Casa / In evidenza / "Sii amico dei nostri vicini": Museum of Tomorrow lancia una campagna per raccogliere cestini alimentari che saranno distribuiti dalle organizzazioni sociali nella regione portuale
Museo di domani. Foto: Bernard Lessa.
Museo di domani. Foto: Bernard Lessa.

"Sii amico dei nostri vicini": Museum of Tomorrow lancia una campagna per raccogliere cestini alimentari che saranno distribuiti dalle organizzazioni sociali nella regione portuale

comunità, che erano già stati mobilitati per aiutare i residenti, ora riceveranno donazioni da coloro che aderiranno al programma Friends of the Museum. Le risorse saranno completamente utilizzate per l'acquisto di cibo

Nella regione portuale, dove vivono 30 mille residenti, distribuito dai distretti sanitari, Gamboa e Santo Cristo e le colline di Conceição, pezzato, Livramento e Morro da Providência, gli impatti della pandemia di coronavirus sono stati profondi, ma, dall'inizio della quarantena, gruppi di residenti e associazioni locali hanno lavorato duramente per aiutare le famiglie vulnerabili.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

O Museu do Amanhã criou a campanha Sii amico dei nostri vicini e com duas categorias para doação: a do Amico solidale e a de Donazione gratuita, con l'obiettivo di raccogliere fondi che verranno utilizzati per l'acquisto di cestini alimentari di base. I cestini saranno distribuiti dalle organizzazioni sociali e dai gruppi locali che sono già mobilitati per distribuirli ai residenti. In questa regione della città, oltre la vulnerabilità di molte famiglie sulle colline, ci sono anche molti residenti che vivono precariamente nelle professioni. Inoltre, alcune famiglie che hanno lavorato come lavoratori autonomi e hanno perso il loro reddito durante la crisi hanno anche iniziato a chiedere aiuto.

A campanha funcionará por meio de doações de pessoas físicas ou jurídicas. Quem doar 120 può aderire al programma Friends of Tomorrow, ora contando sul vantaggio dell'ingresso gratuito e prioritario per un anno, dalla riapertura del museo al pubblico. La categoria Donazione gratuita è aperta a tutti coloro che desiderano collaborare per un importo pari a 20 effettivo, anche per coloro che sono già amici del museo. As doações serão feitas através da plataforma Benfeitoria. Todo o dinheiro arrecadado será empregado nas ações das comunidades.

Riconoscere la regione e i suoi abitanti come eliche di profonde trasformazioni e portatrici di una cultura popolare e sofisticata, il Museum of Tomorrow mobilita la sua rete di partner e il pubblico per supportare le organizzazioni locali – la maggior parte formata da residenti della regione – che sono in contatto diretto con i residenti locali con tutto il supporto per superare nel migliore dei modi questo momento di crisi.

“Qualsiasi aiuto è il benvenuto. Dobbiamo riunirci per sostenere coloro che ci sostengono. Senza i nostri vicini, non saremmo il museo che siamo ”, dice Maria Garibaldi, Direttore dello sviluppo pubblico e dei partenariati presso IDG, chi gestisce il Museum of Tomorrow.

Domani Museum è un'istituzione culturale della Segreteria Comunale di Cultura di Rio de Janeiro, nell'ambito dello sviluppo e gestione Management Institute (IDG).

Circa il Museo di domani

Il Museum of Tomorrow è un museo di scienze applicate che esplora le opportunità e le sfide che l'umanità dovrà affrontare nei prossimi decenni dalle prospettive della sostenibilità e della convivenza. Inaugurato nel dicembre 2015 da Città di Rio, il Museum of Tomorrow è un'attrezzatura culturale del Segretario Comunale della Cultura, operando sotto la gestione di Istituto per lo sviluppo e la gestione (IDG). successo esempio di partnership tra il settore pubblico e privato, Domani Museo ha ricevuto oltre 4 milione di visitatori sin dall'apertura. Avere come sponsor principale il Banca di Santander, Shell come sponsor e una vasta rete di sponsor che include aziende come IBM, Engie, Lojas Americanas, Grupo Globo e Renner, il museo è stato originariamente progettato da Roberto Marinho Foundation.

Il IDG - Istituto per lo Sviluppo e Gestione Si tratta di un'organizzazione non-profit specializzata nella gestione di centri culturali pubblici e programmi ambientali ed è anche attiva nella consulenza per aziende private e la realizzazione o lo sviluppo di progetti culturali e ambientali. Rappresenta attualmente per la gestione del Museo di domani, a Rio de Janeiro, Paço fare Frevo, a Recife, come direttore operativo del Fondo Foresta Atlantica e come regista di azioni di conservazione e di consolidamento del sito archeologico del molo Valongo, nella zona del porto di Rio de Janeiro. Per saperne di più su www.idg.org.br

Circa il Museo del Domani e ODS ONU

In 2015, le Nazioni Unite (DELLE NAZIONI UNITE) creato Agenda 2030 con 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (ODS), che deve essere implementata da tutti i paesi del mondo a 2030. Con i pilastri della sostenibilità e della convivenza, Domani Museo è impegnata nella realizzazione di questa agenda, che prevede l'eliminazione della povertà e la fame; proteggere il pianeta dal degrado attraverso il consumo e la produzione sostenibili; assicurare la vita prospera e realizzazione personale delle persone, attraverso il progresso economico, sociale e tecnologica, in armonia con la natura; e promuovere la pace. Per ulteriori informazioni su ciascuna ODS, visitare il sito web delle Nazioni Unite: nacoesunidas.org/pos2015/agenda2030.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*