Casa / Art / Rose Crepaldi Rossetti - “L'arte, vita, il brivido”, Edmundo Cavalcanti

Rose Crepaldi Rossetti - “L'arte, vita, il brivido”, Edmundo Cavalcanti

Edmundo Cavalcanti é Artista Plástico, Colunista de Arte e Poeta.

Edmundo Cavalcanti Plastic Artist, Editorialista Arte e poeta.

Alla conquista dello spazio

Il mondo della scultura presenta caratteristiche uniche. Pensate domanda tridimensionalità riflettere costantemente sul dialogo tra pieni e vuoti e rientranze. È la pratica di modellazione arte avviene, sta prendendo come punto di partenza di un disegno o l'immenso piacere di vedere certe forme guadagnando il volume.

La rosa Rossetti sculture piacere dal modo in cui trattano, per esempio, il corpo femminile. Il tuo miglior andare a lavorare per le curve che disegnano, istituisce immagini esagonali, dove la ricchezza è stabilito nel modo e fatto il collegamento tra ciò che l'artista pensa e ciò che si esibisce.

Rose Rossetti é Artista Plástica.

Rose Rossetti è artista di plastica.

Il più grande fascino dell'arte scultorea è solo cedere per vedere come le mani, a contatto con l'argilla, materia prima dell'umanità. Essi offrono l'opportunità di riflettere sul nostro esistenziale di tutti i giorni. La meraviglia di creazione si verifica in questo passaggio di ciò che si sente per quello che si vede.

ogni opera, di conseguenza, è un risultato, pois, connotazione oltre ogni immagine insieme allestisce, v'è la possibilità che prendono forma in vari materiali, dai più tradizionali a quelli più contemporanei, che permettono numerose tonalità. Così, l'artista conquista lo spazio, alzando la bandiera perenne del processo creativo.

Oscar D'Ambrosio è un giornalista di USP, master in Arti Visive di UNESP, laurea in Lettere (Portoghese e inglese) e Dottore della Pubblica Istruzione, Arte e Storia della Cultura presso Mackenzie University e Comunicazione e Marketing della Facoltà di Scienze Mediche di Santa Casa de São Paulo.

Oscar D'Ambrosio: oscar.dambrosio@fcmsantacasasp.edu.br | www.fcmsantacasasp.edu.br

Intervista

1- Dove sei nato? E qual è la tua formazione accademica?

Sono nato a due flussi e cresciuto a San Carlos – SP.

Mi sono laureata in Farmacia e Biochimica presso la Facoltà di Scienze Farmaceutiche UNESP – Araraquara / SP.

2- Come e quando si dà il primo contatto con le arti?

Il mio primo contatto con le arti era in ritardo, quando ho lavorato presso l'Istituto Butantan a San Paolo con la ricerca e la produzione di vaccini mi sono iscritta ad un corso di modellazione creta.

3- Come hai trovato questo o regalo?

Questo era il mio contatto con l'argilla che ho potuto esprimermi e di identificare con la scultura e che quando ho smesso di lavorare come ricercatore per dedicarmi esclusivamente alle arti visive.

4- Quali sono le vostre influenze principali?

Le mie principali influenze provengono da grandi artisti e opere classiche di epoca dell'impressionismo e Modernismo.

Sono attratto dalle opere di Henry Moore, con i suoi grandi volumi, forme e astrazione.

Le opere di Brancusi con la sua esile e pulizia delle forme equilibrate toccami anche.

5- Quali materiali si usa nelle sue opere?

Di solito l'utilizzo di fusione in bronzo, alluminio verniciato, fibra di vetro o resina poliestere in colori diversi o lucidi per finire i miei pezzi.

usare troppo, ma molto meno saldatura, spesso con materiali riciclati.

6- Qual è il tuo processo creativo in sé? O che ispira?

Il mio processo creativo inizia in diversi modi: con l'osservazione di una scena o di movimento di persone e cerco di catturare quel momento e poi disegnare il modello. O modellazione direttamente quando si utilizza il modello dal vivo in studio.

Cerco di trasmettere tutte le emozioni, ogni sentimento che mi ispira a creare l'opera.

