della storia della scena urbana brasiliana, tra di loro Ozi. "Inserito in quell'atmosfera libertaria e precursore, Ozi ha visto l'opportunità di creare liberamente, facendo uso delle risorse della sua formazione pubblicitaria per produrre un repertorio affascinante, privilegiando la cultura pop che da allora, non ha sollevato nessuno nelle sue critiche intelligenti e umoristiche”, spiega la curatrice. In 1984, Maurício Villaça ha aperto le porte di casa sua, trasformandola in galleria Art Brut, che costituiva uno spazio nella scena underground dell'epoca e ospitava artisti visivi e performativi, poeti e ogni sorta di visitatori attratti dal nuovo modo artistico di pensiero. Era dall'incontro di questi artisti, che iniziò una serie di discorsi e azioni pubbliche nella capitale paulistana, che avrebbe fatto storia alla graffiti Brasile.

"Con questo spettacolo, sarà possibile passare sia uno sguardo alla produzione in studio, come nella mia esibizione ai quattro angoli della città, come artista di arte urbana"Definire Ozi.

SERVIZIO
Esposizione: "Stencil Ozi – 35 anni di street art"
Artista: Ozi (Baiju Duarte)
A cura di: Marco Antonio Teobaldo
Periodo: di 21 Agosto 19 Settembre 2021
Local: Museo della Città di San Paolo | Chacara Lane – MCSP/Chacara Lane
Indirizzo: consolazione Via, 1024 – Sao Paulo – SP
Orari: Martedì al Venerdì: da 10.00 a 16:0. sabato e domenica dalle 10.00 alle 17.00.
Controllare Franca || PG

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*