Casa / Art / Il Centenario della Settimana dell'Arte Moderna si celebra in grande stile a Ouro Preto

Il Centenario della Settimana dell'Arte Moderna si celebra in grande stile a Ouro Preto

Il Museo Casa dos Contos riconosce l'importanza storica della Settimana dell'Arte Moderna a 1922, isolamento sociale, e porta alla contemporaneità la traduzione degli aneliti, paure, domande, affermazioni, domande e risposte, proponendo riflessioni attraverso il Mostra Modernisti 1922-2022 del Triangolo delle Arti. Oltre alle opere di 28 artisti contemporanei operanti nell'asse Rio-Minas, la mostra ha Collezione Carlos Eduardo Leal con 24 opere dei modernisti originali, tra di loro: Anita Malfatti, Alfredo Volpi, Roberto Burle Marx, Di Cavalcanti, Djanira, José Pancetti e Tarsila do Amaral. La esposizione pode ser visitato da 22 Aprile a 23 Maggio, non Museo Casa dos Contos (Via São José, 12 – Centro – Ouro Preto/MG). L'ingresso è gratuito.





L'inaugurazione della mostra, il 21 Aprile, per gli ospiti, conto con il pittura dal vivo dall'artista plastico di Minas Gerais, Carlos Bracher. Le opere sono esposte da 28 artisti contemporanei, membri di Triangolo delle arti: Afonso D'Avila, Angela Moraes, Cadu Leal, Carlos Bracher, Carlos Valencia, Chris Duarte, Denise Greco, Eduardo Pieretti, Eduardo Tropia, Flory Menezes, Forte Ge, Giancarlo Diniz, Herbert Zampier, Jorge Fonseca, Laura Vivacqua, Lu Valença, Lucia Russo, Luciana Alves, Fernanda González, Naiara Junqueira, Paula Queiroz, Renata Barreto, Ricardo Bhering, Roberta Costa, Sergio Graça, Sheila Toste, Tatti Simões e Ticiana Parada.

“Con i modernisti 1922-2022, diffondiamo le nostre speranze. stiamo per vivere, Ancora una volta, la coscienza collettiva sulla necessità di ripensare le nostre pratiche in relazione ai nostri pari e alla natura. In qualche modo, con altri strumenti, che promuovono la globalizzazione e la democratizzazione dell'art, come parte essenziale del mantenimento della sanità mentale e della nostra sopravvivenza. Tanto quanto, quando partorisci forme, il triangolo delle arti, comprendente 28 artisti contemporanei, la modestia non necessaria non è consentita e incoraggia la pluralità, la creazione viscerale, la sua più grande ricchezza come movimento artistico”., mette in evidenza Lu Valença, capo curatore della mostra.

A cura di Lu Valença, Patrizia Penna, Eduardo Tropia e Denise Greco, il movimento va oltre le mura del Museo Casa dos Contos e occupa la storica città di Ouro Preto con “Laboratorio di creazione – riciclaggio della plastica”, con l'artista plastico Tatti Simões, conferenza di Carlos Eduardo Leal su Clarice Lispector e presentazioni di libri. Non muro del tramonto, immagini del Brasile da 100 anni fa e oggi.

La Galleria Casa Alfonso riceve, dal giorno 13 Aprile, esposizione dall'attore e artista plastico Jonas Bloch, oltre al mostra permanente dal fotografo Ouro Preto Eduardo Tropia.

La Ouro Preto Art Foundation (FAOP-MG) e la Triangolo delle arti presente al pubblico, di 22 Aprile a 02 Maggio, in Pinacoteca Nello Nuno (Rua Getúlio Vargas, 185 – Rosario), gli spettacoli "Parallelo, con opere 18 artisti dell'asse Rio-Minas. La mostra presenta un'estensione del Mostra Modernisti 1922-2022, cosa succede dentro Museo Casa dos Contos. A intenção é alongar a reflexão sobre o momento atual com o grupo de artistas, que trabalha em conjunto há 2 anni.

Fanno parte della mostra “Paralela” obras de Afonso D’avila Magalhaes, Angela Moraes, Cadu Leal, Carlos Valencia, Denise Greco, Eduardo Pieretti, Eduardo Tropia, Giancarlo Diniz, Laura Vivacqua, Lu Valença, Lúcia Russo, Luciana Alves, Paula Queiroz, Renata Barreto, Roberta Costa, Sergio Graça, Sheila Tostes e Tatti Simões. A curadoria é de Lu Valença e Patricia Penna. L'ingresso è gratuito.

Servizio:

Mostra Modernisti 1922-2022
Di 22 Aprile a 23 Maggio

No Museu Casa dos Contos (Via São José, 12 – Centro – Ouro Preto/MG)
Da Martedì a Domenica, dalle 10h alle 19h
Ingresso gratuito

Mostra Paralela
Di 22 Aprile a 02 Maggio

Na Galeria de Arte Nello Nuno – FAOP (Rua Getúlio Vargas, 185 – Rosário – Ouro Preto/MG)
Visita dal martedì al venerdì, da 9:0 a 17:0; e aos sábado e domingo, le 13:00 a 17:00
Ingresso gratuito

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*