Regola 34: film nazionale vince il premio più ambito al Festival di Locarno

Questa è la seconda volta che un film brasiliano vince il concorso per il Pardo d'Oro

Il film brasiliano “Regola 34”, il terzo lungometraggio di Júlia Murat, ha vinto la massima onorificenza al Festival di Locarno, il leopardo d'oro. Questa è la seconda volta che il premio più ambito dell'evento viene assegnato a un'opera brasiliana.. Complessivamente, erano 17 film internazionali in lizza per il trofeo, e il film brasiliano è uscito vittorioso, distinguersi tra gli altri concorrenti.

Annuncio

Il Locarno Festival è un evento che si tiene ogni anno in Svizzera, ed è una delle feste più antiche e tradizionali di cinema mondiale. Tra i giorni si è svolta la 75a edizione 3 e 13 di agosto di quest'anno, con la visualizzazione di più di 200 film. Murat ha ricevuto la notizia di essere stato il grande vincitore di quest'anno alla cerimonia di chiusura, quando si festeggiava la consegna dei premi.

Ringraziandoti per il trofeo, il regista ha ricordato che l'unico film brasiliano ad aver vinto il Pardo d'Oro era "Terra em Transe" (1967), di Glauber Rocha, oltre 50 anni. Pera marinata, vincere il premio è stato inaspettato e gratificante. La direttrice ha dichiarato di non aspettarsi che la giuria difendesse l'opera., per trattare argomenti molto delicati, ma vuole che il premio cinematografico aiuti a comprendere la difesa della democrazia e del dialogo.

Questa è la seconda volta che Julia Murat esce vittoriosa da un festival internazionale. In 2017, il regista ha vinto un premio al Festival di Berlino, con il tuo secondo film, "Tragitto casa-lavoro".

Il film prende il nome in riferimento alla cosiddetta "regola 34" di Internet., in cui tutti i soggetti possono ispirare la creazione della pornografia, e quel contenuto esiste già sulla rete. Il protagonista è Simone (Sol Miranda), una studentessa di giurisprudenza che ha pagato i suoi studi con i soldi che ha raccolto come interprete su un sito web pornografico. dopo formato, Simone è preso per difendere le donne vittime di violenza domestica e, gradualmente, vede che i problemi che deve affrontare sul lavoro influiscono sulla sua stessa vita personale.

Iscriviti per ricevere notizie sugli eventi
e innanzitutto l'Universo delle Arti!

Ricevi notizie da Fiere ed Eventi in genere nel nostro gruppo Whatsapp!
*Solo noi pubblichiamo nel gruppo, quindi non c'è spam! Puoi venire con calma.

Il film segna il debutto di Sol Miranda nelle sale, attrice nota per il ruolo di Donna Maria Nuñez, l'indistruttibile Kimmy Schmidt. Il cast include anche la partecipazione di Lucas Andrade (Coyote), Lorena Comparato (Lucia) e Isabela Mariotto (Nat), come gli amici e gli amanti di Simone.

Anche se il film non ha ancora una data di uscita nei cinema brasiliani., il riconoscimento internazionale è estremamente importante. Con l'accoglienza positiva della critica cinematografica e del pubblico che partecipa agli eventi, è ancora più facile attirare l'attenzione dei distributori di film in modo che lo stesso venga distribuito sul grande schermo, o anche sui servizi di streaming, che sono più accessibili e possono essere guardati su qualsiasi dispositivo, da taccuino più economico anche smartphone o smart TV.

Testo preparato dal team di conversione +.

collegato:

Lascia un commento

×