Casa / Art / Tre momenti di pittura di paesaggio in Brasile
Mostra mocambos Paesaggio, 1659 - Frans Post. Foto: Rivelazione.

Tre momenti di pittura di paesaggio in Brasile

Una riflessione su un capitolo essenziale nell'evoluzione dell'arte brasiliana, E 'ciò che i visitatori possono godere, tra le altre cose, nella mostra "Tre momenti della pittura di paesaggio in Brasile", il Museo Nazionale di Belle Arti / Ibram / Ministero della Cultura si apre il giorno dopo 13 Dicembre, azienda agricola, alle ore 12.00.

pubblicità: Banner Luiz Carlos de Andrade Lima

attraverso 36 opere d'arte, la ricca collezione del MNBA e le opere della Pinacoteca Santo Angelo Barone, Institute of Arts, Universidade Federal do Rio Grande do Sul (UFRGS), gli spettacoli, diviso in 3 moduli, va una breve panoramica della pittura di paesaggio esercizio in Brasile, da artisti brasiliani, gli stranieri che vivono in Brasile, o almeno, qui le attività a partire dalla metà del XIX secolo all'inizio del XX secolo.

Da decenni di 1920 e 1930, enveredaria pittura brasiliani per nuove direzioni, poco favorevole allo sviluppo del paesaggio come genere.

La mostra "Tre momenti della pittura di paesaggio in Brasile", in tutta la sua grande, discute l'evoluzione della pratica del paesaggio in Brasile, visualizzazione "paesaggi puri", non essere selezionato urbano o paesaggi marini. Alcune opere mostrano non sono esposti per decenni e la bellezza del set promette di impressionare il pubblico.

Sulla timeline, spiega il curatore Pedro Xexéo, la creazione della divisione moderna del Salone Nazionale di Belle Arti, il 1940, a Rio de Janeiro, capitale culturale, contribuito, molto, di diminuire l'importanza del paesaggio nella tipologia artistico, relegando la loro pratica, poche eccezioni, gli artisti che hanno continuato a dedicarsi alla pittura carattere mimetico, realistico, considerato obsoleto dalla corrente modernista.

Questo deprezzamento ha accelerato con l'emergere di pittura non figurativa, non rappresentativo o astratta, nella seconda metà del 1940, in Europa e negli Stati Uniti, riflessa in Brasile. Questa ultima tendenza delle arti visive è stato accentuato, nel nostro paese, con la creazione della Biennale Internazionale di San Paolo e il Salone Nazionale d'Arte Moderna di Rio de Janeiro, eventi accaduti 1951.

La Biennale, spiega la curatrice, accelerato l'internazionalizzazione dell'arte brasiliana, mentre il nuovo padiglione messo in background, già superato il Salone Nazionale di Belle Arti, carattere conservatore. Così, il paesaggio tradizionale era, gradualmente, essere stato abbandonato da giovani artisti.

In un primo momento, la mostra rende omaggio al pittore olandese Frans Post, Il suo lavoro è di grande rilevanza, per essere stato il primo pittore di dare una versione allo stesso tempo, fedele e poetico, terra brasiliana.

Esposizione: "Tre volte la pittura di paesaggio in Brasile"
Periodo: 13 Dicembre 2018 a 31 Marzo 2019.
Local: Sala del barocco italiano.
Visitazione: Dal martedì al venerdì: das 10h às 18h. Sabato, Domenica e festivi: le 13:00 a 18:00.
Biglietti: R $ 8,00 intero, R $ 4,00 biglietto familiare e capi (per fino 4 membri della stessa famiglia) R $ 8,00. Gratuito la domenica.
Museo Nazionale di Belle Arti / MNBA
Avenida Rio Branco, 199 - Cinelândia – Tale: (21) 3299-0600
Visita il sito: www.mnba.gov.br
Visita la nostra fanpage: www.facebook.com/MNBARio.

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*