Salone d'arte contemporanea lancia il bando per la presentazione di opere in diversi formati e supporti

DF ed Entorno mostra d'arte contemporanea lanciano il bando per la presentazione di opere visive in diversi formati e supporti per la sua terza edizione

Annuncio

Sala Maestro d'Armi – Arte contemporanea

Mostra e premi per l'eccellenza artistica della produzione contemporanea del Distretto Federale e dei suoi dintorni

Sul fondamento della salvaguardia delle memorie e delle narrazioni plurali generate dalle visioni degli artisti contemporanei, al Associazione Amici del Centro Storico di Planaltina-DF apre il bando per artisti residenti nel Distretto Federale e nelle aree circostanti, almeno un anno fa. Per partecipare al III Salão Mestre D'Armas – Arte contemporanea che ha come tema, Quest'anno, salvaguardia del Patrimonio Culturale di Planaltina-DF.

Il progetto, patrocinato dalla FAC – Fondo per la cultura del distretto federale, premierà tre artisti, con il valore di R$ 8.000,00 per ciascuno contemplato, più R$ 1.500,00, a ciascuno degli altri 12 selezionato. Le opere di 15 gli artisti selezionati saranno esposti presso il Museo Storico Artistico Planaltina-MHAP per un periodo di 60 giorni.

La registrazione rimane aperta fino al giorno 13 de junho e devem ser feitas através do site do Salão em salaomestredarmas.com, dove è disponibile anche l'avviso, con il dettaglio dei requisiti per una lettura attenta. Dipende dalla banca, composto da tre specialisti in arti visive con un percorso e performance riconosciuti su tutto il territorio nazionale, la selezione ed i premi degli artisti.

Per contrastare gli ultimi anni di smantellamento dei meccanismi di promozione culturale, di attacchi alla democrazia, di cattiva conservazione e depredazione e del patrimonio, come quello che è successo in 8 Gennaio di quest'anno e l'incuria del sito storico di Planaltina DF. La terza edizione del Salão Mestre D’Armas – L'Arte Contemporanea avrà pluralità e rappresentazione come linee curatoriali e si concentrerà sulla rilevanza delle proposte artistiche che dialogano con la preservazione delle caratteristiche materiali e immateriali del Patrimonio Culturale di Planaltina-DF.

Iscriviti per ricevere notizie sugli eventi
e innanzitutto l'Universo delle Arti!

Saranno accettate domande per lavori di disegno, incisione, pittura, scultura, oggetto, fotografia, video arte, video installazione, performance (con registrazione) e nuovi media. e più, progetti di intervento urbano (con registrazione), potranno svolgersi in spazi interni o esterni al Museo Storico Artistico Planaltina-MHAP.

Non saranno accettate opere che utilizzino animali., vivo o morto, materiali o elementi deperibili che mettono a rischio la collettività. Non saranno consentiti interventi o l'utilizzo di materiali che danneggino e/o comportino modifiche strutturali al Museo Storico Artistico Planaltina-MHAP..

Per questa edizione Salon, il MHAP avrà uno spazio espositivo denominato Sala Dona Negrinha in onore dell'antico Casarão, che è stato demolito nell'anno 2020. E per sottolineare l'importanza e rendere omaggio al Casarão, dell'artista Odrus, l'unico graffitaro sordo e muto del DF che porta la propria condizione nel nome d'arte, quando letto al contrario, effettuerà un intervento al MHAP. Parallelamente alla mostra, Il Salon di quest'anno porta qualcosa di nuovo: promuoverà una Residenza Artistica per quattro artisti, in collaborazione con Ateliê Pé Vermelho.

collegato:

Lascia un commento

×