7- Quando si effettivamente cominciato a produrre o creare le loro opere?

Le mie prime sculture sono state create dal decennio di 90.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

8- L'arte è una squisita produzione intellettuale, dove le emozioni sono incorporati nel contesto della creazione, ma nella storia dell'arte, vediamo che molti artisti sono derivati ​​da altri, seguendo movimenti tecnici e artistici attraverso il tempo, Possiedi un qualsiasi modello o l'influenza di qualsiasi artista? Chi sarebbe?

Ci sono molti artisti che ammiro e che, credo, hanno contribuito molto al mondo dell'arte contemporanea. Tra loro ci sono Matisse, Picasso, Miró, Salvador Dali e altri.

9- Che cosa significa per te l'arte? Se si dovesse riassumere in poche parole il significato delle Arti nella vostra vita…

L'arte è per me la vita, il brivido.

Ho iniziato a creare per molto tempo dopo che dico ho bisogno di vivere un'altra vita per fare tutto quello che voglio. Attraverso l'arte cerco di esprimermi e di esprimere i miei sentimenti.

10- Quali tecniche si usa per esprimere le proprie idee, sentimenti e percezioni sul mondo? (Sia che si tratti attraverso la pittura, scultura, disegno, collage, fotografia… o utilizza diverse tecniche per rendere un mix di varie forme d'arte).

Non c'è dubbio che i miei sentimenti e le percezioni sul mondo avvengono attraverso la scultura. E come io sono amante delle arti visive che ho preso i miei primi passi lungo il sentiero della pittura su tela.

11- Ogni artista ha il suo mentore, che persona che si mirroring che incoraggiati e si ispirati a seguire questa carriera si, andare avanti e prendere i vostri sogni degli altri livelli di espressione, che questa persona è e come si introdusse nel mondo dell'arte?

Dal momento che i miei primi passi nel campo artistico hanno avuto artisti di incentivazione con i quali vivo in studio e in particolare l'artista e insegnante Francisca Junqueira, che mi ha insegnato tutte le tecniche per creare le mie sculture e continua a sostenere e incoraggiare il mio amore per le arti.

Ho anche ricevuto un sacco di sostegno e di incoraggiamento dalla mia famiglia, José Luis e Olga.

12- Avete un'altra attività di là di arte? Si dà lezioni, conferenze etc.?

Non ho altra attività al di là dell'arte, la mia dedizione all'arte è a tempo pieno.

13- Le sue principali mostre nazionali e internazionali e le loro premi? (menzione 5 ultimo)

  • La partecipazione del Gruppo alla mostra Cia Galleria delle Arti;
  • Partecipazione mostra, Salão de Bouganville de Alphaville;
  • La partecipazione alla 12 ° edizione della Settimana dell'Arte Poly (SAPO XII);
  • Partecipazione al Salone percorso Alphaville;
  • Gli investimenti in 2 Mostra di Pittura Contemporanea Corso presso l'Instituto Tomie Ohtake;
  • Partecipazione alla mostra Arte in solidarietà Marcelo Neves Art Gallery.

14- I suoi progetti per il futuro?

Io continuo a migliorare e produrre arte, la creazione di sculture che esprimono i miei sentimenti e può toccare il cuore della gente.

15- Secondo lei qual è il futuro dell'arte brasiliana e dei suoi artisti? (nel contesto generale) e perché così tanti artisti stanno dando la preferenza per mostrare il loro lavoro in mostre internazionali nonostante i costi elevati?

Credo che a poco a poco, l'artista non sarà più cercare gallerie tradizionali e, infine, la pubblicazione e la commercializzazione delle loro opere attraverso i social network. Ma, quando vogliono raggiungere un pubblico più vasto e più vario, Essi cercano di esporre centri culturali, che sono spazi più ampi e più completa.

In ogni caso il contatto visivo diretto con l'opera d'arte sarà sempre un'esperienza unica, toccante e insostituibile a mostre internazionali, nonostante i costi elevati.

Facebook: Rose Crepaldi Rossetti

Instagram: @roserossetti

.

….

.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*