19º Paraty in Focus – Festival Internazionale di Fotografia si svolge da 13 al 17 Settembre nella storica città di Paraty, a Rio de Janeiro

Aperte le iscrizioni al concorso fotografico, in categorie:

Foto singole, Prove e selfie

In questo numero, festival internazionale in Costa Verde Fluminense premia Walter Firmo, che ha già confermato la sua presenza intervistato da Sergio Burgi, Coordinatore della fotografia presso l'Instituto Moreira Salles.

Annuncio

Con il tema, "Dal ritorno del film all'Intelligenza Artificiale", gli 19º Paraty in primo piano – Festival Internazionale di Fotografia, la tua edizione di 2023 mantenendo la proposta di celebrare il passato e discutere la direzione della fotografia, valorizzare professionisti affermati e dare spazio ai talenti emergenti.

“La fotografia sta attraversando un momento molto emozionante: D'altro canto, salvataggio del film; un altro, intelligenza artificiale, che molti considerano una minaccia per la fotografia stessa. Questo sarà il dibattito principale del Festival”, dice, Giancarlo Mecarelli, fotografo, ideatore e regista e uno dei curatori di Paraty em Foco.

Con iscrizioni aperte fino al 13 Agosto, l'appello in primo piano, che attira fotografi da diversi paesi del mondo, è un altro momento clou del Festival, che seleziona ed espone opere in tre categorie: Foto singole, Prove e selfie – con una mostra a cielo aperto alla Quadra da Matriz, uno dei posti migliori nel centro storico della città di Paraty.

Una finestra aperta per i nuovi talenti, o anche professionisti affermati per esporre la propria produzione, con immagini selezionate da una giuria di grandi professionisti della fotografia. Registrazione tramite il sito – www.pefparatyemfoco.com.br – nelle schede Call in Focus 2023 e selfie a fuoco.

Confermato nell'agenda ufficiale della Città Storica del periodo 13 al 17 Settembre (da mercoledì a domenica), gli 19º Paraty in primo piano annuncia il grande premiato di questa edizione, il fotografo e “maestro del colore”, Walter nome della società.

Iscriviti per ricevere notizie sugli eventi
e innanzitutto l'Universo delle Arti!

“Firmo ha costruito un’opera densa ed essenziale, con una solida presenza sulla stampa e nella fotografia d'autore, che ha dato come risultato una vasta collezione di oltre 140 mille immagini”, Queste le parole di Sergio Burgi, coordinatore della fotografia presso l'Instituto Moreira Salles, per il premiato. Al Festival parteciperà anche Burgi, intervistando lo stesso Firmo in “Incontri e interviste”.

Con un'ampia programmazione, la lista degli invitati ha già grandi nomi confermati, come: Junior Luce, specialista nella creazione di immagini con intelligenza artificiale; Monica Zarattini, Fotoreporter, redattore e ricercatore fotografico; Luiz Bhering, Laureato in Fotografia presso la City Polytechnic School of Arts and Designer di Londra; Miriam Ramalho, fotografo indipendente e autore di due libri; e Silvestre Machado, collaboratore per decenni di banche immagini nazionali ed estere. “Vale la pena sottolineare che Miriam e Silvestre, oltre alla qualità del lavoro, hanno un'altra cosa in comune: Entrambi avevano foto classificate nella nostra Call for Focus ", declara Giancarlo.

Coinvolgere la comunità di Paraty nell'evento è un obiettivo permanente del Paraty em Foco. In partnership con alcune Istituzioni, il Festival promuove corsi di fotografia, visite guidate a mostre e laboratori con posti vacanti per residenti e studenti della rete comunale. “Oltre a promuovere il turismo culturale, Paraty in Foco è allineata agli obiettivi di sviluppo sostenibile”, ha spiegato Maxime Delmotte, anche direttore dell'evento.

19º Paraty em Foco intende promuovere un altro evento straordinario, attirando un pubblico desideroso di arte e cultura nella bellissima Paraty – che, oltre al Festival stesso,, ha le sue attrazioni, come le dimore storiche, le isole e le spiagge paradisiache. "Il nostro obbiettivo, Oltre a dare alla fotografia il risalto che merita, collabora anche con il turismo e lo sviluppo economico, aspetti culturali e sociali della nostra amata Città Storica”, conclude Mecarelli.

collegato:

Lascia un commento

×