Casa / Art / Enivo - AFFETTO
Autore: ENIVO. Titolo: "San Paolo". Anno: 2022. Tecnica: Olio, torta, spruzzare su tela. Dimensioni: 130x210cm. Foto: Rivelazione.
Autore: ENIVO. Titolo: "San Paolo". Anno: 2022. Tecnica: Olio, torta, spruzzare su tela. Dimensioni: 130x210cm. Foto: Rivelazione.

Enivo - AFFETTO

…anche su ciò che ci riguarda

A prima vista, Padre Júlio Lancellotti e l'artista dei graffiti Enivo possono sembrare figure lontane. Non sono. Enivo, profondo ammiratore del sacerdote, ha iniziato a seguire sempre più da vicino la sua performance per realizzare le tele che compongono la mostra “AFFETTO", nuovo spettacolo di Museu de Arte Sacra de São Paulo – ma/SP, istituzione di Assessorato alla Cultura ed Economia dello Stato di São Paulo creativo, sotto la curatela di Simon watson.




Come 17 I dipinti hanno come tema le popolazioni umili che vivono sui marciapiedi, Squatter e rifugi di San Paolo. “L'affetto riguarda i legami affettivi ma anche il cosa influenzare“, spiega l'artista, citando le azioni caritative e l'impegno del sacerdote nella lotta contro aparofobia – ostilità verso i senzatetto (e contro i poveri in genere) che si manifesta attraverso azioni del potere pubblico e privato. Alcuni schermi riproducono scene di Lancelotti che offre cibo e acqua., prendersi cura dei bambini e parlare con i senzatetto; altri sono ritratti degli stessi residenti, in una narrazione che alterna sgomento e speranza.

per l'atmosfera, Enivo è stato invitato a disegnare scene della città direttamente sulle pareti del museo, in una sorta di affresco contemporaneo. In cima a questi disegni a carboncino, sovradimensionato, le tele a olio e spray verranno appese. “L'esposizione che immaginiamo è direttamente correlata al suo metodo di lavoro per le strade: quando vede un muro nudo, inizia facendo uno schizzo preparatorio che poi sovrappone rendendo l'immagine sempre più evidente”, spiega Simon watson, “A differenza del tuo lavoro per le strade, qui al museo, il tocco finale è posizionare le tele già pronte sulle pareti del museo.”

Cerca origini

Seguace di padre Júlio Lancelotti sui social, Enivo si è sentito sempre più commosso dalla sua denuncia quotidiana delle condizioni precarie della vita di strada e motivato dal suo atteggiamento e dal suo impegno. Primo, si avvicinò ai fotografi che lo accompagnavano – Daniel Kfouri, Lukas Juhler e Victor Angelo – e, gradualmente, ha iniziato ad accompagnare alcune azioni nella parrocchia di São Miguel Arcanjo, nel quartiere di Mooca. Per l'artista, Padre Lancellotti fa da tramite tra la strada e l'istituzione, che si tratti della chiesa o del museo. “È tempo di confrontarsi con molte persone, di organi, denunciare situazioni, essere minacciato. È anche il ruolo dell'artista dei graffiti”, confrontare Enivo.

Un altro importante parallelo viene fatto dal curatore confrontando le opere contemporanee e multicolori dell'artista con alcuni pezzi della collezione permanente del museo., soprattutto con alcuni oratori del 18° e 19° secolo “Pezzi come l'Oratorio di Santa Isabel, realizzato da Benedito Amro de Oliveira (1848-1923) portare chiaramente la mano di pittori e artisti popolari, dipinti a mano libera di un mondo di alberi e fiori, colline e case”, suggerisce Simon watson, che non esita a recuperare lo spirito inventivo presente nelle due produzioni.

Progetto LUCE contemporanea

LUCE contemporanea è un programma di mostre d'arte contemporanea che si articola in diversi eventi e azioni culturali, pubblica e privata. Sviluppato dal curatore Simon watson, il progetto, attualmente, ha sede presso il Museo di Arte Sacra di San Paolo. in questo spazio, LUCE contemporanea presenta mostre a tema di artisti ospiti, al fine di instaurare dialoghi concettuali e materici con le opere della collezione storica dell'istituzione. Sebbene fortemente focalizzato sull'attuale scena artistica brasiliana, LUCE contemporanea è impegnato in una varietà di pratiche., coltivando collaborazioni con artisti e organizzazioni che producono eventi artistici.

Esposizione: "affetto"

Artista: ENIVO

A cura di: Simon watson

Apertura: 18 Giugno – Sabato – dalle 11:00 alle 14:00

Periodo: di 19 da giugno a 07 Agosto 2022

Local: Museu de Arte Sacra de São Paulo || MAS / SP

Indirizzo: Avenida Tiradentes, 676 -Luce, Sao Paulo (Tiradentes station della metropolitana)

Telefono: 11 3326-5393 - Informazioni aggiuntive

Orari: Da martedì a domenica, il 09 às 17h (ingresso consentito fino alle 16:30)

Ingresso: R $ 6,00 (Un unico pezzo) | R $ 3,00 (metà ingresso nazionale per studenti, insegnanti della scuola privata e I.D. giovane – previa dimostrazione) | sabato libero | esenzioni: bambini fino a 7 anni, adulti da 60, insegnanti della scuola pubblica, disabile, membri ICOM, polizia e militari – previa dimostrazione

