Casa / In evidenza / Il Portogallo è un esempio della pandemia del nuovo coronavirus ed è ora molto preferito tra coloro che desiderano lasciare il Brasile
Brasile / Portogallo. Foto: Riproduzione / MF Global Press.
Brasile / Portogallo. Foto: Riproduzione / MF Global Press.

Il Portogallo è un esempio della pandemia del nuovo coronavirus ed è ora molto preferito tra coloro che desiderano lasciare il Brasile

Il Portogallo è stato un esempio nella lotta contro la pandemia rispetto al resto del mondo. Con la pandemia del nuovo coronavirus praticamente sotto controllo e vivendo un piano di deflazione mentre paesi come gli Stati Uniti e il Brasile sono diventati l'epicentro della pandemia, aumenta l'interesse dei brasiliani a vivere in questo paese europeo, che offre anche qualità della vita e sicurezza, che lo colloca tra i quattro paesi meno violenti del mondo.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

Considerato il nuovo paradiso per artisti e imprenditori brasiliani di successo, sempre più sono quelli che si innamorano del paese e decidono di vivere in Portogallo. Celebrità come Luana Piovani, Mallu Magalhães, Joana Balaguer, Paola Oliveira, Adriana Calcanhotto e Giovanna Antonelli vive già in Portogallo. Tuttavia, il paese di Camões attira anche persone anonime che sognano la possibilità di avere migliori condizioni di vita e di lavoro all'estero.

Dr. Anselmo Ferreira Melo Costa, avvocato e CEO della consulenza FMC, specialista in diritto dell'immigrazione, perché molti brasiliani hanno cercato di vivere in Portogallo. “Sia i meno finanziariamente che coloro che stanno cercando di ricostruire le loro vite hanno visto il Portogallo come un rifugio sicuro. Non hai bisogno di imparare una nuova lingua per immigrare e vivere qui e hai una politica di immigrazione favorevole per i brasiliani, professionisti e imprenditori particolarmente qualificati che desiderano entrare nel mercato europeo ”, gli highlights.

Anselmo Costa, che è consulente e avvocato e fornisce consulenza legale ai brasiliani appena arrivati ​​che cercano di vivere e lavorare legalmente in Portogallo, rivela che il paese non è aperto a ricevere solo discendenti portoghesi o coloro che hanno già la cittadinanza portoghese: “È possibile vivere in Portogallo anche senza avere origini portoghesi. Il permesso di soggiorno rilasciato dal SEF (Servizio estero e frontiere) non è qualcosa di esclusivo per gli europei e i loro discendenti. Criteri soddisfatti, I brasiliani possono avere documenti portoghesi e persino la carta del cittadino, che è equivalente al RG qui ".

Considerata la porta dell'Europa, ha raggiunto i numeri più alti di sempre e quasi 200 migliaia di brasiliani vivono legalmente in Portogallo, secondo i dati SEF.

Quali sono i principali documenti che devono essere ottenuti per vivere in Portogallo?

NIF (Numero di identificazione fiscale): Chiamato anche numero di contribuente, è equivalente al CPF in Brasile. La TIN è necessaria per tutto in Portogallo: se affittare una proprietà, aprire un conto bancario, tasse di acquisto o di segnalazione. È fondamentalmente un codice che il governo del paese assegna a ciascuno dei suoi cittadini. In questo modo, Le finanze in Portogallo e l'IRS in Brasile possono identificare un'entità fiscale nelle dichiarazioni dei redditi, altre imposte e transazioni finanziarie.

Sicurezza sociale (NISS): Simile al sistema previdenziale brasiliano, o NISS (Numero di identificazione della previdenza sociale) viene assegnato in caso di contratto di lavoro o di apertura di un'attività commerciale in Portogallo, sia esso individuale o collettivo.

conto bancario: Impossibile avviare l'attività (equivalente a MEI in Portogallo) o eseguire alcune operazioni in finanza (Servizio federale delle entrate portoghese) senza avere un conto bancario in Portogallo. Il processo di apertura dell'account è molto burocratico e può essere un vero mal di testa senza consultare o qualcuno che ti aiuti.. TIN è richiesto, prova di residenza, prova delle entrate e copie dei documenti personali presso la maggior parte delle banche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*