SI CONSIGLIA L'USO DELLA MASCHERA

I BIGLIETTI SI POSSONO ACQUISTARE TRAMITE SITO DEL MUSEO

Numero di opere: 17 fabbrica

Tecniche: disegni a carboncino, pitture a olio e spray

Dimensioni: vario

Media digitali

Sito: www.museuartesacra.org.br

Instagram: www.instagram.com/museuartesacra

Facebook: www.facebook.com/MuseuArteSacra

Cinguettio: twitter.com/MuseuArteSacra

Youtube: www.youtube.com/MuseuArteSacra

Google Arts & Cultura: bit.ly/2C1d7gX

ENIVO (Sao Paulo, SP 1986)

Marcos Ramos, AKA Enivo, è un muralista di strada che ha anche iniziato ad abbracciare una pratica attiva in studio. Nato nel 1986, ha iniziato la sua carriera artistica a 12 anni facendo graffiti nel quartiere di Grajaú, a São Paulo. Ha dipinto murales in tutto il Brasile, così come negli Stati Uniti, Messico, Germania, Olanda, Francia, Austria, Spagna, Chile e Argentina. Participou dos Festivais “Stroke Art Fair” em Munique; Urban Festival “City Leaks” a Colonia, Germania; “CALLE LIBRE” presso l'Università di Belle Arti di Vienna; e Wynwood Art District-Miami e ha collaborato a campagne per importanti marchi come NIKE, Adidas, SAMSUNG, Bradesco, La natura da Ellus. Per dieci anni ha lavorato con l'educazione artistica nelle scuole e nelle ONG, incentrato sulla condivisione delle conoscenze, formazione e sensibilizzazione di centinaia di giovani della periferia. Riconoscendo che il Brasile non disponeva di spazi culturali per ospitare e commercializzare l'arte urbana, insieme a un gruppo di artisti che la pensano allo stesso modo, ha fondato la Galleria A7MA, in Vila Madalena, dove è stato curatore di più di 70 mostre. Le opere di Enivo hanno partecipato a diverse mostre, individuale e collettiva, in gallerie e istituzioni, come nella Pinacoteca do Estado de São Paulo e nel Museo di Arte Sacra di São Paulo.

Simon watson (Canada)

Nato in Canada e cresciuto tra Inghilterra e Stati Uniti, Simon watson è un curatore indipendente e specialista in eventi culturali con sede a New York e San Paolo. Un veterano con trentacinque anni di esperienza nella scena culturale di tre continenti, Watson ha concepito e curato più di 250 mostre d'arte per gallerie e musei, e coordinati programmi di consulenza in collezioni d'arte per numerosi clienti istituzionali e privati. negli ultimi tre decenni, Watson ha lavorato con artisti emergenti e non riconosciuti, portandoli all'attenzione di un nuovo pubblico. La sua area di competenza curatoriale è identificare artisti visivi con un potenziale eccezionale, molti dei quali sono ormai riconosciuti a livello internazionale nella categoria blue-chip e sono rappresentati da alcune delle gallerie più famose e rispettate al mondo..

Il Museo

Il Museu de Arte Sacra de São Paulo, istituzione del Dipartimento della Cultura e dell'Economia dello Stato di São Paulo creativo, Si tratta di uno dei più importanti del suo genere nel paese. E 'il risultato di un accordo siglato tra il governo e Mitra Stato arcidiocesi di San Paolo, il 28 Ottobre 1969, e la sua data di installazione 29 Giugno 1970. Dato che, gli Museu de Arte Sacra de São Paulo Egli è venuto ad occupare un'ala del Monastero di Nostra Signora dell'Immacolata Concezione della Luce, sulla Avenida Tiradentes, centro di San Paolo. L'edificio è uno dei più importanti monumenti di architettura coloniale São Paulo, costruita di terra battuta, raro esempio rimanendo in città, ultima farm convento città. E 'stato indicato dal Storico e Patrimonio Artistico dell'Istituto Nazionale, il 1943, e il Consiglio per la difesa del patrimonio, Architettura artistico e lo Stato di San Paolo, il 1979. E 'gran parte della sua collezione anche elencati per IPHAN, da 1969, il cui inestimabile patrimonio comprende reliquie di storie in Brasile e in tutto il mondo. Il Museu de Arte Sacra de São Paulo custodisce una vasta collezione di opere realizzate tra il XVI e il XX secolo, contando con esemplari rari e significativa. Non ci sono più di 10 mille voci della raccolta. Ha opere di nomi riconosciuti, come Frei Agostinho da Piedade, Frei Agostinho de Jesus, Antonio Francisco Lisboa, il "Aleijadinho" e Benedito Calixto de Jesus, tra i tanti, anonimo o no. Notevoli sono anche le collezioni di presepi, argenteria e gioielli, lampadários, mobili, pale d'altare, altari, abbigliamento, libri liturgici e numismatica.

Di Arte Sacra Museo SAO PAULO - MAS / SP

Presidente del Consiglio di Amministrazione – José Roberto Marcellino dos Santos

direttore esecutivo – José Carlos Marcal de Barros

Direttore della Pianificazione e Gestione – Luiz Henrique Neves Marcon

Museóloga - Beatriz Cruz

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*